Vai al contenuto
valemap78

Chiarimenti su centralizzato

...

Brunata è un po' ripetitivo nel suo pragmatismo, però ha ragione, inutile girarci attorno: è stata fatta (stranamente, aggiungo io) una legge con l'intenzione di normare il metodo di ripartizione una volta per tutte.

Se non ci si adegua si viola la legge (non mi risulta comunque che siano previste sanzioni per chi dovesse ripartire le spese con metodi personalizzati ....).

...

Decreto legislativo 102/14, Articolo 16 ("Sanzioni"):

"8. E' soggetto ad una sanzione amministrativa da 500 a 2500 euro il condominio alimentato dal teleriscaldamento o dal teleraffreddamento o da sistemi comuni di riscaldamento o raffreddamento che non ripartisce le spese in conformita' alle disposizioni di cui all'articolo 9 comma 5 lettera d)".

 

In merito invece al commento di Mosquiton sul 50 e 50: mi spiace, ma non lo capisco. Se ci sono calcoli precisi per arrivare sia al contributo volontario sia a quello involontario, questo ragionamento del 50 e 50 non mi è chiaro.

Decreto legislativo 102/14, Articolo 16 ("Sanzioni"):

"8. E' soggetto ad una sanzione amministrativa da 500 a 2500 euro il condominio alimentato dal teleriscaldamento o dal teleraffreddamento o da sistemi comuni di riscaldamento o raffreddamento che non ripartisce le spese in conformita' alle disposizioni di cui all'articolo 9 comma 5 lettera d)".

Ma queste sanzioni, a partire da quando dovrebbero valere? Al momento ci sono ancora un sacco di edifici con riscaldamento centralizzato e senza alcun sistema di contabilizzazione!

🤔

Ma queste sanzioni, a partire da quando dovrebbero valere? Al momento ci sono ancora un sacco di edifici con riscaldamento centralizzato e senza alcun sistema di contabilizzazione!

 

-

La legge è chiara: l'obbligo di installazione esiste da luglio 2014 entro il 31.12.2016. Le sanzioni verranno applicate dal 1.1.2017.

In Lombardia pare essere Finlombarda (=Curit, cioè chi ha il registro di tutte le centrali termiche) la società preposta al controllo.

Ma queste sanzioni, a partire da quando dovrebbero valere? Al momento ci sono ancora un sacco di edifici con riscaldamento centralizzato e senza alcun sistema di contabilizzazione!

🤔

La legge è chiara: l'obbligo di installazione esiste da luglio 2014 entro il 31.12.2016. Le sanzioni verranno applicate dal 1.1.2017.

In Lombardia pare essere Finlombarda (=Curit, cioè chi ha il registro di tutte le centrali termiche) la società preposta al controllo.

Scusa Brunata sarà chiara per te ,ma per me non lo è affatto dire che entro il 31 dicembre 2016 è obbligatoria non significa che lo sia già da adesso ( dlg 102 all'art. 9 comma 5b), se poi ti riferisci a leggi regionali , ma non mi pare, allora specificalo. Per capirci attualmente nessuno potrebbe imporre al condominio l'istallazione minacciando il mancato pagamento del riscaldamento. dopo il 31 dicembre del 2016 oltre le possibili sanzioni credo che ciò possa avvenire. purtroppo dopo tanti forum post e discussioni non si è arrivati ad una chiara interpretazione che crea ancor più confusione tra chi cerca chiarimenti. Personalmente ritengo che il riscaldamento centralizzato è ANACRONISTICO che tutti i sostenitori di questa filosofia sono in errore qualcuno in buona fede e tanti altri no. Vogliamo parlare invece dei rendimenti minimi di generazione che vengono tenuti bassi per gli impianti vecchi e non tengono conto delle ancor più rilevanti perdite di distribuzione? Si sta perpretando con l'elogio al centralizzato un'altra truffa al consumatore che non viene adeguatamente informato che adesso avrebbe la possibilità di distaccarsi dall'impianto o in accordo con l'assemblea dismettere l'impianto centralizzato .

La legge è chiara: l'obbligo di installazione esiste da luglio 2014 entro il 31.12.2016. Le sanzioni verranno applicate dal 1.1.2017.

Ok, allora si può andare avanti tranquillamente così, dato che da qui, al 2017, ricambierà tutto almeno una decina di volte!!!

😂

×