Vai al contenuto
seany

Cassette postali - serve l'unanimità?

Buongiorno,

Ho un quesito. In un. Condominio, a causa di un solo condomino, l'amministratore non fa spostare le cassette all'esterno. Il postino, di conseguenza, non consegna la posta e i condomini sono obbligati a ritirarla in un luogo distante. Serve l'unanimita? O basta la maggioranza?

 

Grazie

Se parliamo di un casellario unico condominiale, la decisione di spostare le cassette spetta alla maggioranza semplice dei condomini, la relativa spese sarà poi ripartita in parti uguali

Le cassette devono essere collocate al limite della proprietà, sulla pubblica via o comunque in luogo liberamente accessibile, salvi accordi particolari con l'ufficio postale di distribuzione, quindi le cassette non dovrebbero stare nell’edificio se ciò comporta la necessità di suonare il campanello per ottenere l’accesso.

 

Le cassette postali in condominio, anche se disposte in un unico blocco, sono di proprietà esclusiva.

 

Quindi il postino, potrebbe tranquillamente non consegnare più la posta, se le cassette sono nel cortile e con delibera condominiale, non ci si può non adeguare a tale normativa.

 

Il riferimento normativo è quello contenuto nel d.m. 9 aprile 2001.

Le cassette devono essere collocate al limite della proprietà, sulla pubblica via o comunque in luogo liberamente accessibile, salvi accordi particolari con l'ufficio postale di distribuzione, quindi le cassette non dovrebbero stare nell’edificio se ciò comporta la necessità di suonare il campanello per ottenere l’accesso.

 

Le cassette postali in condominio, anche se disposte in un unico blocco, sono di proprietà esclusiva.

 

Quindi il postino, potrebbe tranquillamente non consegnare più la posta, se le cassette sono nel cortile e con delibera condominiale, non ci si può non adeguare a tale normativa.

 

Il riferimento normativo è quello contenuto nel d.m. 9 aprile 2001.

Ok, ma a fronte della normativa e del disagio di dover uscire a prendere la posta, l'assemblea può decidere di realizzare altre cassette postali fuori. Il condomino si tiene la sua e purtroppo si dovrà pagare un altro casellario invece di spostare l'esistente.

 

Peraltro, esiste anche la soluzione di spostare il casellario meno uno, ma va verificata la fattibilità, anche da un punto estetico.

×