Vai al contenuto
pizzy

Caduta in condominio - e' possibile quanto appena scritto?

Salve

Questa mattina mi ha chiamato un signore, amico di un condomino, dicendomi che farà causa al Condominio poichè è inciampato in uno dei tappetti/passatoie sottili che erano in prossimita dell'atrio di ingresso... sbattendo la testa ha dovuto sostenere le relative spese di radiografie collare ecc.

Mi refiriva anche che indossava delle scarpe a punta e che a suo dire quei tipi di tappeti devono essere obbligatoriamente fissati al pavimento.

Nessuno era presente durante la caduta.

 

Domanda: E' possibile quanto appena scritto? Ci arrecherà qualche preoccupazione tale spiacevole episodio?

Grazie a tuttianticipatamente.

Dare una risposta su come potrebbe andare una causa senza aver nemmeno preso visione dello stato dei luoghi, della conoscenza degli stessi da parte di chi è caduto e di tutta una serie di altri elementi, non è cosa semplice. Quello che mi sento di dirvi è di ascoltare cosa ha da dire la persona che si ritiene danneggiata dal condominio, valutare obiettivamente dinamica e stato dei luoghi e quindi decidere di conseguenza. Se il tappeto può aver davvero rappresentato la così detta "insidia" allora è consigliabile cercare un accordo per evitare la causa.

E' anche vero però che il danno e il relativo nesso causale lo deve provare il danneggiato, non il condominio.

Caro Avvocato c'è be poco da visionare (stato dei luoghi)...vi è un semplice tappetino stretto e lungo come tutti quelli che si vedono in giro nei corridoi a protezione di impronte da scarpe bagnate ecc.

Se poi esiste un modo ben preciso su come posarli allora attendo delucidazioni in merito.

Grazie.

×