Vai al contenuto
laura.orgiu

Canone Registrazione contratto di locazione

Buonasera, sono una studentessa fuori sede e ho firmato un contratto di locazione per studenti della durata di un anno insieme a un'altra ragazza, risultando quindi due conduttori. Il locatario sostiene che le spese di registrazione di tale contratto vanno divise in tre: una parte lui e due parti noi. Che io sappia il locatario deve prevedere a versare metà della somma necessaria alla registrazione, mentre noi dovremmo dividerci l'altra metà. Vorrei esserne certa, perché la differenza in fatto di costi é piuttosto alta.

Esattamente così !

tasse di registrazione fifty/fifty , i bolli a carico inquilini .

E quante copie in originale del contratto registrerete ???

Il minimo sono due copie, ovvero 32 €. di bolli a vostro carico (se il contratto non supera le 4 facciate o 100 righe).

 

Io mi accorderei per due copie in originale; una resta ad AdE, una resta al proprietario, ed ognuna di voi due dichiari che vi basta la fotocopia del contratto registrato del proprietario.

In questo modo potreste risparmiarvi altri 16 €. di bolli cadauna...

Eh ma qui si disquisisce sui costi da sostenere...

A quel punto tra avere un originale bollato ed avere una fotocopia del bollato originale, la differenza è solo nel bollo da 16 €. apposto.

 

Ma se anche le due studentesse preferiscono una copia in originale allora le copie da sottoporre a registrazione diventeranno quattro: una resta in AdE, una al proprietario, una alla prima coinquilina, una alla seconda coinquilina.

Visto che la differenza e' solo 16 euro meglio un originale che una fotocopia .

No, il contratto é già stato registrato, abbiamo una coppia a testa, pagando quindi una marca da bollo da 16 euro, che sappiamo essere a carico nostro, e l'abbiamo già inclusa nella nostra parte. La parte restante é ancora da dividere.

×