Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
erreti

Come richiedere una perizia

Vorrei conoscere meglio le modalità di richiesta di una perizia al fine di valutare se i rumori, provenienti non si sa da cosa, da dove o da chi e che il condomino riferisce essere insopportabili, superano effettivamente la soglia di tolleranza consentita. Ci si rivolge all'azienda sanitaria competente per territorio o al tribunale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

la prima che hai detto, ASL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie Balby ma in che modo, non ho l'esperienza di casi precedenti e non so esattamente come muovermi. Sicuramente va inoltrata un'istanza con la quale viene richiesta tale perizia, ma a quale ufficio? Esiste una modulistica o l'istanza viene effettuata in carta libera? Credo debba essere presentata dal gestore dello stabile e non personalmente dall'interessato.

In attesa di altri chiarimenti, saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Solitamente presso ogni regione vi è un Albo dei tecnici competenti in acustica. Altrimenti si può presentare un esposto al Comune. Questo, avvalendosi di propri tecnici o del personale dell'ARPA, procede alle verifiche con degli appositi strumenti, per verificare se effettivamente il rumore supera i limiti di tollerabilità. In questo caso il Comune sanziona il soggetto disturbante e dispone la cessazione /contenimento del rumore.

Se invece non si ottiene rimedio (ad es., perchè i tecnici non hanno riscontrato il superamento dei limiti di accettabilità) resta come ultima alternativa il ricorso all'A.G.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da erreti il 22 Feb 2010 - 16:22:35:Vorrei conoscere meglio le modalità di richiesta di una perizia al fine di valutare se i rumori, provenienti non si sa da cosa, da dove o da chi e che il condomino riferisce essere insopportabili, superano effettivamente la soglia di tolleranza consentita. Ci si rivolge all'azienda sanitaria competente per territorio o al tribunale?

Io lo feci ed ottenni un risultato:il sipralluogo dei tecnici,che ha un costo.

Comunque,come Condominio presentai,( va presentato dettagliato altrimenti è tempo perso),per conto dell'amministratore,un dettagliato riscontro del disturbo indicando luogo ed orari,un esposto all'ufficio Ecologia ed ambiente del Comune,poi loro hanno provveduto a trasmettere all'Arpa ed anche ad altri uffici collegati la richiesta,dopo 3 mesi circa fecero la loro comparsa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

beh, 3 mesi comunque mi sembra un tempo non brevissimo ma neppure lungo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma l'esposto al Comune va comunque fatto o si può attingere direttamente dall'albo degli esperti in acustica e attraverso quale canale, cioè come e dove è consultabile quest'albo. Il rumore sembrerebbe derivare, ma gli altri condomini non sembrano avvertirlo, dall'interno dello stabile forse provocato dai motori acqua. In questa ipotesi il sogggetto sanzionato sarebbe il condominio? E quanto può incidere in termini di costo un precedimento simile? E poi Patrizia cosa intendi per dettagliato riscontro, quali strumenti possiedo per rendere l'idea del rumore. Posso solo riportare le indicazioni date dall'interessato.

Incomincio a ringraziarvi da adesso, siete preziose!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Nessun altro chiarimento?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×