Vai al contenuto
Wdb

Camino sfiato lastrico solare: inserimento abusivo tubi condizionatore

Sul lastrico solare dell’edificio dove abito (24 condomini su 6 piani) e’ collocato un camino di sfiato per ogni colonna abitativa; il camino e’ in coincidenza con il condotto delle acque nere a cui ogni appartamento e’ allacciato.

 

Il camino, alla sua base, e’ sostenuto ed avvolto da un manufatto in mattoni o altro materiale.

 

Il condomino dell’ultimo piano, che e’ proprietario della sua parte di lastrico solare (dove si trova il camino), ha collocato alla base del camino stesso due unita’ esterne di condizionatori. I tubi e i fili elettrici di collegamento sono pero’ stati fatti passare attraverso la base del camino, producendo quindi dei fori per il passaggio e risistemando il tutto con sostanze impermeabili e per l’edilizia (e’ stata pure aumentata in larghezza la dimensione della base del camino).

 

La domanda che faccio e’ la seguente: puo’ il condomino fare dei lavori di muratura su un bene condominiale per alloggiare due unita’ esterne sul suo lastrico solare?

E se poi per qualche motivo, fra qualche anno ci saranno infiltrazioni d’acqua laddove ha inserito i tubi, ne dovra’ rispondere tutto il condominio?

Oppure: siamo nella condizione di intimargli la rimozione delle unita’ esterne e di ripristinare a regola d’arte la base del camino?

mi permetto (e mi scuso) di richiamare l'attenzione sul problema ma ho l'assemblea fra pochi giorni.

 

Ringrazio e saluto

Risposte:

1) Si, a meno che la cosa non sia espressamente vietata da un regolamento.

2) Ne risponderà lui.

3) Se il lavoro è stato fatto a regola d'arte, no.

Saluti.

Risposte:

1) Si, a meno che la cosa non sia espressamente vietata da un regolamento.

2) Ne risponderà lui.

3) Se il lavoro è stato fatto a regola d'arte, no.

Saluti.

Ringrazio per la cortese risposta.

 

Quoto le risposte:

1) non e' vietato dal regolamento ma, non avrebbe dovuto almeno chiedere il permesso all'amministratore e di riflesso a tutti i condomini?

2) e' giusto quindi farlo mettere a verbale nell'assemblea di condominio?

3) questo e' strano, se uno si sveglia la mattina e decide di forare il suo soffitto in corrispondenza del lastrico solare, lo fa con buona pace di tutto il condominio che non ne e' nemmeno informato. Poi se gli piove dentro casa e' anche autorizzato a chiedere la riparazione a tutti.

 

Rimando comunque questa telenovela al successivo messaggio

 

 

 

ringrazio e saluto

art. 1102 c.c. ogni condomino può usare delle parti comuni se non crea danni all'estetica, alla statica e non impedisce di fare altrettanto

 

quell'intervento può creare danni ? non lo sò, di certo ne è responsabile lui e il suo installatore non il condominio che continua ad usare gli sfiati/scarichi senza aver fatto modifiche

×