Vai al contenuto
LINOSTRAY

Come ripartire totale spesa consumo ENEL tra LUCE SCALA e CONSUMO AUTOCLAVE E Ascensore ??

Salve. E' da secoli che le spese, per consumo indicato da un unico contatore ENEL in un condominio di 3 appartamenti per 5 piani più altri 2 in mansarda , vengono così ripartite. Consumo luce scala ( quado va tutto bene una e non tre lampade a piano ad accensione temporizzata di 5 minuti ) E= 2.217,00 / luce e manutenzione Ascensore e autoclave E = 1.850,00 La mia domanda è questa.

E' normale tutto ciò ? Che bisognerebbe fare per l'osservanza delle quote millesimali senza ricorrere ai PIU'?

O si decide in assemblea come ripartire, in percentuale, le spese oppure si affronta l'ipotesi di installare contatori dedicati ai singoli impianti.

Salve. E' da secoli che le spese, per consumo indicato da un unico contatore ENEL in un condominio di 3 appartamenti per 5 piani più altri 2 in mansarda , vengono così ripartite. Consumo luce scala ( quado va tutto bene una e non tre lampade a piano ad accensione temporizzata di 5 minuti ) E= 2.217,00 / luce e manutenzione Ascensore e autoclave E = 1.850,00 La mia domanda è questa.

E' normale tutto ciò ? Che bisognerebbe fare per l'osservanza delle quote millesimali senza ricorrere ai PIU'?

Se non volete installare dei contatori a defalco a monte di ascensore ed autoclave chiedete almeno la consulenza di un elettricista che faccia una stima dei singoli consumi.

Da quello che descrivi, poichè avete ascensore ed autoclave, la luce scale dovrebbe influire da un 5 a un 10 percento sul totale fattura e non oltre il 50% come hai scritto che avviene attualmente.

il criterio di riparto dovrebbe essere deciso e deliberato in assemblea.

portando delle proposte di buon senso che dovrebbero essere condivise da tutti.

×