Vai al contenuto
otto

Cancellazione c.c. condominiale

Buonasera,

faccio parte di un condominio di otto condomini che a suo tempo con amministratore esterno deliberò per l'accensione del conto corrente bancario intestato al nostro condominio. Poiché attualmente esiste un referente interno che non fa parte del condominio,in quanto l'amministratore è stato revocato,  e gli altri condomini vogliono eliminare il conto corrente, vorrei sapere se questo  comporta la cancellazione del condominio?e se si in base a quale articolo di legge posso oppormi?

 Ringrazio per la disponibilità

L'apertura del conto corrente condominiale è un obbligo che grava sulla persona dell'amministratore e non sui condomini e sussiste indipendentemente dal numero dei condomini. Pertanto  nel vostro caso se non avete un amministratore siete liberi di decidere di chiudere il conto, anche se secondo me sarebbe opportuno mantenerlo in essere.

Naturalmente questo non c'entra nulla con il mantenimento in vita del condominio, che rimane a tutti gli effetti.

Modificato da JOSEFAT
otto dice:

Buonasera,

faccio parte di un condominio di otto condomini che a suo tempo con amministratore esterno deliberò per l'accensione del conto corrente bancario intestato al nostro condominio. Poiché attualmente esiste un referente interno che non fa parte del condominio,in quanto l'amministratore è stato revocato,  e gli altri condomini vogliono eliminare il conto corrente, vorrei sapere se questo  comporta la cancellazione del condominio?e se si in base a quale articolo di legge posso oppormi?

 Ringrazio per la disponibilità

Il condominio rimane in vita sino a che ci sono più condomini proprietari nello stesso edificio e quindi non si può cancellare.

Modificato da Tullio Ts

Vi ringrazio per le tempestive risposte, ho un altro quesito da porre:

Per poter stipulare una polizza assicurativa per le parti comuni del condominio è necessario che vi sia il conto corrente condominiale?

otto dice:

Vi ringrazio per le tempestive risposte, ho un altro quesito da porre:

Per poter stipulare una polizza assicurativa per le parti comuni del condominio è necessario che vi sia il conto corrente condominiale?

Se c'è l'amministratore deve esserci anche il C/C, se non c'è l'amministratore non è obbligatorio il C/C, perciò sarà sufficiente avere un CF condominiale e un rappresentante che ne tenga conto.

Modificato da Tullio Ts
×