Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Fabio Ivani

Come potersi difendere da dei vicini "molesti" ed "impiccioni".

Buona sera a tutti,

mi sono iscritto al forum per inviare una richiesta di aiuto.

Sfortunatamente nel palazzo di mia suocera vive una coppia di anziani che sono sempre e perennemente sul piede di guerra con tutti, soprattutto quando si tratta di spese condominiali e rapporti con i vicini di casa.

Senza ammorbarvi con tutto quello che hanno combinato, in special modo negli ultimi due anni, Vi chiedo consiglio su come gestire l'ennesima "novità" che si sono inventati.

In soldoni ho saputo che durante la prossima assemblea di condominio esigeranno che i condomini dell'ultimo piano (tra cui mia suocera), che hanno l'utilizzo esclusivo (è di proprietà) di una porzione di tetto, presentino tutte le certificazioni degli impianti luce/gas/acqua degli appartamenti e di eventuali "allacci/sbocchi" sul terrazzo ed anche i permessi delle casette di lego e dei gazebi.

Purtroppo chi ha seguito tutti questi lavori (2004) era mio suocero ma è mancato quasi 7 anni fa e non ho trovato nulla di questo tipo di documentazione. Mia suocera ha gravi problemi di salute e non si ricorda nulla e men che mai aveva seguito queste faccende mia moglie che ai tempi studiava ancora.

Possono effettivamente obbligarci a presentare tutti questi documenti con una semplice richiesta in un assemblea di condominio? Chi potrebbe effettivamente farlo?

La maggioranza dei condomini e/o l'amministratore e/o chi di compentenza/autorità (un legale, un ente, etc.)?

Anche perchè continuano ad imputare a mio suocero (vorrei capire a che titolo/scopo e con quale autorità) una variazione sugli impianti (aver portato luce, gas ed acqua sul terrazzo) che in realtà non ho modo di sapere se fosse pre-esistente o se effettivamente si stata fatta durante la ristrutturazione dell'immobile 13 anni fa.

Vorrei provare ad arrivare preparato alla prossima assemblea di condominio.

 

Grazie in anticipo a tutti.

 

Fabio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Secondo il mio parere nelle parti private il condominio e i condomini singolarmente non possono pretendere nulla, tanto meno permessi e certificazioni, fatto salvo non previsto dal RdC Contrattuale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Potranno esigere tutto quello che vogliono, ma fino a quando questa richiesta non proviene da un’autorità, la loro richiesta può essere tranquillamente ignorata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Bravissima, straquoto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Buongiorno a tutti\e, grazie mille per le gentili risposte.

In assemblea "gli abbiamo toccato il tempo" (come si dice dalle nostre parti).

Sono presentati con un fascicolo scritto di fogli scritti a penna pronti a contestare qualunque cosa... Li abbiamo "massacrati" a rotazione (ovviamente li "odiano" praticamente tutti) dicendo loro che se vogliono contestare qualcosa a qualcuno si devono rivolgere ad un legale od alle autorità competenti in materia invece di lanciare accuse infondante davanti a tutta l'assemblea. Appena gli ho iniziato a parlare di querela per diffamazione si sono spenti!

Avreste dovuto vedere le loro facce... 😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×