Vai al contenuto
Zafira

Cancello del vicino rumoroso

Buongiorno a tutti,

la famiglia X si lamenta da tempo con me perché il cancello della palazzina vicina è altremodo rumoroso...ancor più d'estate. In prima battuta avevo suggerito di risolverla parlando semplicemente con i vicini di casa, dopodiché, mesi fa, ho inviato una racc.ta al condomino indicato come referente della palazzina (manca l'amm.re) ma non è cambiato nulla.

In assemblea è emerso che sono stati fatti interventi congiunti, ma quel cancello per come è fatto ha poche speranze di essere sistemato (così dicono).

La condomina mi ha scritto ancora.....

1- E' compito dell'amm.re risolvere questa questione extra condominale?

2- Il legale della condomina dovrebbe rivolgersi ai condomini della palazzina interessata o all'amm.re della famiglia X?

Innanzitutto devi fare riferimento all'art 844 c.c.

 

Il proprietario di un fondo non può impedire le immissioni di fumo o di calore, le esalazioni, i rumori, gli scuotimenti e simili propagazioni derivanti dal fondo del vicino, se non superano la normale tollerabilità, avuto anche riguardo alla condizione dei luoghi (890, Cod. Pen. 674).

 

Detto ciò o mettete dell'olio sul cancello, oppure valutate una soluzione legale. Difficile è capire realmente chi potrebbe spuntarla, anche perchè il rumore dovrebbe essere intollerabile e secondo dottrina e giuriprudenza non essere conforme al luogo.

 

Cioè l'applicabilità della norma può variare a seconda se si sta in campagna o in città.

 

Ad ogni modo credo che anche un cancello rumoroso possa essere sopportabile, a meno che non sia apra e si chiuda 24h su 24h creando disagi. Ci vorrebbero maggiori info a tal proposito...

Da quanto mi è parso di capire è un cancello di una decina d'anni che non ha il sistema di rallentamento in battuta

Da quanto mi è parso di capire è un cancello di una decina d'anni che non ha il sistema di rallentamento in battuta

Se l'altro palazzo ha un Amministratore, può parlarne con lui e cercare di risolvere la situazione.

 

Però appunto sconsiglio vie legali perchè il cancello proprio non dovrebbe far dormire o creare disagi a tutti (ed in quel caso penso che darebbe fastidio anche ai proprietari), non basta il solo "fastidio" elemento troppo soggettivo da poter essere preso in considerazione.

 

Quindi l'unica soluzione è cercare un compromesso, ovviamente se il cancello ha necessita di sistemazione non potete certo obbligare quel condominio a fare i lavori, o i vicini se il cancello è privato, saranno loro a decidere liberamente.

 

Cordiali saluti.

Io credo che sarebbe meglio dialogare con i proprietari del cancello, perché se questi se la prendono a male possono non fare niente per quel cancello e non credo esista modo di imporglielo.

Da quanto ho capito non hanno un amm.re. Ma io ho titolo per scrivere ai condomini della palazzina accanto per una lamentela di pochi miei amminitrati o che comunque non riguarda la cosa comune?

per una lamentela di pochi miei amminitrati o che comunque non riguarda la cosa comune?

-----------------------------------------------------

 

in via amichevole, potresti anche , ma per altre vie ... assolutamente no, deve essere quello disturbato che si muove verso il disturbatore !

×