Vai al contenuto
Niketta

Cani in giardino privato confinante con entrata condominiale

Ciao a tutti, ho davvero bisogno di alcune dritte ben precise. Da 3 mesi ho acquistato appartamento sito al piano terra di un condominio, ho un entrata completamente indipendente che passa da piccolo giardino di mia proprieta' diviso da entrata condominiale con una ringhiera in ferro larga e piuttosto bassa. Possiedo due cani, per la precisione due dobermann, ben addestrati, molto buoni e pacifici. Chiaramente, non mancano i problemi, i miei cani non usufruiscono mai del giardino di mia proprieta' in mia assenza perche' mi rendo conto che il passaggio dei condomini ''paurosi'' possa rivelarsi un vero e proprio disagio, solo ed esclusivamente per la loro presenza in giardino. Ho avanzato ben due mesi fa richiesta di chiudermi nella maniera piu' blanda e meno invasiva possibile (a spese mie chiaramente), ovvero con grate di legno ornamentali per giardino (rimedio non definitivo) al fine di poter garantire meno disagi ai condomini ed anche a me stessa visto e considerato che mi vedo privare la possibilita' di poter tenere liberi i miei cani nel mio giardino di proprieta', il che non mi sembra tanto regolare. Sono due mesi che aspetto ma ancora niente e per tanto ho cercato di fare richiesta per l'ennesima volta di riunione condominiale in cui vorrei esporre al condominio le mie intenzioni in merito ed anche i miei disagi. Da quello che ho capito, il mio condominio e' sprovvisto di un regolamento condominiale, ovvero non esiste! ma nonostante questo mi e' giunta voce che le stesse persone che vivono il disagio di attraversare l'uscita condominiale in presenza dei miei cani nel mio giardino, sono gli stessi che si opporrano al mio rimedio. Pensavo di fare cosa gradita per tutti ma mi sembra di aver capito che vorrebbero costringermi a tenere i cani chiusi in casa! Insomma ho acquistato appartamento con giardino per cosa non riesco a capire...premetto che nel condominio vige bruttissima abitudine di lasciare portone condominiale (praticamente attaccato al mio privato) costantemente aperto e per lo piu', purtroppo...la gente salendo ha tranquillamente accesso visivo dentro il mio appartamento...vivo praticamente per strada!!!! Il tutto si potrebbe risolvere con grate di legno non invasive ed ornamentali che mi proteggessero da entrambe le situazioni, non trattandosi poi di facciata esterna anteriore del palazzo in questione. Perfavore, chiedo a voi delle dritte....in tutta verita' ho gia consultato il mio avvocato che mi ha consigliato di agire e basta....ma in realta' iop vorrei vederci meglio, vorrei agire nel migliore dei modi...pur essendo cosciente di dover trovare assolutamente una soluzione che mi renda meno disagio. Mi date delle dritte per favore? Grazie mille a chi mi rispondera'!!!!

Mi sento abbastanza d'accordo col tuo avvocato; solo che eviterei di "agire e basta", perso che sarebbe meglio preavvisare il condominio, scrivendo una raccomandata all'amministratore (l'avvocato dovrebbe poter assisterti per l'esatta formulazione) nella quale "informi" (cioè, non "chiedi il permesso") il condominio di questa tua inziativa, a tutela della tua privacy e della tranquillità del condominio stesso.

Esatto nel tuo giardino , al confine con la ringhiera troppo bassa, nulla ti vieta di mettere dall'interno del tuo giardino le grate in legno ornamentali ...Se poi a maggior ragione non c'è regolamento condominiale , ancora meglio per te.

Se effettivamente non c'è regolamento di tipo contrattuale che vieti questo genere di intervento, fallo senza avvisare alcuno. Onestamente, le grate di legno ornamentali non sono altro che arredo da giardino...

Al max, se proprio vuo essere nel giusto, scrivi all'amministratore che ritieni corretto proteggere sia la tua privacy, sia il passaggio dei pedoni sul sedime condominiale, siano essi condomini o ospiti, onde evitare piacevoli disguidi (ad esempio nel malaugurato caso che bambini mettano le mani all'interno della tua recinzione), possedendo tu cani da guardia perfettamente addestrati.

Scritto da lollolalla il 03 Ott 2012 - 11:13:33: Se effettivamente non c'è regolamento di tipo contrattuale che vieti questo genere di intervento, fallo senza avvisare alcuno. Onestamente, le grate di legno ornamentali non sono altro che arredo da giardino...

Al max, se proprio vuo essere nel giusto, scrivi all'amministratore che ritieni corretto proteggere sia la tua privacy, sia il passaggio dei pedoni sul sedime condominiale, siano essi condomini o ospiti, onde evitare piacevoli disguidi (ad esempio nel malaugurato caso che bambini mettano [...]

 

Grazie... in realta' se qualche bambino dovesse mettere malauguratamente una mano all'interno della ringhiera potrebbe davvero rischiare di beccarsi una bella leccatina!!!!!! e di bagnarsi le manine..... addestrati ma molto equilibrati e buoni, per me potrei anche non far nulla se fosse solo quello il problema...lo faccio per loro che hanno paura soltanto a vederli e per la mia privacy...tutto qui'. Vi faccio sapere!!! Grazie mille...

×