Vai al contenuto
godeas78

Caduta materiale da soffitto Posto auto

Salve,

 

a fine settembre è caduto del materiale dal soffitto del mio posto auto danneggiando la vettura.

 

Dal soffitto già da 2 anni cadeva acqua con materiale ma l'amministratore non ha mai provveduto a risolvere il problema. In assemblea non si è mai raggiunto il numero legale quindi non si è fatto nulla.

 

Dopo il danno (considerate che se il materiale cadeva sul mio bambino molto probabilmente avremmo parlato d'altro) ho subito mandato la raccomandata al mio amministratore che ha provveduto ad inoltrare la richiesta alla compagnia di assicurazione.

 

Nel frattempo non ha avviato nessun lavoro (ha chiamato solo una ditta per far cadere un pò di materiale dal soffitto). Sono riusciti ad individuare la causa del problema ma non sono ancora intervenuti.

 

Il perito mi ha già comunicato (e lo comunicherà anche all'amministratore) che non liquideranno il danno per incuria (è sceso in garage e ha visto che anche negli altri posti cade acqua con materiale) e diffiderà l'amministratore dall'aprire sinistri per danni ad auto fino a quando non verrà risolto il problema.

 

Vi domando:

- Perchè la compagnia non dovrebbe pagare?

- Se non paga cosa posso fare per ottenere il risarcimento del danno?

- Cosa posso fare per chiedere all'amministratore di intervenire tempestivamente per rimuovere il pericolo di nuove cadute (va a rilento)?

 

Fatemi sapere

 

Grazie mille

Ciao

1) dipende da cosa contempla la polizza;se prevede che non risarcisce i danni causati da incuria, non risarcirà

2) se non paga, devi rivolgerti all'amministratore e chiedere i danni al condominio

3) diffida legale

esatto se l'assicurazione non paga sara'l'amministratore oppure il condominio a doverti risarcire perche l'amministratore e tenuto avendo avuto mandato dal condominio a stipulare una polizza che copre gli eventuali danni causati se lui sa che la polizza non e a copertura totale era suo dovere intimare i lavori di rifacimento x evitare quello che poi e' accaduto

Il perito mi liquida solo 1000 Euro mentre il preventivo era di 1700.

 

Sostiene che sono troppe le ore di manodopera e l'Iva non la calcola (perchè è un preventivo).

 

Gli ho fatto presente che l'IVA la dovrò comunque pagare e gli ho anche fatto la proposta di liquidarmi l'importo del preventivo a condizione che gli presenti la fattura finale (se le ore sono di meno ovviamente rimborserò).

 

Mi ha risposto che non è possibile.

 

Gli ho anche detto di liquidare direttamente la carrozzeria ma anche per questa soluzione ha risposto no.

 

Praticamente, se calcolo l'IVA, mi rimborsano solo la sostituzione dei pezzi danneggiati ma non la manodopera- E' un paradosso.

 

Il mio amministratore se ne la va le mani (solo dopo mia insistenza chiamerà il perito).

 

Nel frattempo ho la macchina danneggiata e un preventivo ormai vecchio.

 

Io non so cosa fare. Avevo pensato di chiamare i vigili del fuoco per fargli vedere i pezzi caduti dal soffitto e richiedere la chiusura del garage.

 

Cosa mi consigliate??

 

Io non voglio mettere una lira!!

 

×