Vai al contenuto
romi11

Caldaia rumorosa di notte

Buonasera, abito in una villetta a schiera che nel complesso è considerata un condominio, abbiamo un problema di rumore delle caldaia del vicino che è dalla stessa parte della nostra camera da letto. La caldaia continua ad emettere un rumore quando è accesa come una ventola difettosa, ne abbiamo parlato a voce con il vicino e dai vari controlli della caldaia si pensa che sia una ventola che faccia rumore ma che non comporta nessun problema di funzionamento per la caldaia quindi non hanno voluto spendere dei soldi per sistemarla. Visto che non mi sembra giusto il comportamento egoista e reputo che io devo aver la libertà di andare a letto quando mi pare e piace senza dover prendere una medina per il mal di testa ( a causa del ronzio costante) volevo chiedere se qualcuno mi può dare consigli su come procedere? Posso obbligarli a sistemare il pezzo della caldaia? Devo informare l'amministratore? 

Si tratta di un problema tra privati e l’amministratore, che puoi comunque informare, non ha campo d’azione. Se il vicino non vuole intervenire puoi chiedere all’ASL una perizia fonometrica (a tue spese) e, in base alla relazione che da essa scaturisce, valutare con un avvocato se è il caso di procedere legalmente contestando le “immissioni moleste”. Se procederai, tra qualche anno, forse, i vicini saranno condannati ad effettuare la manutenzione ma presumo che nel frattempo la caldaia sarà già stata sostituita per fine vita. In questi anni continuerai a prendere le medicine per il mal di testa. Se vuoi risolvere prima, spendendo anche molti meno soldi, ti offri di pagare tu l’intervento per il tecnico della caldaia e la relativa riparazione. Altre strade per avere una veloce risoluzione del problema, non ne vedo.

Non è giusto, ma la seconda che ti ho detto è la via più economica per risolvere presto.

Fai recapitare al tuo vicino una lettera di un avvocato in cui gli viene richiesto di provvedere all'eliminazione del rumore e spera che la cosa abbia un seguito.

In caso negativo dovrai seguire l'iter descritto sopra e con ogni probabilità potresti uscirne vincitore visto che il rumore è notturno e segue regolamenti che impogono limiti di immissione più bassi.

Poichè il rumore ti impedisce il sonno potrebbe esserti riconosciuto anche il danno.

I tempi purtroppo potrebbero essere piuttosto lunghi per cui valuta anche le opportune alternative.

×