Vai al contenuto
godeas78

Certificato di regolare esecuzione lavori condominiali

A seguito del completamento dei lavori (eseguiti male) alcuni condomini hanno deciso di non pagare il saldo in quanto vogliono il certificato di collaudo e regolare esecuzione rilasciato dal direttore dei lavori.

 

Ciò per essere tutelati in casi di difetti nella lavorazione.

 

E' corretto?

Solitamente dovrebbe essere fatto un contratto con l'impresa, che appunto prevede la trattenuta di una somma, che verrà versata a esito del collaudo positivo.

Il problema è che l'amministratore ci chiede solo i soldi ma alla nostra richiesta del certificato di collaudo positivo non risponde.

 

Essendo un privato non è in grado di sostenere lo scontro con la ditta.

 

Il direttore dei lavori è amico suo.

×