Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
giuseppe29

Bilancio con errori approvato!

Buonasera,

la nostra amministratrice nel mese di luglio aveva presentato il bilancio per l'approvazione, ma, ad un esame preventivo, avevo rilevato numerose posizioni di mora (anche mie) dovute a quote condominiali effettivamente pagate, e lo stesso non è stato approvato.

Pertanto, ho scritto all'amm. chiedendole di rettificare il bilancio (fornendole le prove degli avvenuti pagamenti), stilarne uno nuovo e farci

avere la copia corretta prima dell'approvazione.

La settimana scorsa ha convocato la riunione per il 21/12, non fornendoci la copia del nuovo bilancio e ho saputo, visto che non ho potuto

partecipare alla riunione, che è stato approvato il bilancio non corretto!

Cosa posso fare per, eventualmente, invalidare tale approvazione?

Grazie e buon natale a tutti.

Giuseppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Buonasera,

la nostra amministratrice nel mese di luglio aveva presentato il bilancio per l'approvazione, ma, ad un esame preventivo, avevo rilevato numerose posizioni di mora (anche mie) dovute a quote condominiali effettivamente pagate, e lo stesso non è stato approvato.

Pertanto, ho scritto all'amm. chiedendole di rettificare il bilancio (fornendole le prove degli avvenuti pagamenti), stilarne uno nuovo e farci

avere la copia corretta prima dell'approvazione.

La settimana scorsa ha convocato la riunione per il 21/12, non fornendoci la copia del nuovo bilancio e ho saputo, visto che non ho potuto

partecipare alla riunione, che è stato approvato il bilancio non corretto!

Cosa posso fare per, eventualmente, invalidare tale approvazione?

Grazie e buon natale a tutti.

Giuseppe

Visto che non eri presente, se desideri far invalidare l'approvazione, quando riceverai la notifica del deliberato, avrai 30 giorni di tempo per contattare un legale e procedere con l'impugnazione, si comincerà dalla mediazione, con l'assistenza del legale per trovare un accordo, ed in mancanza di accordo potrai procedere al Tribunale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

A quale periodo di esercizio si riferisce il bilancio approvato? Molti amministratori, anch’io, utilizzano il criterio di cassa per i versamenti delle quote e il criterio di competenza per le spese. Quindi, per fare un esempio, un bilancio di esercizio che si chiude il 31/12/2016 riporta le quote versate fino al 31/12 e non quelle successive che verranno contabilizzate nell’esercizio 2017. In ogni caso, proprio per evitare malintesi, l’amministratore dovrebbe comunque presentare un prospetto delle quote pervenute sul c/c successivamente al 31/12.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

L'esercizio è il 2016.

La domanda principale, comunque, è se dopo la comunicazione degli errori l'amm. era

tenuta ad effettuare le correzioni e a redigere un nuovo bilancio, visto che non era stato approvato.

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
L'esercizio è il 2016.

La domanda principale, comunque, è se dopo la comunicazione degli errori l'amm. era

tenuta ad effettuare le correzioni e a redigere un nuovo bilancio, visto che non era stato approvato.

Grazie.

Se il bilancio era stato presentato in assemblea per essere approvato e proprio perchè presentava degli errori non è stato approvato, l'amministratore avrebbe dovuto correggere gli errori e presentare in un'assemblea successiva il nuovo bilancio a consuntivo riveduto e corretto, se non è stato così hai tutte le ragioni di impugnare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
L'esercizio è il 2016.

La domanda principale, comunque, è se dopo la comunicazione degli errori l'amm. era

tenuta ad effettuare le correzioni e a redigere un nuovo bilancio, visto che non era stato approvato.

Grazie.

Se per l'amministratore il bilancio è corretto come lo ha presentato ma l'assemblea non l'approva, sta alla stessa assemblea nominare un revisore contabile o comunque presentare un bilancio diverso preparato anche da un qualsiasi condòmino e poi farlo approvare all'assemblea.

Se l'assemblea pretende che sia l'amministratore a correggere il bilancio e questo non lo fa, l'assemblea è libera di revocare l'incarico a quell'amministratore e nominarne un altro.

 

Se l'assemblea ha approvato lo stesso bilancio che prima riteneva errato, probabilmente nell'assemblea alla quale non hai partecipato l'amministratore ha spiegato le motivazioni per le quali quel bilancio doveva essere ritenuto esatto e l'assemblea, avendo riscontrato la veridicità dimostrata dalla spiegazione dell'amministratore, si è ricreduta ed ha approvato ciò che prima aveva bocciato.

Se tu non ti ritieni soddisfatto, come già precisato da Tullio, puoi sempre impugnare la delibera nei tempi e nei modi indicati da Tullio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Vi ringrazio, siete stati gentilissimi ed esaurienti nelle vostre risposte.

Buon natale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×