Vai al contenuto
1cuoricino1

Cane in condominio

Buon giorno a tutti.

Il regolamento del mio condominio permette di tenere solo cani di piccola taglia (o altri animali domestici di piccola taglia), volevo sapere se è legalmente possibile una cosa del genere?!?

Io che ho un terrazzo molto grande piu giardino e abito al piano terra di un condominio, perchè non posso tenere un cane di taglia medio grande o grande se non reca alcun disturbo effettivo agli altri?

O meglio mi spiego meglio, possono impedirmi di tenere un cane di taglia grande solo perchè tizio odia gli animali?? ho letto che per legge possedere un animale domestico è UN DIRITTO INVIOLABILE. Non c'è alcun riferimento alla taglia!!! Allora mi chiedo se è davvero legale che mi vietano di tenerne uno di taglia grande.

Ho acquistato un cane di taglia grande che tutti i condomini adorano tranne una, il cane non abbaia mai (o in rarissimi casi) puliamo sempre quando fa i bisogni ecc è un cane di razza e di buonissimo carattere ma la mia vicina di casa lo detesta in quanto odia gli animali e minaccia sempre di mettere in mezzo un avvocato!!! è davvero possibile una cosa del genere?? cioè davvero potrebbe farci causa solo xkè il regolamento condominiale vieta di tenere cani di taglia grande?? rispondete numerosi grazie

...cioè davvero potrebbe farci causa solo xkè il regolamento condominiale vieta di tenere cani di taglia grande?? rispondete numerosi grazie

 

Si potrebbe farti causa.

 

Ciao

dipende

dipende se è un regolamento contrattuale o di condominio, stipulato successivamente

nel secondo caso non ha alcun valore

nel primo, mi spiace, ma ha ragione lei

e credimi....mi spiace veramente

Si parla tanto dei diritti degli animali ma nessuno considera che esistono anche i diritti delle persone! se il regolamento consente la detenzione di cani di taglia medio-piccola, non hai alcun titolo per introdurre nella tua proprieta' un dobermann (cito una razza a caso). Devi sapere che esistono delle persone che semplicemente NON amano i cani, subendo dei veri attacchi di panico semplicemente alla vista anche del cucciolo piu' indifeso. Vogliamo parlare dei diritti di queste persone, soprattutto quando il regolamento di condominio è dalla loro parte? Quante volte al telegiornale vengono purtroppo riferite notizie relative a cani che sbranano le persone? Tutto questo animalismo dilagante mi sembra davvero eccessivo e talvolta lesivo dei diritti degli umani: credo che ci sia piu' di una persona che non si recherebbe mai in una spiaggia dove è consentita la presenza di cani o peggio ancora salire su un Freccia Rossa per viaggiare con un mastino napoletano come compagno di viaggio. Rifletti ...

se il regolamento consente la detenzione di cani di taglia medio-piccola, non hai alcun titolo per introdurre nella tua proprieta' un dobermann (cito una razza a caso). "

 

detta cosi ho tutti i titoli del mondo per detenere un cane di grossa taglia .

il regolamento innanzi tutto deve essere contrattuale e secondo deve espressamente vietare i cani di grossa taglia .

 

Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro.

(Papa Giovanni Paolo II )

Scritto da peppe64 il 23 Lug 2012 - 19:42:22: ...

detta cosi ho tutti i titoli del mondo per detenere un cane di grossa taglia .

il regolamento innanzi tutto deve essere contrattuale e secondo deve espressamente vietare i cani di grossa taglia .

...

Insomma, generalmentre sono lam prima a dire che le clausole generiche non valgono, ma dire che sono ammessi cani di piccola taglia equivale a dire che sono vietati quelli di taglia grande...

 

In ogni caso cuoricino, dicci se questo regolam,ento è contrattuale e riporta letteralmente cosa prevede in merito.

Staff

Scritto da miaomiao il 23 Lug 2012 - 13:20:40: Si parla tanto dei diritti degli animali ma nessuno considera che esistono anche i diritti delle persone! se il regolamento consente la detenzione di cani di taglia medio-piccola, non hai alcun titolo per introdurre nella tua proprieta' un dobermann (cito una razza a caso). Devi sapere che esistono delle persone che semplicemente NON amano i cani, subendo dei veri attacchi di panico semplicemente alla vista anche del cucciolo piu' indifeso. Vogliamo parlare dei diritti di queste persone, sopratt [...]

 

MA HAI LETTO BENE IL MIO MESSAGGIO??? PRIMA DI SCRIVERE COSE SENSATE IN UN MESSAGGIO INSENSATO PENSA A QUELLO CHE SCRIVI.

IO HO UN LASTRICO MOLTO GRANDE DI MIA PROPRIETà CHIUSO RECINTATO MURATO. Il cane se pu grande ma una delle razze piu docili che esistono al mondo non darebbe alcun fastidio a nessuno neanche se impazzirebbe in quanto è tenuto nel giardino di mia proprietà dove NESSUNO e ripeto NESSUNO ha il diritto di entrare!!! quindi che signifa il tuo messaggio??? in quale modo do fastidio agli altri se lo vedono solo quando ci passano davanti??? hanno paura anche se lo guardano da lontano?? cristo santo allora che vivi a fare!??! un cane o un gatto loo incontri anche quando cammini per la strada.

Scritto da 1cuoricino1 il 24 Lug 2012 - 13:51:28:

MA HAI LETTO BENE IL MIO MESSAGGIO??? PRIMA DI SCRIVERE COSE SENSATE IN UN MESSAGGIO INSENSATO PENSA A QUELLO CHE SCRIVI.

IO HO UN LASTRICO MOLTO GRANDE DI MIA PROPRIETà CHIUSO RECINTATO MURATO. Il cane se pu grande ma una delle razze piu docili che esistono al mondo non darebbe alcun fastidio a nessuno neanche se impazzirebbe in quanto è tenuto nel giardino di mia proprietà dove NESSUNO e ripeto NESSUNO ha il diritto di entrare!!! quindi che signifa il tuo messaggio??? in quale modo do fasti [...]

Il tuo messaggio avrebbe senso solo se avessi chiesto il permesso di tenere un cane di taglia medio o grande nella recinzione comune ai condomini ma nel mio spazio potro pur fare quel che caxxo voglio o nemmeno il diritto di fare ciò che vogliamo in casa nostra?? ovvio sempre nel rispetto degli altri. comunque detto questo se c'è qualche avvocato che legge a me servirebbe un parere legale non un semplice e banale commento senza senso sui diritti delle persone riguardo agli animali -.-

cuoricino, quì non deve essere messo in discussione ciò che si vuole o ciò che non si vuole.

ci sono delle regole, che se nel tuo caso sono contrattuali, sono da rispettare. Pena l'eventuale citazione di fronte ad un giudice.

Poi fai come vuoi, ma non puoi dire che non lo sapevi....

Scritto da obarone il 24 Lug 2012 - 14:34:20: cuoricino, quì non deve essere messo in discussione ciò che si vuole o ciò che non si vuole.

ci sono delle regole, che se nel tuo caso sono contrattuali, sono da rispettare. Pena l'eventuale citazione di fronte ad un giudice.

Poi fai come vuoi, ma non puoi dire che non lo sapevi....

 

Io non metto in discussione nulla non ho alcun problema per ora.

La mia era solo curiosità,il cane mi è stato regalato ed è con me da anni!!! Non è che chiedo per andarmene a comprare uno 😉

..... Io credo che con tutte le leggi di tutela per gli animali ............quote>

 

Ecco i veri problemi, le leggi di cavolo.

 

Ma colui il quale (verme) che ha violentato la ragazza dell'Aquila perchè è ancora in giro?

Perchè non pensi alla giustizia per questa ragazza?

 

Sapete pensare solo ai cani, i condominii sono stati creati per la persone e non gli animali, anzi solo per le persone educate , invece ci troviamo di tutto e di più.

 

Modificato Da - franscesca il 24 Lug 2012 15:48:24

Scritto da 1cuoricino1 il 24 Lug 2012 - 13:51:28:

MA HAI LETTO BENE IL MIO MESSAGGIO??? PRIMA DI SCRIVERE COSE SENSATE IN UN MESSAGGIO INSENSATO PENSA A QUELLO CHE SCRIVI.

IO HO UN LASTRICO MOLTO GRANDE DI MIA PROPRIETà CHIUSO RECINTATO MURATO. Il cane se pu grande ma una delle razze piu docili che esistono al mondo non darebbe alcun fastidio a nessuno neanche se impazzirebbe in quanto è tenuto nel giardino di mia proprietà dove NESSUNO e ripeto NESSUNO ha il diritto di entrare!!! quindi che signifa il tuo messaggio??? in quale modo do fasti [...]

esistono le parti comuni del palazzo dove purtroppo troppo spesso i cani sono lasciati liberi! E non offendere a titolo gratuito, voi padroni di cani vi credete nel diritto di fare il bello ed il cattivo tempo! RISPETTA LE REGOLE DEL CONDOMINIO!

Scritto da miaomiao il 24 Lug 2012 - 16:01:28:

 

esistono le parti comuni del palazzo dove purtroppo troppo spesso i cani sono lasciati liberi! E non offendere a titolo gratuito, voi padroni di cani vi credete nel diritto di fare il bello ed il cattivo tempo! RISPETTA LE REGOLE DEL CONDOMINIO!

Concordo !

ciao cuoricino

se è un regolamento condominiale non contrattuale non vale e tu puoi tenere anche cani di taglia enorme....

se è un regolamento contrattuale che hai firmato davanti al notaio al momento della compravendita della casa, in quel caso informati da qualcuno che sa meglio le leggi

Tempo fa ho aiutato una ragazza che aveva il tuo stesso problema ed ha vinto lei xchè il regolamento era assembleare ( fatto dopo la compravendita della casa)e si è tenuta il cane di taglia mediagrande.

ciao

Scritto da miaomiao il 24 Lug 2012 - 16:01:28:

 

esistono le parti comuni del palazzo dove purtroppo troppo spesso i cani sono lasciati liberi! E non offendere a titolo gratuito, voi padroni di cani vi credete nel diritto di fare il bello ed il cattivo tempo! RISPETTA LE REGOLE DEL CONDOMINIO!

ah france ma che centra ora quella che e' stata violentata?! se non sapete rispondere alla mia domanda per favore astenetevi dal commentare dato che stiamo uscendo di gran lunga dal tema 😉

Scritto da mar73 il 24 Lug 2012 - 16:49:03: ciao cuoricino

se è un regolamento condominiale non contrattuale non vale e tu puoi tenere anche cani di taglia enorme....

se è un regolamento contrattuale che hai firmato davanti al notaio al momento della compravendita della casa, in quel caso informati da qualcuno che sa meglio le leggi

Tempo fa ho aiutato una ragazza che aveva il tuo stesso problema ed ha vinto lei xchè il regolamento era assembleare ( fatto dopo la compravendita della casa)e si è tenuta il cane di taglia mediagrande.

ci [...]

grazie Finalmente un commento utile...mi.informero bene allora!! graxie ancora dell'info

Scusate. Vorrei soltanto spezzare una lancia a favore di chi, nei condomini, non possiede cani. Purtroppo spesso i padroni si fanno forte delle leggi di tutela degli animali e non rispettano minimamente gli altri. Nel mio condominio ci sono molti cani di taglia grande. Per esempio il proprietario dell'appartamento sopra il mio faceva correre il suo (grande come un cavallo) a tutte le ore del giorno e della notte dentro casa. Ha avuto per io periodo (casa di 50 mq) due cani grandi + 6 cuccioli che alle 5 del mattino cominciavano a guaire tutti insieme. ecc. ecc.. In fase di assemblea alle mie lamentele ha risposto che lui non poteva certo sopprimere i cani perché a me dava fastidio. Potrei citarvi anche altri casi di villette vicine con cani (sempre grandi) che abbaiano giorno e notte a piacimento senza che i padroni dicano nulla. I vigili non intervengono. Probabilmente tra un po' dovranno uscire leggi sulla tutela delle persone. Per chiarezza: io ho avuto cani anche grandi ma in case con giardino e sempre ben educati. A volte penso che il problema non siano i cani, ma i pradoni.

Scritto da CONDOMINIO_2010 il 25 Lug 2012 - 15:45:31: Scusate. Vorrei soltanto spezzare una lancia a favore di chi, nei condomini, non possiede cani. Purtroppo spesso i padroni si fanno forte delle leggi di tutela degli animali e non rispettano minimamente gli altri. Nel mio condominio ci sono molti cani di taglia grande. Per esempio il proprietario dell'appartamento sopra il mio faceva correre il suo (grande come un cavallo) a tutte le ore del giorno e della notte dentro casa. Ha avuto per io periodo (casa di 50 mq) due cani grandi + 6 cuccioli ch [...]

finalmente un intervento sensato e ficcante! nella mia esperienza troppo spesso il proprietario di cani sprizza arroganza da tutti i pori e non gliene frega assolutamente niente dei disagi che molto spesso i cani determinano, in termini di rumore e di sporcizia. Quante volte vedo far defecare le bestiole per strada o anche nelle parti comuni senza raccogliere le deiezioni, quante volte si devono sopportare i latrati di cani lasciati soli in casa! Ci sono ovviamente le eccezioni ma il tema del rispetto per coloro che NON amano i cani merita maggiore attenzione.

1 cuoricino1non ha ancora specificato il tipo di regolamento. Ho dato per scontato che trattarsi di tipo contrattuale. Ma sinora non lo sappiamo.

Comunque, anche trattandosi di un regolamento assembleare, se votato all'unanimità, che vieti cani in condominio di grossa taglia, qualche condominio potrebbe adire le vie legali per il rispetto di tale regolamento. Resta da vedere la delibera.

 

Nel caso invece, come già detto anche da altri, il divieto non sia menzionato in un regolamento contrattuale e/o di tipo assembleare votato all'unanimità, 1cuorino1, può detenere il suo cane di grossa taglia nella sua proprietà privata senza alcun timore di incorrere in qualche azione legale. Può portarlo anche all'interno del giardino condominiale attenendosi alle vigenti norme di legge.

 

certo che uno che si chiama Miaomiao (trae in inganno, sembrerebbe un amico dei gatti!!) e fa dei ragionamenti di quel calibro...

davvero , bisogna proprio preoccuparsi degli psicopatici in un condominio che hanno gli attacchi di panico per la vista di un animale...a quando accollarsi le spese per sostenere i costi delle cure psichiatriche?

e ritenere che siano troppi quelli che si preoccupano per gli animali e' veramente un insulto alla coscienza di tutti noi, quando siamo noi uomini che ogni giorno non facciamo altro che ignorarli, sfruttarli, imporgli ogni nostro volere/crudelta' e se questo non tocca la sensibilita' di molti certo non e'cosa che si possa pretendere, ma almeno si abbia il buon gusto di non passare da "vittime" degli animali o di chi se ne prende cura (che comunque rimane una risicatissima minoranza) perche' fa onta al cielo! (e, detto fra noi, anche un po' schifo)...

 

laura cecilia

Tanto per chiarire: sono amico tanto delle persone quanto degli animali. Quello che non sopporto sono le prevaricazioni e le prepotenze di coloro che non si attengono alle regole ed ai divieti imposti dal regolamento di condominio e, piu' in generale, dal buon senso civico. Ma di questi tempi l'interesse particolare del singolo spesso prevale sul rispetto degli altri. Per non andare off-topic, se il regolamento è contrattuale NON esiste che io possa detenere nella mia proprieta' animali con caratteristiche difformi da quelle previste, altro che DIRITTO INVIOLABILE!!!!!!!!!!!!!!!!!

ma perchè ogni volta si va off topic?

 

c'è una domanda per avere dei chiarimenti, si danno le risposte attinenti.

che c'azzecca se a me piace o non piace ecc. ecc.

 

la domanda era chiara e la riposta che ha dato Elena lo era altrettanto.

 

per il resto ci sono avvocati e giudici.

 

il fatto che cuoricino non sappia se il regolamento sia contrattuale o meno i fa pensare che sia semplicemente un regolamento a maggioranza e quindi il divieto dei cani grandi NON VALGA UN FICO SECCO.

 

Se il regolamento era contrattuale cuoricino DOVEVA SAPERLO per averlo accettato nell'atto di acquisto o di affitto (se affittuaria) o per averlo sottoscritto lei stessa (e allora non si capisce di cosa si lamenti)

 

Se il regolamento è a maggioranza, è solo l'ennesima dimostrazione della prepotenza di chi non sopporta i cani e agisce illegalmente (miao miao, francesca e altri è chiaro?).

 

Saluti

 

Giuseppina

Sono d'accordo con molti di voi che il problema non sono i cani ma i padroni, nel mio condominio un signore possiede un cane penso sia un bassotto inglese, comunque un cane che se non pulito emana odori e perde peli in ogni momento, resta solo per quasi tutto il giorno e piange per ore, ho chiesto ai proprietari quando escono di pulire il pianerottolo dai peli che vi assicuro perde a mazzi in quanto alcune persone sono allergiche ai peli e non vorrebbero portarseli dentro casa, poi loro sono liberissimi di tenere il cane, la risposta è stata che la signora al contrario di mia moglie lavora e non è una casalinga e pertanto non aveva il tempo e poi che si agiva cosi in quanto non amanti degli animali, faccio presente che son stato socio della protezione animali e ancora adesso protesto quando vedo qulcuno che molesta qualsiasi tipo di animale, ma protesto verso la ignoranza e la prepotenza di alcuni padroni di animali, sono loro da educare e spero che siano gli animali stessi ad insegnare loro ad essere educati ed il rispetto di tutti.

Scritto da Giuseppina il 26 Lug 2012 - 16:25:35: il fatto che cuoricino non sappia se il regolamento sia contrattuale o meno i fa pensare che sia semplicemente un regolamento a maggioranza e quindi il divieto dei cani grandi NON VALGA UN FICO SECCO.

 

Se il regolamento era contrattuale cuoricino DOVEVA SAPERLO per averlo accettato nell'atto di acquisto o di affitto (se affittuaria) o per averlo sottoscritto lei stessa (e allora non si capisce di cosa si lamenti)

 

Se il regolamento è a maggioranza, è solo l'ennesima dimostrazione della prepo [...]

 

Non è proprio così...

 

Qualora il regolamento assembleare sia votato all'unanimita' da tutti i partecipanti al condominio, lo stesso e' equiparato al regolamento contrattuale.

×