Vai al contenuto
dodemac

Briciole sul marciapiede

Buongiorno,

mi farebbe piacere confrontarmi con gli amici del forum perche mi trovo alle prese per la prima volta in vita mia con qualche fastidio condominiale e vorrei rendermi conto di come ci si comporta e quale sia la reale soglia di cio che è normale e cio che non lo è.

Abito al piano terra di un giovane "condominio" (2 anni dalla costruzione) composto da 3 palazzine separate, con 1 amministratore e 3 rappresentanti di scala. Tutte le 4 figure abitano in questo condominio.

I 16 appartamenti della mia palazzina sono tutti venduti e abitati. Il proprietario sopra di me, pero, lo utilizza come seconda casa. Circa un mese all'anno, considerando le feste di Natale + la settimana dell'assemblea di condominio.

La costruzione è a detta di tutti decisamente fortunata, non ci sono e non ci sono stati problemi strutturali degni di nota. L'unico intoppo c'e stato l'inverno scorso con la colonna condominiale a cui sono collegate le cappe della cucina: in pratica, quando quelli sopra sono venuti per natale, ho scoperto che quando io accendevo la cappa, loro sentivano nella loro cucina una "risonanza" abbastanza forte (fastidiosissima, sono andato su a sentirla). Ho risolto cucinando con la cappa spenta e la basculante della cucina aperta. Quando se ne sono andati ho ricominciato ad utilizzarla, ho fatto controllare il collegamento per quel che riguardava la mia cucina ed ho inviato il foglio di "corretto funzionamento" all'amministratore, per conoscenza.

Non mi sono piu interessato al problema in quando quando ci sono quelli sopra io non uso la cappa onde evitare disguidi, e la cosa non mi pesa.

 

ARRIVIAMO AL DUNQUE.

Trovo sul marciapiede del giardino briciole di pane, ed in occasione delle festività, gusci di noci piu varie ed eventuali scorie da "tovaglia scrollata". Non ho prove di chi sia l'autore del gesto se non l'indizio (scusate se e poco) che le briciole compaiono solo i giorni in cui i sopravicinidicasa sono presenti.

Una sera, chiaccherando nel vialetto condominiale ho lanciato l'amo alla signora, in modo totalmente innocuo. Le ho chiesto, visto che lei ha l'appartamento esattamente sopra di me, se anche lei nel davanzale della finestra corrispondente al punto incriminato trovava briciole e scorie varie. Lei ha cambiato 5 colori e poi mi ha risposto che effettivamente le trova anche lei (ha avuto la risposta pronta alla fine...), chissa chi è che compie questi brutti gesti.

Dopo questa conversazione le briciole sono continuate con regolarita spaventosa per tutta la settimana seguente e dopo di che, partiti loro, sono al 28esimo giorno senza nemmeno l'ombra di una briciola.

 

Vorrei sapere cosa si puo fare. Avrete capito che tipo sono. Se posso fare qualcosa io per aggirare un problema preferisco farlo piuttosto che andare a cercare l'amministratore, pero cosi mi sembra proprio irrispettoso, quasi discriminatorio nei miei confronti. Perche me le scrollano cosi? Chi sono io, lo scemo del villaggio? Scrollale tanto poi quello li le scopa via?

 

Volevo sapere voi, al mio posto come vi comportereste. Purtroppo l'idea di litigare di terrorizza, non sono proprio il tipo.

 

Grazie a tutti. Ciao Davide.

Sono d'accordo con Alcibiade. Vinci i tuoi timori e metti in riga queste persone prima che scambino il tuo giardino con un immondezzaio. E' importante essere sicuri e incisivi perchè queste persone non hanno ritegno.

 

Ti hanno infatti già dimostrato che a loro non interessa nulla di nulla del tuo giardino e della pulizia dei tuoi ambienti. Pertanto ti consiglio di affrontarli la prossima volta che si palesano e di dire loro chiaramente che scuotano la tovaglia DENTRO il loro appartamento, senza sporcare la tua proprietà.

 

E se continuano, porta loro il provento della loro maleducazione sullo zerbino, lasciano un bigliettino con scritto "Vi restituisco quello che avete perso".

 

Ho capito che non ti piace litigare, ma con gente come questa o si subisce o si alza la testa e si mostrano i denti!

 

Isola

Grazie per le risposte.

L'idea di portare su tutto davanti alla loro porta mi era gia venuta, anche perche nel caso in cui mi venissero a dire qualcosa sarebbe esattamente una confessione perfetta! Se sanno a colpo sicuro che sono io ad avergli sporcato lo zerbino e' perche sanno benissimo che le briciole le hanno buttate loro.

Senno al piano sopra ancora, abita la figlia, potrei parlare con lei..

Vedremo un po, voi cosa ne pensate sull'informare in modo non ufficiale l'amministratore e il resp di scala spiegando le cose come ho fatto nel primo topic?

Informare l'amministratore non serve a granchè, perchè lui non può fare nulla. Quando hai a che fare con gente che non si preoccupa degli spazi e dei diritti altrui, le lettere e i richiami servono a ben poco

×