Vai al contenuto
rv118725

Cancellazione di un debito verso terzi di una gestione precedente

Salve,

mi trovo in una situazione che non riesco a gestire con PIGC. Ho un debito verso terzi pregresso e

che pertanto mi trovo nella gestione corrente (per intenderci era presente nei saldi iniziali di condominio -

debiti verso terzi). Ora, senza entrare nei dettagli, lo devo cancellare perchè, diciamo cosi, sono riuscito a transare

e quindi a non averlo piu come debito. Ma come faccio a cancellarlo da PIGC, visto che normalmente

l'unica maniera è pagarlo (pagamento debiti di gestioni precedenti)?

Grazie in anticipo

Un'operazione contabile non si deve cancellare e non può essere cancellata. Il motivo è semplice: se è stata inserita perchè era sorta un'obbligazione nei confronti di un fornitore di beni o di servizi (magari presunto). Per eliminarla deve seguire un'operazione contabile: Quando è stata inserita hai sottratto dalle tasche dei condomini (in proporzione millesimale) l'ammontare dell'imposrto inserito, adesso devi restituire tale importo ai condomini!

Ciao Giovanni è sempre un piacere leggerti.

Mi scuso per l'inesattezza quando ho scritto "cancellare". Mi è infatti chiarissimo che un debito pregresso, essendo una spesa di una gestione precedente, ha comportato una "sottrazione" ai Condomini.

Il mio dubbio era come, mantenendo la tracciabilità contabile, registrare il fatto (il debito non c'e' più...).

Proverò a ragionarci sopra...

Ciao Giovanni è sempre un piacere leggerti.

Mi scuso per l'inesattezza quando ho scritto "cancellare". Mi è infatti chiarissimo che un debito pregresso, essendo una spesa di una gestione precedente, ha comportato una "sottrazione" ai Condomini.

Il mio dubbio era come, mantenendo la tracciabilità contabile, registrare il fatto (il debito non c'e' più...).

Proverò a ragionarci sopra...

In un software di contabilità fiscale, si dovrebbe chiedere al fornitore e poi registrare una nota d'accredito. In qualunque software di amministrazione condominiale, si può procedere registrando la stessa cosa con tutti gli importi in negativo. Si deve solo verificare che questo non crei comportamenti indesiderati in altre parti del programma (come la gestione delle ritenute d'acconto).

Ciao Giovanni è sempre un piacere leggerti.

Mi scuso per l'inesattezza quando ho scritto "cancellare". Mi è infatti chiarissimo che un debito pregresso, essendo una spesa di una gestione precedente, ha comportato una "sottrazione" ai Condomini.

Il mio dubbio era come, mantenendo la tracciabilità contabile, registrare il fatto (il debito non c'e' più...).

Proverò a ragionarci sopra...

Devi registrare il debito esistente come se fosse "pagato" da consuntivo/pagamenti debiti e crediti gestioni precedenti (ovviamente nella gestione corrente)- Stessa data in Bilancio consuntivo registrazione regolarmente spesa come entrata o in uscita con segno algebrico opposto, pari importo. Saluti

 

Non utilizzare come risorsa il conto corrente ma cassa contanti altrimenti avrai un disallineamento delle operazioni transitate dal conto corrente bancario/postale.

×