Vai al contenuto
Nicoletta.brignani dice:

Esatto perché ogni casa ha il suo portico privato. E ogni casa è libera su ogni lato. Posso rientrare nella definizione di esterno autonomo? Grazie mille

Ok, chiaro: la risposta è si se, come credo a suo volta tali aree in comune sono delimitate  da "cancello o portone" che affaccia sulla via pubblica.

 

 

 

GIME dice:

Ok, chiaro: la risposta è si se, come credo a suo volta tali aree in comune sono delimitate  da "cancello o portone" che affaccia sulla via pubblica.

 

 

 

Eccomi. Ottimo! Tra l'altro oggi ho guardato un webinar di ACCA SOFTWARE che anche lui dice che l'accesso può avvenire da cortile (indifferentemente se pvt o comune).

 

Ma questa cosa del "chiuso da cancello" è obbligatoria?

 

Per farti un esempio i miei vivono a Busseto in una casa bifamiliare ma divisa in verticale (loro davanti e i vicini dietro) . In pratica esiste un cortile ghiaiato che fa il giro della casa. E la divisione da strada pubblica a cortile e semplicemente il passaggio sopra il fosso dove la strada da asfaltata diventa con ghiaia...non c'è cancello ma la divisione è ben definita dal cambio di "terreno"

Nicoletta.brignani dice:

Esatto si, grazieee mille Gime 😁

Di Niente.

Se ti ritrovi in questa descrizione delle linee guida, sei a posto.

"Le «unità immobiliari funzionalmente indipendenti e con uno o più accessi autonomi dall’esterno, site all'interno di edifici plurifamiliari», alle quali la norma fa riferimento, vanno individuate verificando la contestuale sussistenza del requisito della «indipendenza funzionale» e dell’«accesso autonomo dall’esterno», a nulla rilevando, a tal fine, che l’edificio plurifamiliare di cui tali unità immobiliari fanno parte sia costituito o meno in condominio."

itajackass dice:

Ma questa cosa del "chiuso da cancello" è obbligatoria?

Per la fattispecie urbanistica descritta dalla nostra o.p. ( belle zone quelle del Garda...Sirmione: la Taormina del Nord e non solo lei...)della norma che ho citato adesso, si.

itajackass dice:

Per farti un esempio i miei vivono a Busseto in una casa bifamiliare ma divisa in verticale (loro davanti e i vicini dietro) . In pratica esiste un cortile ghiaiato che fa il giro della casa. E la divisione da strada pubblica a cortile e semplicemente il passaggio sopra il fosso dove la strada da asfaltata diventa con ghiaia...non c'è cancello ma la divisione è ben definita dal cambio di "terreno"

E gli ingressi delle due case dove sono ubicati? 

 

itajackass dice:

Per farti un esempio i miei vivono a Busseto in una casa bifamiliare ma divisa in verticale (loro davanti e i vicini dietro)

E qui cambia la musica, perchè la bifamiliare in verticale (terra tetto) è un condomìnio, con muri perimetrali in comune e presumo il tetto e forse anche altro.

Danielabi dice:

E qui cambia la musica, perchè la bifamiliare in verticale (terra tetto) è un condomìnio, con muri perimetrali in comune e presumo il tetto e forse anche altro.

Mi hai bruciato il ragionamento..☺️

Aspettiamo info dalla patria del cigno...👍

GIME dice:

 

E gli ingressi delle due case dove sono ubicati? 

 

Quella dei miei davanti:,esci dalla porta di casa, e si trovano sul loro "marciapiede" comunque sotto il loro balcone che è lungo tutta la larghezza della casa. Possiamo definirlo portico?

Dopo il marciapiede inizia la ghiaia e di fronte hanno lo sbocco sulla pubblica. Ma da questo sbocco ci entra anche il vicino,il quale gira intorno alla casa per arrivare alla loro porta. Sono tipo a schiera ma "culo contro culo" 🙂

Danielabi dice:

E qui cambia la musica, perchè la bifamiliare in verticale (terra tetto) è un condomìnio, con muri perimetrali in comune e presumo il tetto e forse anche altro.

Aspettare allora mi son perso qualche definizione?

 

IO: vivo in bifamigliare (ho seminterrato + rialzato)...il mio vicino ha primo piano + mansarda. Ovviamente tettocin comune e perimetro in comune

 

I MIEI: bifamiliare tipo a schiera ma culo contro culo. Loro davanti con piano terra e primo piano, 3 lati liberi e tetto (metà davanti) e i vicini stessa configurazione dietro

itajackass dice:

Quella dei miei davanti:,esci dalla porta di casa, e si trovano sul loro "marciapiede" comunque sotto il loro balcone che è lungo tutta la larghezza della casa. Possiamo definirlo portico?

Dopo il marciapiede inizia la ghiaia e di fronte hanno lo sbocco sulla pubblica. Ma da questo sbocco ci entra anche il vicino,il quale gira intorno alla casa per arrivare alla loro porta. Sono tipo a schiera ma "culo contro culo" 🙂

Si certo...a schiera ma "schiena a schiena" 😉

https://www.studiotecnicopagliai.it/wp-content/uploads/2017/10/Allegato-A-Regolamento-Edilizio-Tipo.pdf

Ecco l'allegato al dpcm di cui vi parlavo...Trovi la definizione anche di "portico"

Quindi hanno in comune una parete, il tetto e il  percorso col ghiaietto..

Condominio sono...

Modificato da GIME
  • Grazie 1
itajackass dice:

Aspettare allora mi son perso qualche definizione?

No, forse mi sono "persa" io e basta 😁

 

Siete entrambi condomìni, ma dimenticavo che vorresti bypassare il condomìnio per poterti muovere autonomamente, l'unico modo per farlo è dimostrare che sei totalmente indipendente dall'altra abitazione e hai un accesso "autonomo".

Presumo che i tuoi genitori siano messi meglio di te, perchè sono un condomìnio, ma essendo terra tetto hanno senz'altro un accesso autonomo, e con ogni probabilità impianti autonomi, quindi possono agire senza assenso dell'altro.

Danielabi dice:

No, forse mi sono "persa" io e basta 😁

 

Siete entrambi condomìni, ma dimenticavo che vorresti bypassare il condomìnio per poterti muovere autonomamente, l'unico modo per farlo è dimostrare che sei totalmente indipendente dall'altra abitazione e hai un accesso "autonomo".

Presumo che i tuoi genitori siano messi meglio di te, perchè sono un condomìnio, ma essendo terra tetto hanno senz'altro un accesso autonomo, e con ogni probabilità impianti autonomi, quindi possono agire senza assenso dell'altro.

Si loro hanno accesso autonomo sicuramente e anche gli impianti. Solo per il cortile l'ingresso è unico.

 

Anche io che ho bifamigliare però io sotto, e vicini sopra. Ho impianti separati.e io accedo da ingresso davanti da mio giardino. Il mio vicino invece ha un ballatoio esterno a lato edificio per salire al suo piano.

 

Mi sono spaventato quando avete detto "allora qui cambiano le cose"

itajackass dice:

IO: vivo in bifamigliare (ho seminterrato + rialzato)...il mio vicino ha primo piano + mansarda. Ovviamente tettocin comune e perimetro in comune

Ecco perché consiglio sempre di effettuare il sopralluogo coi tecnici.

Per esempio io pur conoscendo ben la tua/nostra zona e sapendo leggere una planimetria, non avevo per niente capito che si tratti di un bifamigliare...😓

 

Modificato da GIME
itajackass dice:

Mi sono spaventato quando avete detto "allora qui cambiano le cose"

No, sono solo io che sto per esaurirmi con sto 110% 😊

 

ma poi.....almeno lo fate sto cappotto? 😮

Danielabi dice:

No, sono solo io che sto per esaurirmi con sto 110% 😊

 

ma poi.....almeno lo fate sto cappotto? 😮

No io punto alla PdC e FV e Finestre perché il vicino è restio a interventi pesanti... altrimenti se lo facevamo il cappotto, non ero qua a scervellarmi per capire se ero autonomo 😉

Danielabi dice:

No, sono solo io che sto per esaurirmi con sto 110% 😊

Tranquilla Dani..siamo solo agli inizi...😄

Danielabi dice:

ma poi.....almeno lo fate sto cappotto? 😮

Gli auguro di si..ma

Proverbio siculo: "volevo farmi un cappotto, ma con la stoffa che ho potuto comprare è venuto fuori solo un gilet.."

Modificato da GIME
GIME dice:

Ecco perché consiglio sempre di effettuare il sopralluogo coi tecnici.

Per esempio io pur conoscendo ben la tua/nostra zona e sapendo leggere una planimetria, non avevo per niente capito che si tratti di un bifamigliare...😓

 

Ahah ok. Ma non credo ci siano sostanziali differenze... nell'ultima circolare han detto che una u.i. indip può anche essere in un condominio e quindi con tetto in comune.

itajackass dice:

No io punto alla PdC e FV e Finestre perché il vicino è restio a interventi pesanti... altrimenti se lo facevamo il cappotto, non ero qua a scervellarmi per capire se ero autonomo 😉

E pure se la scelta a mio avviso è consona, analizza bene gli spazi dove allocare sia la Pompa di calore che i pannelli per il FV...

itajackass dice:

No io punto alla PdC e FV e Finestre perché il vicino è restio a interventi pesanti... altrimenti se lo facevamo il cappotto, non ero qua a scervellarmi per capire se ero autonomo 😉

Era per dire......tanti stanno chiedendo di tutto, ma poi mettete mano a sti edifici? 😂

 

sisi, mi sono ricordata di tutta la tua vicenda.

 

GIME dice:

Proverbio siculo: "volevo farmi un cappotto, ma con la stoffa che ho potuto comprare è venuto fuori solo un gilet.."

😂   ahia....

 

GIME dice:

siamo solo agli inizi

😱

 

 

GIME dice:

E pure se la scelta a mio avviso è consona, analizza bene gli spazi dove allocare sia la Pompa di calore che i pannelli per il FV...

Ah...per i pannelli un'idea me la sono fatta, ma per la pompa? 🙄

GIME dice:

E pure se la scelta a mio avviso è consona, analizza bene gli spazi dove allocare sia la Pompa di calore che i pannelli per il FV...

Tranquillo la ditta che ti dicevo spacializzata in "villette no gas" è già venuta a vedere per gli spazi , ho un giardino dietro adatto e il locale caldaia. Per il fotovoltaico ho già consenso del vicino a usare il tetto

Concludo dicendo. sfatiamo il mito per cui gli tutti gli  interventi di eco e sisma bonus  risultino, alla fine, a costo zero per i singoli condomino o singoli proprietari perchè al momento di sviluppare veramente i preventivi da approvare, così non sarà.

Molte voci restano da anticipare eccome. 

Danielabi dice:

Era per dire......tanti stanno chiedendo di tutto, ma poi mettete mano a sti edifici? 😂

 

sisi, mi sono ricordata di tutta la tua vicenda.

 

😂   ahia....

 

😱

 

 

Ah...per i pannelli un'idea me la sono fatta, ma per la pompa? 🙄

Pannelli fv e pompa di calore sono legati a doppio filo: i primi senza la seconda hanno impatto zero sull'ape

itajackass dice:

Tranquillo la ditta che ti dicevo spacializzata in "villette no gas" è già venuta a vedere per gli spazi , ho un giardino dietro adatto e il locale caldaia. Per il fotovoltaico ho già consenso del vicino a usare il tetto

Hai ragione..scusami..mi ero scordato....oggi non mi sono fermato per niente...le mie ferie saranno, appunto a settembre. 👍

condo77 dice:

Pannelli fv e pompa di calore sono legati a doppio filo: i primi senza la seconda hanno impatto zero sull'ape

Si, certamente, ma Gime raccomanda di verificare bene l'allocazione della pompa: dove è meglio installarla?

GIME dice:

Concludo dicendo. sfatiamo il mito per cui gli tutti gli  interventi di eco e sisma bonus  risultino, alla fine, a costo zero per i singoli condomino o singoli proprietari perchè al momento di sviluppare veramente i preventivi da approvare, così non sarà.

Molte voci restano da anticipare eccome. 

Lo so,so già di sforare il massimale perché è una pompa molto costosa...ma avendo termosifoni ci sta,sono disposto a sborsare 10mila se il valore dellimpianto totale vale circa 60/70mila (già rincarato dello sconto in fattura dove si prevede un aumento almeno del 20%)

Danielabi dice:

Si, certamente, ma Gime raccomanda di verificare bene l'allocazione della pompa: dove è meglio installarla?

Metà dentro e metà fuori 😄

×