Vai al contenuto
Silvio74Rm

Cattivi odori nel bagno - sfiato della colonna fecale

Salve a tutti..

Vivo da circa un anno in un appartamento all'ultimo piano di una palazzina di quattro. Nella ristrutturazione dell'appartamento ho rifatto completamente il bagno e ne ho aggiunto un secondo (sempre collegato alla stessa colonna di scarico).

Malgrado ciò, nel bagno principale si sentono frequentemente dei cattivi odori che mi costringono a tenere la porta chiusa per evitare che si propaghino in tutta casa.

Questo succede maggiormente quando c'é brutto tempo o quando fa caldo.

L'amministratrice mi ha liquidato dicendomi che ho sbagliato a non far mettere le scatole sifonate con la ristrutturazione, ma a me è sembrata semplicemente una scusa per evitare il problema.

Così ho chiesto in modo informale un controllo dello sfiato della colonna fecale che però non è ancora avvenuto.

La mia impressione è che lo sfiato non funzioni correttamente e che io all'ultimo piano sia l'unico ad accorgermene.

Il palazzo credo sia degli anni '70 e sono quasi certo che lo sfiato sia presente nel condominio (anche se da un sopralluogo alle terrazze non ne ho trovato traccia) !!!!

 

Come posso muovermi per risolvere velocemente questo fastidioso problema ?

 

Attendo cortesi e dettagliate risposte... Grazie

Salve,

il problema dei cattivi odori nei bagni (in particolare nell'ultimo piano) nasce quando l'impianto (quello degli anni '70 o quello nuovo) non è stato eseguito "secondo le buone regole d'arte".

Di solito il difetto è dovuto a mancanza (o errata esecuzione) della ventilazione primaria o secondaria degli scarichi, negli apparecchi sanitari.

Basterebbe consultare qualche Manuale di Impiantistica.

Ha ragione l'amministratrice,dovevi far mettere le scatole sifonate,la ditta che ti ha fatto i lavori doveva pensarci.Non è problema dell'amministratrice.

 

roberto m.

Non è mancanza di scatola sifonata!

Tutti gli apparecchi sanitari sono già dotati di sifoni.

Eppoi, non si devono mettere più sifoni in serie.

 

E' questione di ventilazione; per evitare che l'effetto pompa-aspirante dei wc dei piani sottostanti, asciughi i sifoni degli apparecchi dell'ultimo piano.

Ho lo stesso problema pur non essendo all'ultimo piano. Nel mio palazzo però si lamentano tutti i condomini della stessa colonna. Da un'ispezione di diversi tecnici sembra che il problema derivi da lavori effettuati all'ultimo piano dal precedente proprietario che ha pensato bene di eliminare parte dello sfiato. Dobbiamo fare i lavori di ristrutturazione fabbricato nei quali ora abbiamo aggiunto il ripristino dello sfiato originale. Quindi un consiglio potrebbe essere la verifica dell'assenza in passato del problema e quindi della presenza di uno sfiato ad hoc che andrebbe ripristinato.

Un'aiuto, mi hanno detto, diversi idraulici sarebbe stata la scatola sifonata, che anch'io non ho: un aiuto per ridurre il cattivo odore, ma non la soluzione al problema.

Noto che anche qui, come altrove non si riesci ad arrivare alla verità senza evitare chi parla tanto per aprire bocca.

Ringrazio chi ha cercato di darmi una mano a capire, ma è possibile avere udienza da qualche Amministratore di condominio (in questo Forum) ?

Qualcuno che parli per cognizione di causa ?

 

Caro Silvio,

se vuoi evitare "chi parla tanto per aprir bocca" a gratuita consulenza, non rivolgerti più a FORUM, ma ad un Tecnico Laureato, specialista in impiantistica, esterno (non ad un Amministratore, che potrebbe non essere uno specialista in tecnologia) il quale, però, si farà pagare profumatamente.

Io sono un tecnico.

Scusate, non era mia intenzione offendere nessuno.

Dallera ti ringrazio sia per avermi risposto che per averlo fatto in modo dettagliato. Il fatto che tu sia un tecnico, mi fa sperare tu abbia ragione anche perché in effetti è in sintonia con il mio pensiero. Quindi se non ho capito male mi state suggerendo di chiamare (a mio costo) un tecnico che verifichi la presenza di uno sfiato funzionante sulla mia colonna di scarico.

Nel caso in cui il tecnico mi confermasse che la colonna non ha più lo sfiato necessario, come devo comportarmi nei confronti del condominio e soprattutto dell'amministratrice che ha sempre liquidato le mie lamentele con la storia dei sifoni mancanti?

Attendo vostre notizie... grazie

La colonna fecale puzza, su questo non ci sono dubbi!

 

Il sifone presente negli scarichi dei sanitari serve a creare, nel gomito, uno deposito di acqua che blocca i fumi (la puzza) che salgono dalla colonna fecale, che già abbiamo detto...puzza!

Se i sifoni esistono e sono stati installati a regola d' arte, anche quello della vasca da bagno e piatto doccia, la puzza non può arrivare in casa, perché i fumi non possono attraversare l' acqua nei gomiti dei sifoni.

Se i sifoni non esistono o non sono stati installati a regola d' arte, allora ci sono problemi come il tuo.

 

Questo per quanto in mia conoscenza da idraulico provetto, ma esperto del fai-da-te casalingo.

 

Poi dici che abiti all' ultimo piano, la logica dice che se i condomini dei tre piani sottostanti non hanno il tuo problema, allora il problema è nel tuo impianto!

Scusate la mia insistenza, ma continuo a leggere tutte ottime risposte.... ma contrastanti.

A questo punto per concludere velocemente, vorrei capire solo, se chiamando un idraulico, questo possa capire facilmente se il problema sia dello sfiato o dei sifoni del mio bagno?

Scusate ancora e grazie

×