Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
admaiora

Cancello, ma senza collegamenti agli edifici.

L'assemblea delibera l'istallazione di cancello carrabile all'ingresso del supercondominio.

Ma i lavori approvati non prevedono la possibilità di aprire il cancello e comunicare col cancello, dall'interno dei singoli edifici.

Di fatto, molte persone, per aprire il cancello dovrebbero scendere ed andare a piedi al cancello. Ciò anche in situazioni di urgenza (molti anziani nel supercondominio che negli ultimi anni hanno necessitato di essere prelevati da ambulanze).

A me sembra vi sia un qualche vizio in detta delibera.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

se la delibera è stata regolarmente approvata dalla maggioranza non ci sono vizi, l'unica cosa andava opposta dai condomini presenti nel termine di 30 gg. che avevano verbalizzato il proprio dissenso, oppure gli assenti entro 30 gg. dal ricevimento del verbale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

se poteva essere opposta dunque si intende che fosse viziata, mi correggo... illegittima.

Chiedo il vostro parere circa il profilo di tale delibera che possa essere impugnato nel caso prospettato.

...sicurezza... "mancato utilizzo del bene comune (strade interne, accesso agli edifici, per frapposizione di ostacolo (distanza) scomodità"...?

... io, peraltro, sono d'accordo con l'istallazione del cancello, mi preoccupa l'isolamento delle u.i. , la scomodità, e la sicurezza

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

qualche idea?

il problema è che la delibera intende installare il cancello carrabile senza la comunicazione e l'apertura dall'interno delle unità immobiliari; pertanto -ad esempio- le ambulanze non potranno entrare se qualcuno non vai fisicamente al cancello (ipotesi irrealizzabile per il malato ma anche per colui che lo assiste, che lo dovrebbe lasciar solo)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La scelta dei condomini è stata dettata sicuramente dalla spesa. Installare tutto un impianto di citofoni e di apertura comandata dall'interno dei cancelli ha un costo notevole, ritengo superiore al cancello stesso. Se l'assemblea non l'ha preso in considerazione è per il costo.

L'alternativa, da proporre in una prossima assemblea è quella di installare un sensore per i telecomandi a distanza.

Non mi pare che per i motivi da te citati ci sia la possibilità di far annullare la delibera.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×