Vai al contenuto
Alessandro86

Cambio residenza e agibilità

Buongiorno,

in un condominio di nuova costruzione, il costruttore ha presentato, nel mese di ottobre 2015, la richiesta del certificato di agibilità non allegando i certificati di conformità degli impianti installati. Esiste però la perizia giurata del direttore dei lavori che attesta che sono stati tutti rilasciati.

I condòmini che hanno acquistato gli appartamenti vorrebbero fare il cambio di residenza anche perchè sono stati installati i contatori enel e devono procedere all'allaccio (con la residenza il costo delle tasse è inferiore).

E' possibile procedere al cambio di residenza (ovviamente effettivo, cioè i condòmini andranno ad abitare lì) senza avere il certificato di agibilità ma esibendo solo la perizia giurata del tecnico?

L'ingegnere della società costruttrice afferma che basta solo la perizia.

L'ufficio urbanistica afferma che serve il certificato di agibilità.

Non capisco perchè la società costruttrice non abbia ancora fornito i certificati mancanti.

 

Che opinione avete in merito?

Vi ringrazio anticipatamente.

La verifiche per la residenza non contemplano verifiche sulle certificazioni di agibilità o simili, quanto sulla effettiva presenza del richiedente in luogo atto a risiedere.

Pero' se manca agibilita' non possono andarci ad abitare e quindi non possono chiedere residenza . 🙂

Quindi senza agibilità non si potrebbe risiedere ma nella richiesta di cambio residenza non viene chiesta l'agibilità e nei controlli verificano solo la presenza in loco del soggetto.... Considerando che esiste la richiesta del certificato di agibilità della società costruttrice anche se incompleta, sapete a quanto ammonterebbe un eventuale sanzione (a questo punto mi chiedo chi dovrebbe accertare l'assenza di agibilità e quindi emettere la sanzione) ?

 

Grazie a entrambi.

Ripeto: a me non risulta che la pratica riguardante la residenza possa trovare degli intoppi in relazione ad un immobile privo di agibilità.

Pero' se manca agibilita' non possono andarci ad abitare e quindi non possono chiedere residenza . 🙂
×