Vai al contenuto
cristinakri

Chi paga?

salve

ho causa in tribunale - impugnato assemblea per falso bilancio

amministratore su richiesta di altri condomini mi ha creato debito di 4000 euro 

al momento art 183 - devono presentare documenti ma nn hanno presentato

probalmente alla prossima udienza giudice ordina di entrare in banca e di la si vede tutto

se ho capito bene dopo causa va in penale e poi torna da giudice e fa sentenza

 

in tal caso vorrei sapere mio danno morale chi paga? - condominio o amministratore?

sembra che amministratore vuole dimetersi allora che si fa?

 

grazie cri

cristinakri dice:

salve

ho causa in tribunale - impugnato assemblea per falso bilancio

amministratore su richiesta di altri condomini mi ha creato debito di 4000 euro 

al momento art 183 - devono presentare documenti ma nn hanno presentato

probalmente alla prossima udienza giudice ordina di entrare in banca e di la si vede tutto

se ho capito bene dopo causa va in penale e poi torna da giudice e fa sentenza

 

in tal caso vorrei sapere mio danno morale chi paga? - condominio o amministratore?

sembra che amministratore vuole dimetersi allora che si fa?

 

grazie cri

Chi dovrà pagare cosa lo dirà il giudice in tribunale.

Nella procedura di impugnativa dell'assemblea, dubito ci sia stata la richiesta di risarcimento danni, salvo l'eventuale richiesta di restituzione di somme (sempre eventualmente) indebitamente versate. Quindi questa causa non si concluderà con alcun risarcimento.

 

Poi si apre un secondo aspetto... questo rendicontazione anomala è stata frutto di un mero errore oppure di malafede deliberata da parte dell'Amministratore. Perché, nel primo caso la vedo dura rinvenire gli estremi per un procedimento penale (ma non me ne intendo), nella seconda magari sì.

 

Detto questo, però, sinceramente non vedo quali "danni morali" tu abbia potuto subire da un ingiusto addebito in contabilità.

Oimmena dice:

Nella procedura di impugnativa dell'assemblea, dubito ci sia stata la richiesta di risarcimento danni, salvo l'eventuale richiesta di restituzione di somme (sempre eventualmente) indebitamente versate. Quindi questa causa non si concluderà con alcun risarcimento.

 

Poi si apre un secondo aspetto... questo rendicontazione anomala è stata frutto di un mero errore oppure di malafede deliberata da parte dell'Amministratore. Perché, nel primo caso la vedo dura rinvenire gli estremi per un procedimento penale (ma non me ne intendo), nella seconda magari sì.

 

Detto questo, però, sinceramente non vedo quali "danni morali" tu abbia potuto subire da un ingiusto addebito in contabilità.

allora parlando chiaro le cose sono andate cosi:

 

io avuto un danno - infiltrazioni di acqua e altra parte non si mai presentato e io causa vinto

pero ci sono preparati mi hanno creato un conguaglio che non arriva da niente 

mi hanno riconosciuto tutti pagamenti pero hanno sempre scritto un conguaglio 

al inizio non capivo e continuavo chiedere visionare documenti di vedere conti e non mi hanno mai fatto vedere ma hanno minaciato di decreto ingiuntivo asta giudiziaria ecc - io ho un esaurimento nervoso certificato e scritto anche che questo esaurimento e causato da mia difficile situazione abitativa

 

prima causa vinto fatto pignioramento e ultima assemblea annullato e impugnato

 

adesso. se entrano in banca si vedra tutto - qui paghiamo 800e al anno nn ci sono stati atti giudiziari ne spese private e io ho tutte rivevute di pagamenti dal 2006 - sara difficile che possono documentare debito di 4000euro

 

questa e una truffa o no? 

non vorrei che risponde amministratore perche so che lui ha fatto questo che altri condomini lo hanno chiesto

 

perche nn dovvrei prendere risarcimento danno morale - mi trattano come morosa nn mi fanno vedere documenti e creano esaurimento nervoso certificato

Modificato da cristinakri

Devo essere sincero, non ho capito molto bene la dinamica della vicenda, ma poco rileva.

 

Se viene accertata, in sede penale, la commissione di un reato da parte dell'amministratore... allora forse avrai possibilità di ottenere un risarcimento del danno non patrimoniale. Dubito che il reato, qualora ipotizzabile, possa essere addebitato ai condomini, perché la contabilità la tiene l'amministratore.

×