Vai al contenuto
peppecondominioweb

Causa per inebito arricchimento contro amministratore di condominio

Salve, il nostro stabile è stato dichiarato pericoloso per l' incolumità dei passanti ed è stata fatta contestualmente segnalazione in tribunale perchè si provedesse all' esecuzione immediata dei lavori e contemporanemante la designazione di un amministratore per gestire il tutto. Terminati i lavori, l'amministratore ha continuato a gestire il condomino ad un compenso pari a quello di un mormale palazzo, senza incarico da nessuno, il problema è che il condominio essendo di soli 3 condomini (tra l'altro il terzo ha una quota irrilevante) non ha alcuna spesa: cioè no ascensore, no pulizia scale, no luce nelle scale no nulla. L'amministratore sostanzialmente si limita a coservare i documenti. E' possibile fargli causa per indebito arricchimento dal momento che si fa pagare come se facesse tutto, mentre invece non fa niente e approfitta della nomina fattagli dal giudice?

Salve, il nostro stabile è stato dichiarato pericoloso per l' incolumità dei passanti ed è stata fatta contestualmente segnalazione in tribunale perchè si provedesse all' esecuzione immediata dei lavori e contemporanemante la designazione di un amministratore per gestire il tutto. Terminati i lavori, l'amministratore ha continuato a gestire il condomino ad un compenso pari a quello di un mormale palazzo, senza incarico da nessuno, il problema è che il condominio essendo di soli 3 condomini (tra l'altro il terzo ha una quota irrilevante) non ha alcuna spesa: cioè no ascensore, no pulizia scale, no luce nelle scale no nulla. L'amministratore sostanzialmente si limita a coservare i documenti. E' possibile fargli causa per indebito arricchimento dal momento che si fa pagare come se facesse tutto, mentre invece non fa niente e approfitta della nomina fattagli dal giudice?

L'incarico di amministratore dura un anno.

Se è trascorso un anno dalla sua nomina potete chiedere un'assemblea per la sua revoca.

Una volta revocato, poichè siete solo in 3, potrete rimanere senza amministratore.

(dividi et impera) il condomino che è decisivo per le votazione o non si presenta o non è daccordo. Che faccio? Gli faccio causa per indebito arrichimento, visto che pago molto più di un normale condomino senza ricevere alcun servizio?

(dividi et impera) il condomino che è decisivo per le votazione o non si presenta o non è daccordo. Che faccio? Gli faccio causa per indebito arrichimento, visto che pago molto più di un normale condomino senza ricevere alcun servizio?

Perchè il terzo condòmino è decisivo?

Possiede più di 500 millesimi?

 

Per revocare o nominare un amministratore non è necessaria l'unanimità ma la maggioranza degli intervenuti che rappresenti almeno metà del valore dell'edificio (500 millesimi)

 

In seconda convocazione l'importante è convocare anche il terzo ma se non si presenta o si presenta e vota contro ed i due hanno almeno 500 millesimi possono revocare l'amministratore. Il terzo condòmino dovrà adeguarsi alla decisione della maggioranza.

×