Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
doc74

Colonne impianto di riscaldamento

vorrei sapere se la fattura per la riparazione di una colonna di riscaldamento che serve 4 appartamenti su 12

Deve essere ripartita tra i 4 appartamenti serviti dalla colonna o trattutti e 12 i condomini.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
vorrei sapere se la fattura per la riparazione di una colonna di riscaldamento che serve 4 appartamenti su 12

Deve essere ripartita tra i 4 appartamenti serviti dalla colonna o trattutti e 12 i condomini.

Grazie

La risposta è già contenuta nella domanda e precisamente quando si specifica cosa si va a riparare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Dovresti essere piu chiaro, grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La spesa è dovuta a chi ne trae vantaggio, se si rompe la colonna montante dello scarico del water pagano quelli della colonna montante, analogamente avviene anche per la colonna montante del riscaldamento: a chi serve quella colonna montante?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
A 4 appartamenti

Quindi, se la colonna serve solo 4 appartamenti che ne traggono vantaggio essa è "condominiale" solo per quei 4 appartamenti, le spese di riparazione di quella specifica colonna contante saranno suddivise per i 4 appartamenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

questa regola è da ritenersi valida anche per tubi del riscaldamento che, invece che salire verticalmente, corrono orizzontalmente, e vanno a servire 3 case, separate, unite solo, appunto, dall'impianto di riscaldamento?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
questa regola è da ritenersi valida anche per tubi del riscaldamento che, invece che salire verticalmente, corrono orizzontalmente, e vanno a servire 3 case, separate, unite solo, appunto, dall'impianto di riscaldamento?

Se i tubi servono SOLO le tre case separate cosa cambia rispetto al concetto fondamentale? Nulla. La risposta è quindi affermativa: paga chi ne trae vantaggio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Si. Partendo da questo assunto, infatti, stavo cercando di capire se alle singole case, vanno ripartite anche le proprie perdite di calore dovute al tragitto. Mi spiego meglio. Se la casa 1 è situata sopra al locale caldaia e la colonna per raggiungerla è lunga 10 mt (ipotetici), e la casa 2 dista invece 50 mt (per cui la condotta interrata avrà sicuramente delle perdite molto maggiori di energia dovute alla maggior distanza, ecc.ecc.), non è corretto (ritengo), che la casa 1 paghi la quota allo stesso modo della casa 2, anche se adesso, il regolamento condominiale, prevedendo la ripartizione con i contaore, obbliga al medesimo costo unitario. La soluzione pensavo potesse essere l'installazione sulle singole mandate di contacalorie appositi, che permettessero di contabilizzare esattamente i consumi delle singole case (con i consumi dovuti alle perdite compresi),per poi procedere alle ripartizioni corrette. La casa 2 però non è propriamente d'accordo, asserendo che esiste un regolamento condominiale in essere......Però non è giusto nemmeno che la casa 1 continui a farsi carico di spese palesemente scorrette.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×