Vai al contenuto
pellegrini giampaolo

Che fare per sottrarsi da possibili truffe del 110%

ho votato a favore del superbonus ma al momento di leggere lo studio di fattibilità dei lavori ho incontrato affermazioni dubbiose circa l' uso di materiali per il cappotto, visto che era citata la ditta produttrice ho contattato l' ufficio tecnico che ha confermato i miei dubbi. C'erano altre cose dubbiose ed a questo punto ho pensato ad un modo per tirarmi fuori dalle sorti "fattive" del 110%.  Ho appreso che esiste la pratica "dell' accollo" su cui però non trovo spiegazioni esaustive. Se ho capito deve essere portata la richiesta in assemblea e accettata da una maggioranza pari a quella prevista pe il 110% e poi uno o più condomini devono dichiarare a verbale di accettare l' accollo. Questo vorrebbe dire che potranno disporre delle detrazionifiscali spettanti a me ? quindi non sarò più contestabile dalla Ag. Entr. in caso di irregolarita? Sempre se ho capito dovrò comunque partecipare , come gli altri condomini e secondo la mia quota millesimale, alle spese relative al superbonus che non rientrando nell' agevolazione fiscale sono a carico diretto dei condomini.Il condominio aveva scelto la cessione del credito a general contractor. Uno dei candidati era la banca Generali (della assicurazione) la quale avrebbe usato la società Gabetti lab e una di verica (Di Loi ?)con cui collabora per  ricontrollare quanto fatto nel progetto preventivo di fattibilità e proseguire nella procedura. Opzione scartata nell' assemblea successiva dai condomini nominando "general contractor" la filiale locale di una assicurazione  (di origine "popolare" veneta) a suo tempo fallita e recuperata dalle Generali che ne è diventato il maggiore azionista dopo la trasformazione in S.p.A. , ma che non da certo le garanzie della banca sopra detta . Abbastanza per volermi separare quanto più possibile dalla realizzazione del 110% tramite questi soggetti, scelti dai condomini con mio voto contrario. E valido farlo chiedendo l' accollo ? e se negato posso almeno richiedere a ENEA o all' agenzia delle Entrate o di controllare o è meglio esporre i miei dubbi alla Guardia di Finanza?    Che fare altrimenti?

Buongiorno,

AdE ha risposto chiaramente che solamente chi usufruirà del Superbonus pagherà eventuali sanzioni

 

Se i suoi condomini non vogliono accollarsi la sua "porzione" di superbonus, lei in quanto minoranza (anche se contraria) dovrà partecipare al superbonus e pagherà eventuali sanzioni

 

Bella fregatura, lo so....

×