Vai al contenuto
massi-p

Caldaia ubicata sul ballatoio comune

Come da titolo, durante una ristrutturazione è stata installata una caldaia turbo a tiraggio forzato all'esterno in nicchia sul ballatoio comune di un condominio dove accedono 3 u.i. per entrare nel proprio alloggio; il problema è che l'ente erogatore del gas non dà l'ok definitivo alla pratica per l'alloggio del gas in quanto risponde: "È vietata l’installazione di apparecchi di utilizzazione nei locali/ambienti costituenti le parti comuni dell’edificio condominiale quali per esempio scale, cantine, androni, solaio, sottotetto, VIE DI FUGA, ecc. se non collocati all’interno di vani tecnici di pertinenza di ogni singola unità immobiliare e accessibili solo all’utilizzatore".

Su questo ballatoio sono già presenti altre 3 caldaie delle altre due u.i.

 

Ma ciò non deve essere normato dal regolamento di condominio oppure è una regola generale?

Grazie

L'aspetto riguardante l'uso della cosa comune è una cosa, tutt'altro la questione sicurezza.

Se c'è disaccordo su qualcosa ci si può rivolgere rispettivamente all'amministratore o agli uffici comunali cui spettano le verifiche in fatto di sicurezza degli impianti termici privati.

×