Vai al contenuto
Mark93

Causa contro condominio

Tra le eredità lasciatemi dall'amministratore c'è anche una causa pendente in tribunale intentata da un condomino, il giudice ha tentato una conciliazione, votata dall'assemblea e domani c'è l'udienza su questa causa, in cui sarò presente. Secondo l'avvocato il condomino chiederà la prova, a quanto ho capito, che l'amministratore ha inviato al condomino il verbale dell'assemblea, che è stato consegnato a mano (e dovrei avere l'elenco firmato delle raccomandate a mano). Secondo l'avvocato la raccomandata con il verbale dovevo inviarla io perché io ero l'amministratore nominato, non l'amministratore uscente, e secondo lui il giudice mi dirà la stessa cosa, cioè che quel verbale dovevo inviarlo io ai condomini, è giusto tutto ciò?

Mark93 dice:

Tra le eredità lasciatemi dall'amministratore c'è anche una causa pendente in tribunale intentata da un condomino, il giudice ha tentato una conciliazione, votata dall'assemblea e domani c'è l'udienza su questa causa, in cui sarò presente. Secondo l'avvocato il condomino chiederà la prova, a quanto ho capito, che l'amministratore ha inviato al condomino il verbale dell'assemblea, che è stato consegnato a mano (e dovrei avere l'elenco firmato delle raccomandate a mano). Secondo l'avvocato la raccomandata con il verbale dovevo inviarla io perché io ero l'amministratore nominato, non l'amministratore uscente, e secondo lui il giudice mi dirà la stessa cosa, cioè che quel verbale dovevo inviarlo io ai condomini, è giusto tutto ciò?

A parer mio, al Giudice va mostrata la prova che il condòmino ha ricevuto il verbale e non va mostrata la prova che il verbale l'abbia inviato l'amministratore.

La Norma non indica nemmeno che debba essere inviato un verbale ma è sufficiente che agli assenti sia stato COMUNICATO il deliberato e la comunicazione potrebbe anche avvenire a voce, fatta da un condòmino alla presenza di due testimoni.

ecco cosa dice la Norma:

 

Art. 1137 c.c.

...Contro le deliberazioni contrarie alla legge o al regolamento di condominio ogni condomino assente, dissenziente o astenuto può adire l’autorità giudiziaria chiedendone l’annullamento nel termine perentorio di trenta giorni, che decorre dalla data della deliberazione per i dissenzienti o astenuti e dalla data di comunicazione della deliberazione per gli assenti....

Finalmente una sentenza di Cassazione di pochi giorni fa ha cambiato l'approccio alla problematica degli avvisi di convocazione ed agevola la vita dell'amministratore, almeno sotto questo aspetto.

 

L'amministratore basta che dimostri di aver spedito le convocazioni, non è più necessaria la prova di ricezione.

 

La sentenza è: Cassazione civile, sez. II, sentenza 25/03/2019 n° 8275

 

https://www.condomini.altervista.org/AvvisoConvocazione.htm

 

 

Leonardo53 dice:

A parer mio, al Giudice va mostrata la prova che il condòmino ha ricevuto il verbale e non va mostrata la prova che il verbale l'abbia inviato l'amministratore.

Ero convintissimo che l'amministratore mi aveva consegnato l'elenco dei verbali dati a mano dell'ultima assemblea, invece non li ho trovati, l'ho chiamato urgentemente e mi ha fatto capire che per domani mattina che c'è l'udienza non fa in tempo. Se il giudice mi chiede quella prova che il condomino ha ricevuto il verbale cosa posso dire? Che li ha ancora il vecchio amministratore?

Mark93 dice:

Ero convintissimo che l'amministratore mi aveva consegnato l'elenco dei verbali dati a mano dell'ultima assemblea, invece non li ho trovati, l'ho chiamato urgentemente e mi ha fatto capire che per domani mattina che c'è l'udienza non fa in tempo. Se il giudice mi chiede quella prova che il condomino ha ricevuto il verbale cosa posso dire? Che li ha ancora il vecchio amministratore?

Certo che capitano tutte a te.

Se non presenti la prova che il verbale è stato inviato o consegnato, cosa vuoi che ti dica il Giudice?

Non penserai mica che un "Vostro Onore" rinvii la causa con questa motivazione, aspettando i comodi vostri.

Parla con l tuo avvocato e, se possibile,  cercate di far rinviare l'udienza motivando con una scusa più plausibile, sempre prendendo per buono che l'ex amministratore ce l'abbia davvero questo foglio firmato oppure quella dell'ex amministratore è solo una scusa.

Se ,come hai detto, lui è anche condòmino di quel condominio, dovrebbe avere interesse anche lui a non perdere la causa e se questo foglio esistesse davvero, avrebbe passato anche tutta la notte a cercarlo.

Leonardo53 dice:

Certo che capitano tutte a te.

Se non presenti la prova che il verbale è stato inviato o consegnato, cosa vuoi che ti dica il Giudice?

Non penserai mica che un "Vostro Onore" rinvii la causa con questa motivazione, aspettando i comodi vostri.

Parla con l tuo avvocato e, se possibile,  cercate di far rinviare l'udienza motivando con una scusa più plausibile, sempre prendendo per buono che l'ex amministratore ce l'abbia davvero questo foglio firmato oppure quella dell'ex amministratore è solo una scusa.

Se ,come hai detto, lui è anche condòmino di quel condominio, dovrebbe avere interesse anche lui a non perdere la causa e se questo foglio esistesse davvero, avrebbe passato anche tutta la notte a cercarlo.

Alla fine l'udienza si è svolta, non ero presente per altri problemi, comunque il condomino non ha accettato la proposta conciliativa del giudice e per il verbale non c'è stato problema.

×