Vai al contenuto
cimar46

Certificato energetico ape

salve, dal 1° gennaio prossimo devo fittare una mia seconda casa. la 90/2013 ha introdotto l'obbligo dell'ape anche per le locazioni. ora affinche' riesca ad ottenerlo passera' non so quanto tempo. dopo aver firmato il contratto pensate che all'atto della registrazione il funzionario dell'AGE possa non accetarlo, oppure ratificarlo con le conseguenze solo mie? mi chiedo comepossa pretendersi di rendere nullo una vendita o un fitto quando la gran parte delle case in italia ne e' sprovvisto, e finche' uno non lo ottenga rimane con la casa sfitta. ci sara' una ulteriore paralisi dei contratti. attendo pareri in merito.

salve, dal 1° gennaio prossimo devo fittare una mia seconda casa. la 90/2013 ha introdotto l'obbligo dell'ape anche per le locazioni. ora affinche' riesca ad ottenerlo passera' non so quanto tempo

Hai 4 mesi di tempo, direi che sono più che sufficienti in un paio di settimane dovresti riuscire a fare tutto

a me hanno fatto l'ACE (tuttora valido per chi ne è già in possesso) in soli due giorni!!

chi li rilascia questi certificati e a che prezzo approssimativo per una casa di 90 mq? grazie

io ho pagato 250 (casa 90 mq) e sono andata nello studio del geometra doce c'è un tecnico che cura questi certificati. Il prezzo varia molto da regione a regione e se cerchi su internet c'è chi te li fa anche a 50 euro... tanto è una scartoffia che serve solo per essere in regola ma soprattutto sugli immobili datati non serve a niente... viene sempre classe G, cioè alto consumo.

salve, dal 1° gennaio prossimo devo fittare una mia seconda casa. la 90/2013 ha introdotto l'obbligo dell'ape anche per le locazioni. ora affinche' riesca ad ottenerlo passera' non so quanto tempo. dopo aver firmato il contratto pensate che all'atto della registrazione il funzionario dell'AGE possa non accetarlo, oppure ratificarlo con le conseguenze solo mie? mi chiedo comepossa pretendersi di rendere nullo una vendita o un fitto quando la gran parte delle case in italia ne e' sprovvisto, e finche' uno non lo ottenga rimane con la casa sfitta. ci sara' una ulteriore paralisi dei contratti. attendo pareri in merito.

3. Nei contratti di vendita o nei nuovi contratti di locazione di edifici o di singole unità immobiliari è inserita apposita clausola con la quale l'acquirente o il conduttore danno atto di aver ricevuto le informazioni e la documentazione, comprensiva dell'attestato, in ordine alla attestazione della prestazione energetica degli edifici.

… 9. In caso di violazione dell'obbligo di dotare di un attestato di prestazione energetica gli edifici o le unità immobiliari nel caso di nuovo contratto di locazione, come previsto dall'articolo 6, comma 2, il proprietario è punito con la sanzione amministrativa non inferiore a 300 euro e non superiore a 1800

beh, senza APE il contratto e' nullo, ma seguendo il sito di confedilizia ho letto che il nuovo APE non puo' essere ancora predisposto perché si devono fissare alcuni criteri. il presidente corrado sforza fogliani ha chiesto al governo di sospendere questo provvedimento, appunto perché le cose non sono ancora chiare. in definitiva, considerato anche che, come detto da cecy, i tempi per l'ottenimento non sono poi tanto lunghi, mi conviene aspettare. saluti

buongiorno che cosa significa senza ape il contratto e' nullo,ci riferiamo ad un contratto di affitto oppure ad un cointratto di compravendita

e poi con quale decorrenza .io personalmente sono in affitto dal mese di maggio 2011 abitazione civile ,senza canna fumaria per i fumi delle cucine,infissi con grosse dispersioni termiche ,poiche gli stessi sono stati installati con estrema

buongiorno che cosa significa senza ape il contratto e' nullo,ci riferiamo ad un contratto di affitto oppure ad un cointratto di compravendita

e poi con quale decorrenza .io personalmente sono in affitto dal mese di maggio 2011 abitazione civile ,senza canna fumaria per i fumi delle cucine,infissi con grosse dispersioni termiche ,poiche gli stessi sono stati installati con senza criteri di rispetto per le dispersioni dei ponti termici,risultato d'inverno piove dentro casa e ci viene dentro un vento esagerato.l'isolamento tra i telai degli infissi ela muratura dell edificio non e' stata curata .mancanza di termoarredi nei bagni ,mancanza di portalampade in tutti i punti luce accessori totale 9 punti luce non finiti cioe mancanti di accessori per avitare anche una lampadina,nei bagni nel soggiorno pranzo ,nel antibagno padronale ,tutti fili penzoloni senza le dovute precauzioni per mettere un portalampade .per non parlare della presenza di acqua nella cabina ascensore tuttora problema presente.

estate scorsa abbiamo dovuto chiamare la assistenza del servizio ascensori per pompare circa due metri di acqua dal fondo cabina ascensore,io mi chiedo tutto cio e' normale .l'amministratore neo nominato che produce le sue assemblee d'accordo con due altri condomini proprietari che detengono la maggioranza millesimale ,poi senza mandare nessuna lettera raccomandata sulla trasparenza della ripartizione dei costi dei conduttori dovuti,spegando che nell anno precedente ormai passato hanno avuto un aumento dei costi ,inseriti arbitrariamente e ripartiti anche sul nostro conto,poi ultima ciliegina sulla torta il condominio ha stipulato una polizza globale fabbricati per i rischi derivanti dallo scopio ,incendio e danni derivanti da acqua condotta ,ripartendola u tutti proprietari e conduttori di immobili in affitto con contratto di affitto regolarmente registrato.mi chiedo ulteriormente hanoo inserito circa 700 euro di spese ripartite su tutti derivanti dalla gestione 2012 ,che altro non sono che spese di inquilini condomini proprietari'' che sono morosi cioe che non hanno pagato la loro quota nel 2012 e l'amministratore ha trovato il modo di inserirla nelle rate da pagare dell anno 2013......tutto cio premesso per me e' assurdo.

premesso pure che quando siamo entrati in affitto il proprietario ci ha proposto di pagare 25 euro al mese fisse ,cosi pattuimmo e cosi intendiamo fare ,senza ulteriori costi aggiuntivi.

ma cosa ci posso fare io se il condominio ha avuto spese maggiori ''cosi dichiarato dall''amministratore del condominio,e me le vuole inserire nelle spese da pagare nell anno corrente.

che cosa c'entro io con i costi da ripartire tra i proprietari che devono pagarsi la assicurazione della globale fabbricati,io sono un conduttore ,a me non spetta la quota della globale fabbricati,e poi perche pretendono da me le spese non pagate da proprietari morosi.

facciano piuttosto un ricorso per ingiunzione di pagamento al condomino moroso entro sei mesi come prevede la legge attuale.

 

- - - Aggiornato - - -

 

la globale fabbricati pesa anche sui conduttori di immobili

 

le spese dei morosi proprietari devono gravare anche sui conduttori

 

le eventuali spese ''aggiunte avutesi nella gestione dell anno passato cioe consuntivo ,anno gia passato e concluso anche dal punto delle rate saldate dal conduttore dall anno trascorso ''comunicate improvvisamente nell anno nuovo in corso ,sono ammesse e devono pesare sui conduttori di immobili?????

×