Vai al contenuto
giuseppe29

Bilancio non presentato prima dell'assemblea

Buongiorno,

la nostra amministratrice ha presentato, nel mese di luglio c.a., un bilancio con una serie di errori (condomini che figuravano nell'elenco morosi per somme già pagate, storno di una somma dalla gestione straordinaria a quella ordinaria per coprire deficit di cassa e altre cose),per cui si era stabilito di rinviare ad altra assemblea l'approvazione del bilancio con le opportune correzioni e l'avvertenza di provvedere a fare avere ai condomini una copia corretta del bilancio alcuni giorni prima dell'assemblea per le valutazioni di correttezza (invito rivoltole con 3 mail).

Venerdì 15/12 ci ha fatto avere la convocazione per l'assemblea ordinaria (5 giorni sono sufficienti per l'assemblea ordinaria?) senza farci avere

il nuovo bilancio, che dovremmo approvare al buio!

Come dovremmo regolarci?

Grazie per eventuali risposte e buon natale.

Giuseppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Buongiorno,

la nostra amministratrice ha presentato, nel mese di luglio c.a., un bilancio con una serie di errori (condomini che figuravano nell'elenco morosi per somme già pagate, storno di una somma dalla gestione straordinaria a quella ordinaria per coprire deficit di cassa e altre cose),per cui si era stabilito di rinviare ad altra assemblea l'approvazione del bilancio con le opportune correzioni e l'avvertenza di provvedere a fare avere ai condomini una copia corretta del bilancio alcuni giorni prima dell'assemblea per le valutazioni di correttezza (invito rivoltole con 3 mail).

Venerdì 15/12 ci ha fatto avere la convocazione per l'assemblea ordinaria (5 giorni sono sufficienti per l'assemblea ordinaria?) senza farci avere

il nuovo bilancio, che dovremmo approvare al buio!

Come dovremmo regolarci?

Grazie per eventuali risposte e buon natale.

Giuseppe

5 giorni sono il minimo per l'invito, comunque in regola per convocare l'assemblea di 1° convocazione (la seconda si dovrà svolgere dal giorno dopo al 10° dalla 1°)

Se non ha allegato il bilancio, lo visionerete in assemblea con notevole perdita di tempo, però l'amministratore non è obbligato ad allegarlo all'invito d'assemblea, comunque è possibile visionare tutte le documentazioni prima dell'assemblea previo appuntamento con l'amministratore

Parere personale, questo amministratore non è molto trasparente e fareste bene a nominare un'altro che sia più aperto ed invii un bilancio chiaro dove sia idoneo a rendere intelligibile ai condomini le voci di entrata e di uscita, con le quote di ripartizione allegato alla convocazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie per la sollecita risposta.

Può chiarirmi la tempistica per la convocazione: ricevuta 15/12 (venerdì) con 1^ convocazione il 20/12 e 2^ il 21/12?

Lo chiedo in quanto una mia cugina che si occupa di amministrazione condomini mi aveva detto che, trattandosi di assemblea ordinaria, i giorni erano 10.

Un'altra cosa che non so se è un'anomalia è che all'odg ha scritto nomina amministratore senza scrivere dimissioni amministratore.

Ancora grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Grazie per la sollecita risposta.

Può chiarirmi la tempistica per la convocazione: ricevuta 15/12 (venerdì) con 1^ convocazione il 20/12 e 2^ il 21/12?

Lo chiedo in quanto una mia cugina che si occupa di amministrazione condomini mi aveva detto che, trattandosi di assemblea ordinaria, i giorni erano 10.

Un'altra cosa che non so se è un'anomalia è che all'odg ha scritto nomina amministratore senza scrivere dimissioni amministratore.

Ancora grazie.

Fatto salvo il RdC non prevede un numero di giorni maggiori, la norma dice che i giorni tra l'arrivo della convocazione e l'assemblea devono essere 5 e non 10, infatti la norma non prevede due diversi tipi di convocazione (una per l'ordinaria e una per la straordinaria);

 

Dacc art 66

...

- L'avviso di convocazione, contenente specifica indicazione dell'ordine del giorno, deve essere comunicato almeno cinque giorni prima della data fissata per l'adunanza in prima convocazione, a mezzo di posta raccomandata, posta elettronica certificata, fax o tramite consegna a mano, e deve contenere l'indicazione del luogo e dell'ora della riunione. In caso di omessa, tardiva o incompleta convocazione degli aventi diritto, la deliberazione assembleare è annullabile ai sensi dell'articolo 1137 del codice su istanza dei dissenzienti o assenti perché non ritualmente convocati.

Secondo il mio parere, se l'avviso è arrivato il 15 l'assemblea di 1° convocazione dovrebbe essere programmata per il giorno 21 (5 giorni liberi), ma ci sono dei pareri che dicono il giorno 20 (4 giorni liberi)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×