Vai al contenuto
Myotis

Chiusura anticipata contratto locazione e Agenzia delle Entrate

Salve a tutti, è il mio primo post su questo forum e avrei una semplicissima domanda riguardo un contratto di locazione.

Nel 2010 acquisto un immobile affittato, il contratto di locazione è stato stipulato nel 2008, nel 2011 l'inquilino decide di andarsene, al che io decido di prendervi residenza e di abitarci a tutti gli effetti.

A maggio di quest'anno mi viene recapitata in merito una richiesta di pagamento + sanzione dall'AdE, dopo veloci ricerche capisco che, non avendo per la mia inesperienza chiuso anticipatamente il contratto con l'Ade, mi viene richiesto il pagamento per il periodo 2011-2012, anno di "scadenza naturale" del contratto.

 

Dopo aver pagato quanto dovuto mi reco all'Ufficio dell'Ade presso cui è stato stipulato il contr. e chiedo se per caso devo seguire qualche procedura per effettuarne la chiusura definitiva.

Mi rispondono che non è necessario perchè per loro trascorsi 4 anni dalla registraz. del contr. se non vengono effettuate proroghe tale contr. è da considerarsi chiuso e avendo pertanto pagato quanto richiesto nella raccomandata da loro inviatami non devo pagare più nulla nè ora nè in futuro.

 

Questa risposta mi lascia un po' dubbioso e non vorrei che avessero tralasciato qualcosa - avendo letto in rete di proprietari d'immobili che sono incappati in problemi non indifferenti con l'Ade vorrei il parere di qualche esperto.

Grazie in anticipo e a presto.

non è necessario perchè per loro trascorsi 4 anni dalla registraz. del contr.

se non vengono effettuate proroghe tale contr. è da considerarsi chiuso

Formalmente non fa una grinza.

(in mancanza di Proroga esplicitata tramite modello 69 o modello RLI, le locazioni per loro terminano)

 

Da un punto di vista "logico" tu non avresti dovuto pagare l'annualità 2012,

e non so se neanche forse il 2011, dipende da quale mese decorrevano gli eventi.

 

Però per avere tale esenzione dovresti pagare adesso nel 2015,

tardivamente di quattro anni, un Modello69 di euro 67,

relativo alla Risoluzione 113T

calcolandoci le relative sanzioni ed interessi,

penso fosse abbastanza complicato,

e la cosa più semplice è stata farti pagare quelle due annualità anche se in teoria non avresti dovuto pagarle.

  • Confuso 1
Formalmente non fa una grinza.

(in mancanza di Proroga esplicitata tramite modello 69 o modello RLI, le locazioni per loro terminano).

Ti ringrazio per la risposta, ora sono più tranquillo.

Nessuno nella mia famiglia aveva avuto esperienze con i contratti di affitto e di conseguenza non mi sono neanche posto il problema di dover comunicare qualcosa all'Ade quando l'inquilino ha deciso di andarsene, tra l'altro avvisandomi solo un mese prima.

Come si dice in questi casi: "col senno di poi..."

Quello che mi interessa ora è non ripetere l'esperienza ed essere consapevole di essere in regola con l'Ade.

Grazie ancora per il tuo aiuto.

Ciao!

Dopo aver pagato quanto dovuto mi reco all'Ufficio dell'Ade presso cui è stato stipulato il contr. e chiedo se per caso devo seguire qualche procedura per effettuarne la chiusura definitiva.

Mi rispondono che non è necessario perchè per loro trascorsi 4 anni dalla registraz. del contr. se non vengono effettuate proroghe tale contr. è da considerarsi chiuso e avendo pertanto pagato quanto richiesto nella raccomandata da loro inviatami non devo pagare più nulla nè ora nè in futuro

Per la tassa di registro OK, hai pagato anche per il periodo 2011-2012 per il fatto di non aver comunicato la cessazione anticipata e sei a posto. Ma per la dichiarazione dei redditi?

Per l'AdE in quel periodo il contratto è e resta valido fino alla sua naturale scadenza del 2012 (come hai anche confermato pagando la tassa di registro con relative sanzioni e mora) quindi si aspettano che tu ne abbia inserito il relativo canone nella dichiarazione dei redditi di quegli anni, anche se tu in realtà non hai percepito niente perchè il contratto era stato risolto anticipatamente.

In un eventuale controllo fiscale della tua dichiarazione tu risulteresti evasore.

 

La risoposta dell'impegato dell'AdE, come purtroppo capita molto, troppo, spesso è stata quantomeno superficiale e frettolosa.

  • Confuso 1
Ma per la dichiarazione dei redditi?

Per l'AdE in quel periodo il contratto è e resta valido fino alla sua naturale scadenza del 2012

E' vero, non ci avevamo pensato...

 

Del resto, come ho avuto esperienza personale,

l'impiegato che si occupa di "Ufficio del Registro" come si chiamava nel secolo scorso,

di solito non sa nulla e non si occupa minimamente delle separata e distinta gestione dei Redditi Irpef.

(continuano ad essere due gestioni separate, come quando si trovavano in due palazzi diversi ai lati opposti della città)

 

Non so se a questo punto,

sia consigliabile andare a spiegare la situazione all'altro sportello,

con l'impiegato che si occupa delle dichiarazioni 730 Unico Irpef

E' vero, non ci avevamo pensato...

 

Del resto, come ho avuto esperienza personale,

l'impiegato che si occupa di "Ufficio del Registro" come si chiamava nel secolo scorso,

di solito non sa nulla e non si occupa minimamente delle separata e distinta gestione dei Redditi Irpef.

(continuano ad essere due gestioni separate, come quando si trovavano in due palazzi diversi ai lati opposti della città)

 

Non so se a questo punto,

sia consigliabile andare a spiegare la situazione all'altro sportello,

con l'impiegato che si occupa delle dichiarazioni 730 Unico Irpef

Grazie per la precisazione, a questo punto voi cosa consigliereste?

Io nella mia beata ignoranza farei una valutazione rischio/beneficio, calcolerei che percentuale ho di essere "beccato" in futuro e quanto dovrei pagare se ciò accadesse e metterei sull'altro piatto della bilancia l'eventuale spesa in termini di tempo e denaro se sanassi la situazione come indica jerrySM.

Secondo voi in quale caso perderei di più?

Non voglio pubblicizzare o inneggiare all'evasione fiscale ma sinceramente vista la pressione a cui siamo tutti soggetti in tal senso non mi sentirei minimamente in colpa.

Non voglio pubblicizzare o inneggiare all'evasione fiscale ma sinceramente vista la pressione a cui siamo tutti soggetti in tal senso non mi sentirei minimamente in colpa.

In realtà nel tuo caso non si tratterebbe di evasione fiscale perchè quei canoni tu non li ha incassati in quanto il contratto si è risolto anticipatamente rispetto alla sua naturale scadenza. Il fatto di non averlo comunicato all'AdE ti rende però, ai loro occhi, un evasore a tutti gli effetti.

 

Come suggerito da caval, io andrei all'Agenzia competente per il tuo territorio a esporre il tuo problema (pagamento annualità successive per un periodo in cui il contratto era già stato risolto senza però averlo comunicato all'AdE) e sentirei il loro parere a riguardo la dichiarazione dei redditi. In fin dei conti in caso di un'eventuale controllo sono loro che esamineranno la tua pratica.

Se trovi l'impiegato comprensivo, che tenga conto che hai già pagato una tassa di registro non dovuta potrebbe risolverti al momento il problema. Nel caso peggiore hai svegliato il cosiddetto can che dorme e la verfiica fiscale è assicurata.

E' una decisione solo tua, al limite senti il tuo commercialista cosa ti consiglia. AdE che vai, usanze che trovi e magari lui sonosce già il modo di lavorare dei funzionari dell'Agenzia competente per il tuo territorio.

Sei stato chiarissimo, dopo le vacanze prenderò una decisione in merito.

Se si arrivasse ad un controllo fiscale secondo te la raccomandata dell'inquilino che mi comunica di voler chiudere anticipatamente il contratto d'affitto potrebbe bastare per togliermi dagli impicci?

la raccomandata dell'inquilino che mi comunica di voler chiudere anticipatamente il contratto d'affitto potrebbe bastare per togliermi dagli impicci?

Sei hai conservato la busta in cui si vede la data in cui è stata spedita forse si. Anche se una busta già aperta non è proprio il massimo per attribuire data certa ad un documento ..ma tentar non nuoce.

Ok, mi prenderò queste vacanze per pensarci meglio.

Martedì parto e quando tornerò sarò più riposato per decidere.

Grazie ancora per l'aiuto, mi sei stato molto utile (anche tu caval).

Ciao!

×