Vai al contenuto
Danielabi

Certificazione UNICA 2019 online

7 marzo per lavoro dipendente e/o occasionale; 31 ottobre lavoro autonomo. Se hai solo certificazioni di lavoro autonomo entro il 31 ottobre

perchè però lo scadenziario dell'agenzia delle entrate mi comprende anche i lavoratori autonomi il 7 marzo? (vedi immagine allegata) . Ciao Danielabi e grazie come sempre. 😊

 

447561163_Schermata2019-07-16alle18_03_48.thumb.png.1ad7766417571d45e0ef095f8a38a773.png

E' logico che il termine del 7 marzo sia compreso nello scadenziario, perchè, in effetti, è una data in cui si devono porre in essere degli adempimenti (per i datori di lavoro) e si possono porre in essere per gli altri sostituti d'imposta.

Se verifichi sulle istruzioni alla CU2019, a pag. 2 c'è scritto:

 

2.1 Termini di presentazione

Il termine ultimo per effettuare l’invio telematico, all’Agenzia delle Entrate, dei dati relativi alle certificazioni uniche è fissatoal 7 marzo 2019 (31 ottobre per le certificazioni contenenti esclusivamente redditi esenti o non dichiarabili mediante la di-chiarazione dei redditi precompilata)

grazie mille. Può essere che questa variazione di scadenze sia stata inserita dalle CU2018 ovvero da un paio d'anni?

iviboy dice:

grazie mille. Può essere che questa variazione di scadenze sia stata inserita dalle CU2018 ovvero da un paio d'anni?

La diversificazione del periodo di invio è senz'altro scritta nelle istruzioni alla CU2018, se non sbaglio già l'anno prima c'era stata una comunicazione di AdE che prorogava il periodo di presentazione per le CU relative ai redditi che non hanno a che fare con la precompilata. Comunque, si...è da 2/3 anni che c'è questa possibilità.

Ciao a tutti e ciao @Sergio, mi sono accorto ora che non ho inserito una fattura (e fornitore) nella CU

Cosa devo fare inviare solo quella mancante? Ri inviare tutta la CU corretta? Inviare come sostitutiva o come ordinaria? Help!

Ho trovato la risposta qualche pagina dietro.......

Grazie ugualmente 🙂

 

Modificato da Davinc.
  • Mi piace 1
Davinc. dice:

Ciao a tutti e ciao @Sergio, mi sono accorto ora che non ho inserito una fattura (e fornitore) nella CU

Cosa devo fare inviare solo quella mancante? Ri inviare tutta la CU corretta? Inviare come sostitutiva o come ordinaria? Help!

Ho trovato la risposta qualche pagina dietro.......

Grazie ugualmente 🙂

 

ciao anche a te.

 

quindi tutto ok.

👍

paul_cayard dice:

ciao anche a te.

 

quindi tutto ok.

👍

Tutto ok!

Danielabi dice:

Allora:

 

SX1 colonna 2  = ritenuta pagata in eccesso come indicato in quadro ST

SX1 colonna 5 = importo compensato in F24

 

SX4 colonna 4 = credito derivante da presente dichiarazione (in colonna 5 il credito ancora compensabile)

SX4 colonna 2 = utilizzo in F24

 

SX33 colonna 2 = importo ancora compensabile

Grazie Danielabi

Una domandina veloce veloce. Mi sono appena accorta di non aver dichiarato alcune fatture dei regimi minimi. Quindi ai percipienti non è arrivato la CU o non è arrivata corretta. Secondo voi devo inviare le varie correzioni o integrazioni? Sono abbastanza. In pratica non so come sia successo ho aperto un cassetto e ne ho trovate un bel mazzetto... UFFA 😞 Grazie mille

AmmPT dice:

Secondo voi devo inviare le varie correzioni o integrazioni?

Si, sei ancora nei termini.

Invio normale per quelli non inseriti, invio correttivo per gli altri.

Danielabi dice:

Si, sei ancora nei termini.

Invio normale per quelli non inseriti, invio correttivo per gli altri.

Grazie mille... Bene domani regolarizzo tutto... Mannaggia che rabbia. Grazie ancora... Buona serata

AmmPT dice:

Grazie mille... Bene domani regolarizzo tutto... Mannaggia che rabbia. Grazie ancora... Buona serata

Capita!!  

buona serata a te

Buonasera Signori, chiedo venia se mi intrometto con una richiesta di aiuto

Mi sono accorto adesso riguardando la CU che forse ho fatto degli errori con la causale, ho inserito A invece di W per una ditta di manutenzione ascensori (SRL). Inoltre non ho inserito il compenso (2018) per l'amministratore uscente (p.iva) in quanto pensavo che essendo regime dei minimi non dovevo inserirlo. Adesso studiando meglio comprendo che dovrebbe essere inserito. Mi sto adoperando, anche se gia abbastanza in ritardo, alla trasmissione correttiva, pertanto vi chiedo conferma e di correggermi se sbaglio:

1) Ditta manutenzione ascensore ( SRL ) : Causale Col 1 : W invece di A 
ammontare lordo corrisposto COL 4 : l'imponibile della fattura 
ritenute a titolo di acconto col 9: l'importo pagato tramite f24 
STOP. 
2) Onorario in regime dei minimi lavoratore autonomo : Causale col 1: A 
e le somme pagate dove vanno ? Scusate ma è la prima volta ed il condominio è davvero piccolo. 
Grazie mille a tutti veramente spero potrete aiutarmi a risolvere questa lacuna
 

GIUSEPPESCH dice:

le somme pagate dove vanno ?

In colonna 4 e in colonna 7.

In colonna 6 devi indicare il codice 7 (redditi non soggetti a ritenuta)

 

(per la SRL, come mai hai versato una ritenuta? Solitamente per le società di capitali non si versano...)

Danielabi dice:

(per la SRL, come mai hai versato una ritenuta? Solitamente per le società di capitali non si versano...)

 

Modificato da G.Ago
G.Ago dice:

 

non si versano nel senso che le società di capitali non sono soggette a ritenuta d'acconto, come liberi professionisti..........ah, scusate, è la lettera A che non va bene, quindi la srl è una ditta di manutentori.

Come non detto! Il 4% si versa anche per le SRL.

scusate.

Danielabi dice:

In colonna 4 e in colonna 7.

In colonna 6 devi indicare il codice 7 (redditi non soggetti a ritenuta)

Mi confermi quindi che ho sbagliato a indicare con lettera A la ditta di manutenzione ascensore? Andava con la lettera W, dico bene? 

Inoltre mi confermi che devo indicare nella CU 2019 anche quei pagamenti effettuati a lavoratori in regime forfettario ? Quindi lettera A ? 

 

GIUSEPPESCH dice:

dico bene? 

dici bene.

 

GIUSEPPESCH dice:

Inoltre mi confermi che devo indicare nella CU 2019 anche quei pagamenti effettuati a lavoratori in regime forfettario ?

confermo

 

GIUSEPPESCH dice:

Quindi lettera A ? 

si

Ottimo 

Danielabi dice:

dici bene.

 

confermo

 

si

Allora provvedo immediatamente alla comunicazione sostitutiva tramite il soft dell' AdE, grazie mille della risposta tempestiva 

BuonGiorno a Tutti e Scusate se Mi Intrometto, ma ho un Vuoto (Cosmico.. perchè Non Mi è Mai Capitato) e quindi un'Aiutino in Delucidazione da ChiederVi. Ho preso 2 Condominii col Medesimo Problema:

 

* gli Ex Amministratori hanno Pagato in Contanti delle Fatture (Tot.Dovuto) per Manutenzione Ascensori e Pulizie Scale (Prestazioni del 2015-2016-2017 e 2018), Pagandole nel Corso di questi Stessi Anni e nel 2019, Non Pagando Mai le RA (1019 e 1020), neanche in Ravvedimento Operoso (cosa che farò Lunedì), Non Facendo per questi Condominii le Dichiarazioni CU ed i 770. Ho Contattato l'AdE, l'Incaricato del Contact-Center Mi ha Confermato che Dovrò Produrre le Dichiarazioni CU e 770 passate (ci saranno delle sanzioni minime.. ma Non Certe con importo di: 100€/cad. e 250€/cad.):

- Domanda: come si fanno queste Dichiarazioni CU e 770 Arretrate? ma Soprattutto quando? Visto che le RA le pagherò adesso..

 

* a questa domanda però Mi collego ad un altro operare, perchè, sempre questi Ex Amministratori

nel 2018 hanno Pagato delle Fatture per Prestazioni dal 2017 al 2018 con Bonifici (Tot.Dovuto), e RA pagate con Ravvedimento Operoso nel 2019:

- Domanda: le CU ed i 770 2019, essendo Riferiti al 2018, le Devo fare l'Anno Nuovo?

 

Grazie a Tutti.

 

Emanuele Smedile dice:

Domanda: come si fanno queste Dichiarazioni CU e 770 Arretrate? ma Soprattutto quando? Visto che le RA le pagherò adesso..

Dovrai utilizzare i modelli degli anni di riferimento: CU2018 e 7702018 per le ritenute relative al 2017 e CU2019 e7702019 per quelle, ovviamente, pagate nel 2018.

Nel ravvedimento dovrai indicare come periodo di riferimento quello di pagamento della fattura, come se tu dovessi pagare un "normale" F24. Quindi, per gli F24 dove indicherai come periodo XX 2017 utilizzerai poi CU e 7702018; dove indicherai XX 2018 CU e 7702019.

Relativamente al quando, non c'è una risposta, perchè si prevede una trasmissione tardiva al massimo entro 90 giorni dalla data di invio, quindi entro 90 giorni dal 31 ottobre. Puoi inviare quando vuoi, il piu' velocemente possibile per contenere gli interessi.

 

Emanuele Smedile dice:

Domanda: le CU ed i 770 2019, essendo Riferiti al 2018, le Devo fare l'Anno Nuovo?

 

Nel ravvedimento operoso devono aver indicato come periodo di riferimento l'anno 2018 (periodo di pagamento delle fatture), pertanto queste ra devono essere comprese nel modello 7702019 (e CU2019) che devi inviare entro il 31 ottobre.

Non devi basarti sulla data di pagamento della ritenuta, ma sul periodo indicato nell'F24 che dovrebbe corrispondere, se corretto, al mese e anno di pagamento della fattura relativa.

Danielabi dice:

Relativamente al quando, non c'è una risposta, perché si prevede una trasmissione tardiva al massimo entro 90 giorni dalla data di invio, quindi entro 90 giorni dal 31 ottobre. Puoi inviare quando vuoi, il più velocemente possibile per contenere gli interessi.

Per le prestazioni fatturate e pagate nel 2015 e 2016 le relative CU e  Mod. 770 sono considerate omesse definitivamente, mentre per quelle pagate nel 2017 è possibile effettuare la trasmissione delle CU 2018 e del modello 7702018 entro la scadenza delle dichiarazione dei redditi della dichiarazione 2019, ovvero entro il 31 ottobre 2019.

Mi confermi quanto scritto?

×