Vai al contenuto
titti56

Botola accesso tetto

Buongiorno a tutti.

Nella palazzina in cui abito siamo in tre proprietari, uno occupa tutto il pian terreno (ed ha un’entrata per conto suo) e in due siamo al primo piano.

Al primo piano c’è una botola, comune a tutti e tre come il vano scala, che da accesso al tetto comune, antenna, e fotovoltaici.

Il sottotetto invece è di mia proprietà esclusiva.

Per accedere al tetto, fino a questo momento, sono state utilizzate scale estensibili, non comuni a tutti, procurate al momento del bisogno.

Passando il tempo, ci abito dal 1980, è diventato molto pericoloso salirci per noi e anche per chi viene a fare manutenzioni varie.

Bisogna anche sempre essere in due altrimenti non si riesce ad aprire la botola.

Ho chiesto più volte di poter mettere una scala retrattile a norma, comoda e soprattutto sicura, questo mi viene sempre negato soprattutto perché il sottotetto è di mia proprietà.

So già di dover pagare la quota in più per questo motivo, ma ci sono anche parti comuni da raggiungere attraverso detta botola.

Ci sono regole in merito per “obbligare” gli altri proprietari a questo cambiamento?

Grazie e buona giornata a tutti.

Puoi sempre farti una botola con scala retrattile a tue cure e spese, che pertanto puoi usare tu sola (basta mettere una elettroserratura con telecomando o combinazione.

Addirittura, se c'è lo spazio, puoi anche mettere una piccola scala a chiocciola, ma la reputo più scomoda di una retrattile. Volendo si può anche allungare il foro esistente, e mettere la tua scala personale nel prolungamento.

 

Purtroppo sono tutti contrari ad alleggerire di un tantino le proprie tasche quando sin tratta di VILE pecunia! E meno male che è vile! Figurati cosa sarebbe successo se non fosse stata vile!

 

Se posti una foto dei luoghi si può consigliare la soluzione più idonea!

Purtroppo non c'è lo spazio per aprire un'altra botola, è l'unica via di accesso sia al sottotetto di mia proprietà che alle parti comuni elencate sopra.

Scusa Titti, ma tu a che piano stai? Se sei all'ultimo potresi fare la botola dentro casa tua.

Per il resto non capisco come sia possibile non esserci spazio per una seconda botola!

Ti viene difficile postare una foto?

Io una botola a casa mia ce l'ho già, ma mi porta solamente da una parte del sottotetto. Per salire dall'altra parte c'è questa botola nella scala comune.

Il nostro tetto non ha la forma "normale", ma è alto all'esterno e si abbassa al centro.

Ho cercato di caricare una fotografia per farti vedere com'è.

 

In ogni caso la mia domanda era, nello specifico, se c'è qualche legge o qualcosa di simile, che "obblighi" ai condomini di avere delle scale di sicurezza per accedere al tetto.

Non riesco a caricare la fotografia, mi spiace.

Scusa Titti, ma tutte le scale sono di sicurezza, a meno che non siano rotte!

Poi ci sono scale più comode, come le retrattili, e meno comode, come quelle a pioli!

Se hai un capogiro, cadi ugualmente sia con la retrattile sia con quella a pioli. La "sicurezza" esisterebbe solo con un sistema di imbracatura stile alpinista!

Le scale cui ti riferisci tu non sono quelle di "sicurezza": queste sono le scale antincendio!

 

In teoria potrebbe essere sufficiente una scala a pioli con gabbia di protezione, che mi sembra, per te non sia risolutiva.

 

Ad ogni modo bisogna innanzi tutto vedere se le misure della botola consentono il posizionamento della scala retrattile; se lo consente, visto che il costo è molto modesto (€ 99 https://www.leroymerlin.it/catalogo/scala-retrattile-60-x-120-cm-34689186-p?group=MCG0004&cat=CAT1054) potresti considerare anche l'ipotesi di farla a tue spese, se la cosa ti è indispensabile.

Scusa, forse non mi sono spiegata bene all'inizio.

 

Io chiedevo di mettere una scala retrattile, che ci sta perfettamente con le misure della botola, perché è diventato pericoloso salire con le altre scale, come ho scritto nel primo post.

 

Non trovo corretto dover pagare io tutta la spesa, perché da quella scala si da accesso al tetto e antenna comuni e fotovoltaici.

 

So in partenza di dover pagare di più.

Secondo me il problema vero è un altro.

Quella botola consente a tutti i condòmini di accedere a spazi privati su cui insistono impianti di servizi comuni. Non è forse questo il problema ?

 

Per consigliarti se puoi installare un tipo di scala o un'altra, occorre come minimo una foto o la planimetria della scala. Credo però che la cosa migliore sia rivolgersi ad un tecnico del settore edile (Geometra, Architetto, Ingegnere) che dopo il sopralluogo ti fanno un progetto etc...

Spendi quello che devi spendere ma almeno fai le cose per bene, pratiche edilizie incluse.

Ricorda che le scale devono essere riportate in planimetria per questioni di sicurezza.

Pensa nel caso di incendio o calamità..... i Vigili del Fuoco devono sapere quali sono gli accessi e le uscite.

 

Di fatto il tuo tetto è gravato da una servitù e non puoi negare il passaggio verso gli impianti agli altri proprietari se questi per raggiungere il tetto devono spendere una cifra elevata per ponteggi o noleggio cestello.

 

Quindi o sposti a tue spese gli impianti in modo tale da non creare disservizi agli altri proprietari, oppure tolleri il loro passaggio, oppure provvedi a tue spese all'installazione di una scala a te più conveniente che tuttavia devi mettere a loro disposizione.

 

Anche se a ben vedere la parte di soffitto su cui è ancorata la scala è proprietà comune (solaio tuo-tetto del condominio)... quindi per la miglioria devi vedere se è spesa necessaria o voluttuaria.

 

P.S. NON sono un tecnico del settore. Quindi prendi con le pinze quello che scrivo. Mi piace collaborare....ma spesso mi sbaglio !

Una cosa la so.... La scala retrattile può essere molto pericolosa per le dita ! Ne abbiamo una qui in condominio e quando la usiamo fa paura !

I solai sono tutti strutture condominiali, a prescindere che siano tetto appartamento privato/pavimento (NON TETTO) soffitta privata.

 

Titti, scusa, ma sei tu che chiedi la sostituzione, perchè a te lo stato attuale non è confacente alle tue esigenze: quindi, in tutta onestà, dovresti sopportare tu, per intero, la spesa.

Poi se ti "fai male accedendo alla botola", in modo più o meno veritiero, in quanto l'accesso è poco sicuro, puoi chiedere i danni al condominio, ed in subordine rinunziare all'indennizzo a patto che si sostituisca la scala, a spese comuni! Ma ti ripeto tale soluzione non mi pare assolutamente corretta, in caso di finto incidente!

Secondo me il problema vero è un altro.

Quella botola consente a tutti i condòmini di accedere a spazi privati su cui insistono impianti di servizi comuni. Non è forse questo il problema ?]

 

Ciao Haoren.

Ecco, hai centrato il problema.

 

Io ho già fatto dei preventivi per la scala retrattile, è tutto in regola e sappiamo già quale possiamo mettere.

Nella planimetria della casa c'è l'indicazione dell'accesso al tetto attraverso la botola in questione.

Non esiste in questo momento però una scala a portata di mano che permetta di salire comodamente, ognuno deve prenderne una sua con tutti i disagi che questo comporta.

 

E' un passaggio comune, so di non dovermi opporre a far salire gli altri proprietari.

 

Chiedevo solamente una soluzione più sicura e più comoda per accedervi. Tutto qui.

 

Grazie per i consigli e per la dritta sulla scala retrattile, ce l'ho anch'io nel mio appartamento nella botola che porta dall'altro lato del sottotetto.

Per quello ho richiesto che fosse messa anche in quella.

 

Aggiungo di nuovo che non riesco a mettere fotografie, ho provato più volte ieri. Ma non penso siano necessarie, il punto forse si è capito.

I solai sono tutti strutture condominiali, a prescindere che siano tetto appartamento privato/pavimento (NON TETTO) soffitta privata.]

 

Scusa non capisco, cosa vuoi dire qui?

I solai sono tutti strutture condominiali?

No....tutto il solaio è di mia esclusiva proprietà, ce l'ho nel rogito.

 

Lo stato attuale per accedere al tetto in questo momento non è confacente alle esigenze anche degli operai.

Abbiamo eseguito diversi lavori sul tetto, e proprio per questo motivo li ho sempre fatti salire dal mio appartamento perché, avendo la scala retrattile, ci potevano salire più comodamente.

Ma questo è l'errore che ho sempre fatto.

In tutti questi anni, i miei vicini, non si sono accorti delle vere difficoltà che ci sono per accedere al tetto dalla botola comune.

Ripeto, dal mio appartamento posso accedere ad una parte del sottotetto mio e al tetto comune.

Dalla botola comune all'altra parte del sottotetto sempre mio, e al tetto comune.

Titti, il solaio, in quanto struttura è condominiale, mentre tu sei proprietaria della sua superficie.

 

Al prossimo accesso, allora nega che questo avvenga dalla tua abitazione, e vedi cosa succede! Magari comunica il tuo diniego a mezzo raccomandata r.r.

A questo punto se gli operai si arrangeranno all'accesso attraverso la botola, tu non potrai pretendere nulla. Ma se si rifiutano, ritenendo l'accesso pericoloso, starà ai condomini decidere per la messa in opera di una scala retrattile, cui parteciperanno tutti secondo i millesimi di proprietà.

Non so però se tu sei tenuta a partecipare con quota maggiore, in quanto proprietaria del sottotetto. Ad intuito, non credo.

Facendo un esempio è come se si pretendesse una quota ascensore maggiore, per il proprietario di una unità immobiliare avente pari millesimi rispetto ad un'altra, solo perchè il nucleo familiare che la abita è più numeroso, e quindi fa un uso più intenso.

Ok ...sono proprietaria della superficie.

 

Non ho comunque intenzione di negare l'accesso a nessuno, chiedevo solo se potevo mettere una scala retrattile, non solo a mie spese.

Titti ti abbiamo già risposto!

Se non vuoi negare l'accesso da casa tua, e agli altri fa comodo così, e quindi non hanno intenzione di spendere soldi avendo già gratis quello che a loro serve, la scala la puoi mettere, ma solo a tue totali cure e spese!

Non è stata data la risposta alla mia domanda iniziale.

Comunque va bene così, non mi dilungo oltre.

 

Grazie a tutti...ciaoooo

Scusa Titti, ma la risposta era implicita!

La tua domanda era:

"Ci sono regole in merito per “obbligare” gli altri proprietari a questo cambiamento?"

La risposta è NO, anzi NI!

Bisogna vedere, come tutte le questioni legali come si imposta il problema!

Se l'amministratore l'imposta come miglioramento della cosa comune, la spesa, se accettata, va ripartita in parti uguali, e chi non nè d'accordo impugna la delibera.

Se l'amministratore imposta la cosa come "innovazione", paga solo chi è d'accordo, e come sempre i dissenzienti hanno 30 gg. per impugnare la delibera.

 

Il mio PARERE è che si tratta di migliore godimento: quindi va votata, e se bocciata, resta la possibilità di realizzarla a proprie cure e spese, ma concedendone l'uso a titolo gratuito!

La risposta è NO, anzi NI!

Bisogna vedere, come tutte le questioni legali come si imposta il problema!

 

Il mio PARERE è che si tratta di migliore godimento: quindi va votata, e se bocciata, resta la possibilità di realizzarla a proprie cure e spese, ma concedendone l'uso a titolo gratuito!

Grazie Jadir, prendo buona come risposta il NO!

 

Ti copio sotto una delle cose che ho scritto nei diversi post.

 

Lo stato attuale per accedere al tetto in questo momento non è confacente alle esigenze anche degli operai.

Abbiamo eseguito diversi lavori sul tetto, e proprio per questo motivo li ho sempre fatti salire dal mio appartamento perché, avendo la scala retrattile, ci potevano salire più comodamente.

Ma questo è l'errore che ho sempre fatto.

In tutti questi anni, i miei vicini, non si sono accorti delle vere difficoltà che ci sono per accedere al tetto dalla botola comune.

Quindi, secondo me, non si tratta di miglioria....ma di esigenza vera e propria!

Io non trovo corretto dover pagare per intero una scala di uso comune.

Comunque vedremo cosa succederà perché abbiamo giusto giusto dei lavori da fare sul tetto!

No Titti, si tratta proprio di miglioria: infatti c'è già una botola da cui si accede PRESUMO con scala a pioli, che suppongo sia di proprietà condominiale.Quindi se vuoi che le cose cambino (a tuo favore), cogli l'occasione dei lavori da fare e rifiuta categoricamente il passaggio tramite la tua scala.

Altrimenti lascia tutto com'è, continua a dare la comodità del passaggio, però non ti lamentare se gli altri, trovando conveniente lo stato di fatti che tu permetti, non vogliono partecipare alla spesa!

Ok....farò così.

 

Ma, come ho già detto, non c'è nessuna scala condominiale.

 

Ognuno, quando deve salire, si procura una scala e ci sono manovre non simpatiche da fare anche solo per aprirla.

 

Grazie.

Altrimenti lascia tutto com'è, continua a dare la comodità del passaggio, però non ti lamentare se gli altri, trovando conveniente lo stato di fatti che tu permetti, non vogliono partecipare alla spesa!

Con... Ok farò così, non intendevo di sicuro questo, rileggendo poteva essere frainteso.

 

Non farò passare più nessuno da casa mia.

 

Buona domenica a tutti.

×