Vai al contenuto
Sissy2014

Come comportarsi? - come dovrei comportarmi?

Circa un anno fa ho firmato un contratto di locazione ( 3+2)per un appartamento con giardino ( ho cercato in modo specifico il giardino per il cane). Dopo 8 mesi si e' ripresentato il proprietario chiedendomi che intenzioni avevo con il suo immobile ( eventuale interesse a comprare l appartamento...), dato che aveva esigenza o di rientrarci oppure di vendere immediatamente. Da diversi mesi vengo contattata con frequenza per vedere se ci sono novità in merito alle nostre intenzioni. Ultimamente mi sono stati offerti diversi soldi per lasciare la casa e trovarne un' altra. Sono in difficoltà con la mia famiglia, dato che non riesco a trovare un' altra soluzione simile a questa. So che potrei trattenermi per altri due anni, come previsto da contratto, ma io, mio marito e i nostri figli, non viviamo più tranquilli in una situazione di pressione del genere. Come dovrei comportarmi? Grazie per la risposta.

Direi trova un altro appartamento e fatti dare la buonuscita.

 

Contratto nuovo e sei tranquilla

 

saluti

Questa era la mia intenzione, ma attualmente sul mercato non c e' nulla che corrisponde alle mie esigenze ( giardino per cane) e mi ritroverei a sborsare 200 euro in più al mese, per una tipologia simile... Sacrificando il cane in un appartamento con balcone. Per non parlare dei miei bambini, che si erano ambientati benissimo e avevano socializzato con i coetanei del condominio. Una situazione che non auguro a nessuno. Infine 15 gg fa sono stata ricoverata e ho perso il mio bambino, rischiando un' infezione. Il proprietario non ha avuto pietà, pur sapendo cosa ho affrontato! Tutti mi stanno consigliando di farlo attendere per altri due anni, come previsto dal contratto, ma temo di arrivare alla scadenza, senza aver trovato una soluzione.

Comprendendo la situazione nella quale vi trovate, non esistono altre soluzioni. La scelta compete esclusivamente a voi.. avete un contratto attualmente in essere;avete, anche, la possibilità di rescinderlo (il proprietario non farebbe storie). Delle due, l'una..

Infatti...

O resti per il periodo residuo contrattualmente previsto.

O te ne vai, tra l'altro incassando una buona uscita (che è già stata offerta).

Oppure... ti compri l'appartamento attingendo ad un mutuo se manca la liquidità.

Saluti 🙂

×