Vai al contenuto
Baldinucci

Cambio indirizzo dell'Ammnistrazione Condominiale

Vorrei sapere se é obbligatorio da parte dell'Amministratore di condominio comunicare all'Agenzia delle Entrate il solo cambio di indirizzo del suo ufficio considerando che quando é stata richiesta l'attribuzione del codice fiscale (modello AA5/6) l'indirizzo dell'amministratore coincideva con quello dello stabile condominiale.

Nel caso in cui si dovesse fare la variazione compilando il modello AA5/6, si può lasciare come sede legale l'indirizzo dello stabile o bisogna mettere il nuovo indirizzo dell'Amministratore? oppure bisogna lasciare come sede legale l'indirizzo dello stabile e come domicilio fiscale mettere il nuovo indirizzo dell'ufficio dell'amministratore?

Grazie.

Cordiali saluti.

Baldinucci

Non mi risulta che il condominio abbia la sede legale . Di solito ha un domicilio che e' presso amministratore .

Il punto é che prima il domicilio dell'amministratore coincideva con lo stesso indirizzo del condominio perché aveva l'ufficio nel condominio stesso, adesso ha spostato l'ufficio in un altro indirizzo pertanto non sappiamo se bisogna comunicare all'Agenzia delle Entrate la variazione sempre con il modello AA5/6 oppure se tutto questo non é necessario e non bisogna fare alcun tipo di comunicazione lasciando solo l'indirizzo del Condominio .

Grazie per l'aiuto

Serve solo per far pervenire all'amministratore eventuali comunicazioni da parte dell'agenzia delle entrate. Non è obbligatorio.

×