Vai al contenuto
miagoliodi gatti

Cambio destinazione cantina in ufficio

Salve a tutti, vorrei avere delle delucidazioni su un mio problema. Nel mio condominio, un condomino a nostra insaputa, nel 1996 ha fatto richiesta di istanza di condono edilizio e nel 1999 è stata rilasciata la concessione in sanatoria per la cantina di sua propietà trasformandola in ufficio. Il locale si trova nell androne del palazzo. Attualmente siamo venuti a sapere che si è allacciato all' acqua e all'impianto fognario del condominio abusivamente. Abbiamo interpellato un avvocato che in questi mesi si è incontrato con il mediatore e l'avvocato della controparte e sono arrivati alla conclusione di chiudere il tutto con un risarcimento di 4.000,00 Euro per le spese condominiali per gli ultimi 5 anni(il condomino contestata anche la cifra). Il nostro avvocato ci ha sempre prospettato che non abbiamo speranze ne di prendere di più nè di vincere se andiamo in causa. Ma è proprio così?? Questo condomino deve passarla liscia dopo tutti questi abusi?? grazie a chi può rispondere

Concordo con Wolverine: finora avete dormito. O accettate la mediazione o la vedo molto dura in una causa...

Lui si presenterà adesso con tutto in regola e senza che gli abbiate fatto rifare le tabelle millesimali...

×