Vai al contenuto
ginco71

Colonna fecale in muro interno piano sottostante

Buongiorno a tutti e oggi vorrei sottoporvi un bel quesito!!!

 

La condotta fecale dell'appartamento posto al primo piano passa dentro un muro interno dell'appartamento sottostante. Il muro presenta macchie di umidità. Il Proprietario dell'appartamento sottostante vuole far rimuovere la colonna fecale del piano superiore ma non ci sarebbero altre possibilità di passaggio per farla arrivare in fogna!!!

 

Quindi il proprietario dell'appartamento sottostante vuole che il proprietario del piano superiore elimini la colonna e sistemi il muro dove passa la colonna.

 

Domanda:

Non si tratta di servitù di passaggio della colonna fecale?

E pertanto non si può chiedere al proprietario del piano superiore la rimozione!

Secondo voi come va gestita questa situazione?

 

Grazie mille

Tanto per iniziare, questa tubazione è al solo servizio dell'appartamento sovrastante?

Si tratta della verticale o del tratto di raccordo ad essa?

Grazie Giovani per aver letto!!

Si solo al servizio dell'appartamento sovrastante.

Inizia dal primo piano passa nel muro dell'appartamento sottostante esce sulla verticale del palazzo ed entra in fogna nel tombino del cortile condominiale.

Spero sia tutto chiaro ora.

In tal caso si è in presenza di servitù. Se essa risulta onerosa per il fondo servente, questi può proporre lo spostamento sopportandone la spesa. Per come descrivi lo stato dei luoghi, non penso che economicamente gli convenga.

quindi se ho capito bene il proprietario del piano sottostante o se la sposta a spese sue o lascia tutto così?

 

Ma nel caso di una perdita della colonna all'interno del muro chi paga le spese per la riparazione?

 

grazie

Le spese per la ricerca del guasto, la riparazione e il ripristino sono a carico del proprietario della colonna fecale. Il proprietario dell'appartamento sottostante dovrà sopportare un forte disagio.

Il "disagio", a seconda l'entità è risarcibile. Tutto dipende dallo stato di fatto. Se la colonna passa in un vano deputato a sgabuzzino/ripostiglio, ed il lavoro dura un paio di ore è una cosa, ma se la colonna passa attraverso la camera da letto e il lavoro dura un paio di giorni, penso che l'appartamento sia inabitabile. Se vai in albergo puoi esibire le fatture, ma se vai ospite da un parente, il danno non è dimostrabile.

Il "disagio", a seconda l'entità è risarcibile. Tutto dipende dallo stato di fatto. Se la colonna passa in un vano deputato a sgabuzzino/ripostiglio, ed il lavoro dura un paio di ore è una cosa, ma se la colonna passa attraverso la camera da letto e il lavoro dura un paio di giorni, penso che l'appartamento sia inabitabile. Se vai in albergo puoi esibire le fatture, ma se vai ospite da un parente, il danno non è dimostrabile.

Cominciate con una videoispezione per individuare la perdita. 120/150 euro di costo. poi valutate l'intervento da fare.

×