Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
G71

Canna fumaria caldaia a condensazione immissione fumi piano superiore

Buonasera,

la mia domanda è:

 

un condomino ha installato una cadaia a condensazione, i fumi "invadono" l' abitazione soprastante, causando disagi.

Come dovrebbe comportarsi il condomino che subisce i fumi, visto che chi sta sotto non ne vuol sapere di apportare modifiche allo sfiato.

Grazie.

Cordiali saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il condòmino che si sente leso nei suoi diritti deve agire per vie legali. L’amministratore in questo caso, non trattandosi di questioni riguardanti le parti comuni, non ha alcun titolo per intervenire. Se colui che ha fatto realizzare l’impianto ha ricevuto un certificato di conformità relativo all’impianto e ai relativi scarichi, pur rispondendo direttamente dei “danni” causati dall’installazione, in caso di soccombenza potrà rivalersi nei confronti del tecnico che ha rilasciato la conformità. Resta il fatto che colui che lamenta l’immissione di fumi deve dimostrare che tale immissione supera i livelli previsti per legge e un giudice deve sentenziare in tal senso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
il condòmino che si sente leso nei suoi diritti deve agire per vie legali. L’amministratore in questo caso, non trattandosi di questioni riguardanti le parti comuni, non ha alcun titolo per intervenire. Se colui che ha fatto realizzare l’impianto ha ricevuto un certificato di conformità relativo all’impianto e ai relativi scarichi, pur rispondendo direttamente dei “danni” causati dall’installazione, in caso di soccombenza potrà rivalersi nei confronti del tecnico che ha rilasciato la conformità. Resta il fatto che colui che lamenta l’immissione di fumi deve dimostrare che tale immissione supera i livelli previsti per legge e un giudice deve sentenziare in tal senso.

Non sono d'accordo... Se i fumi non scaricano sul tetto, l'impianto e' fuorilegge e non c'e' nulla da dimostrare.

 

Per info, vedere qui:

http://www.espertorisponde.ilsole24ore.com/approfondimenti/2016-01-07/caldaie-richiesto-scarico-tetto.php?refresh_ce=1

 

La norma ribadisce che «tutti gli impianti termici installati successivamente al 31 agosto 2013 devono essere collegati ad appositi camini, canne fumarie o sistemi di evacuazione dei prodotti della combustione, con sbocco sopra il tetto dell'edificio alla quota prescritta dalla regolamentazione tecnica vigente».

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Non sono d'accordo... Se i fumi non scaricano sul tetto, l'impianto e' fuorilegge e non c'e' nulla da dimostrare.

 

Per info, vedere qui:

http://www.espertorisponde.ilsole24ore.com/approfondimenti/2016-01-07/caldaie-richiesto-scarico-tetto.php?refresh_ce=1

 

La norma ribadisce che «tutti gli impianti termici installati successivamente al 31 agosto 2013 devono essere collegati ad appositi camini, canne fumarie o sistemi di evacuazione dei prodotti della combustione, con sbocco sopra il tetto dell'edificio alla quota prescritta dalla regolamentazione tecnica vigente».

Ciao Mosquiton, devi aver indicato un articolo ma letto altro.

Nell'articolo, viene indicato proprio il contrario di quanto tu affermi.

E' chiaro che scaricare a tetto è sempre meglio, ma quando esistono degli impedimenti si può derogare alle condizioni prescritte https://www.gelatti.it/wp-content/uploads/.../Normativa-scarico-fumi2015-ridotto.pdf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ciao Mosquiton, devi aver indicato un articolo ma letto altro.

Nell'articolo, viene indicato proprio il contrario di quanto tu affermi.

E' chiaro che scaricare a tetto è sempre meglio, ma quando esistono degli impedimenti si può derogare alle condizioni prescritte https://www.gelatti.it/wp-content/uploads/.../Normativa-scarico-fumi2015-ridotto.pdf

Ciao salpa65 e auguri ... il tuo link è fallato 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ciao Mosquiton, devi aver indicato un articolo ma letto altro.

Nell'articolo, viene indicato proprio il contrario di quanto tu affermi.

E' chiaro che scaricare a tetto è sempre meglio, ma quando esistono degli impedimenti si può derogare alle condizioni prescritte https://www.gelatti.it/wp-content/uploads/.../Normativa-scarico-fumi2015-ridotto.pdf

No, ho letto bene.

 

E' chiaro che ci sono casi in cui si puo' derogare, ma se l'impianto e' nuovo DEVE SCARICARE SUL TETTO.

 

Ritengo che il furbetto non sia in regola (non abbia i requisiti per derogare), altrimenti l'avrebbe gia' detto a G71!

 

Molto piu' probabilmente, sara' il solito prepotente, come avviene in Italia nel 99% dei casi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×