Vai al contenuto
Trilli79

Basculante bloccata da altra autovettura

Il mio quesito e questo ...

Il mio box auto si trova davanti ad un posto auto di un condomine ora quando lui parcheggia la sua auto io non posso entrare nel mio box sia perché con la mia auto non posso fare manovra si perché non si apre la basculante  ... Abbiamo più volte suonato per chiedere gentilmente di spostare la macchina per poter rientrare ma niente e siamo costretti a lasciare la nostra auto in strada ... Ora mi chiedo cosa posso fare anche qui si ha il reato di violenza privata ? Vorrei capire come posso muovermi e se ho ragione di pretendere l'entrata al mio box ... In un confronto il signore in questione mi ha detto che ora non scenderà più a spostare la sua auto perché mi sta facendo una cortesia ... Grazie a chiunque può aiutarmi ...

Ciao...non si apre la basculante nel senso che il posto auto e' stato tracciato troppo vicino a questa?

Perche' e' stato tracciato,vero?

Si e non si può modificare perché lo spazio e ristretto ... Sono tre posti auto in fila e l'ultimo di questi finisce davanti la mia basculante impedendomi l'apertura e l'uscita dell'autovettura dal box auto di mia proprietà 

Modificato da Trilli79

Qualcuno avra' progettato questa situazione,giusto?

Lui parcheggia dentro le righe?Se si,non puo' essere che la tua basculante non sia apra.

Se accade qualcosa non torna...raccontata cosi'.

 

Guarda se vuoi ti faccio anche una foto ma e'  così solo che prima il porblema non c'era perché il vecchio proprietario non lo usava per le auto ma io ora devo usarlo e non ho omesso di dirti nulla ... Come si può fare ? E tutto in regola io pago tasse per uso garage e loro per posto auto 

Beh pero' la basculante doveva aprirla anche lui,giusto?A parte la manovra con la macchina...non comprendo come possano aver progettato la situazione che hai descritto.

C'entra con quello che ho disegnato?

Portone-basculante-da-garage-BASCULINO-Woodgrain-marrone-C17-min.jpg

Non la apriva perché la basculante ha una porta sono le classiche in acciaio a cui può essere fatta anche la modifica della porta comunque quello che hai disegnato e perfetto solo che il posto auto e spostato tutto a sinistra prende metà della basculante e fa sì che non si apra ...

Se e' come ho disegnato e' assurdo...non che qualcuno non possa averlo concepito.

Io andrei subito da un legale...li ci sono stati degli errori progettuali a dir poco macroscopici.

 

 

 

E se vado da un legale quanto.dura ....e altre spese .... Uffff ti assicuro che e così realmente ... E poi si risolve se si va da un legale ?

Il problema a mio avviso e' il progetto...chi ha realizzato cio' ha ceffato alla grande!

Tu hai diritto ad aprire la bascula,l'altro a parcheggiare...il problema e' chi ha concesso questi diritti contemporanemente.

Per curiosita'...a te quali idee (lecite) erano venute?

Nessuna avevo pensato ad una chiamata dei carabinieri ma devo capire se ho ragione a pretendere di entrare senza chiedere il permesso ad altri se magari ho più diritto io di lui con il fatto che il mio e un box e lui ha un semplice posto auto ...anche perché se uno dei miei sta male che faccio devo chiamare prima lui per uscire magari alle 4 di notte??

Da quanto capisco li c'e' un problema progettuale enorme...se hai modo manda una foto.

I carabinieri non c'entrano,cosi' come qualsiasi altra forza pubblica.

Il problema e' chi ha realizzato e venduto tutto cio'.

Ho capito ma allora come risolvo ?? Se c'è un problema progettuale non dipende da me con chi me la prendo ?? Domani come posso ri invio foto 

Questo e lo screen di un video calcola che la macchina arriva fino alla maniglia in basso quando ce ma se noti bene non ci sono strisce per terra dei posti auto ma sono attaccati e come si dice costretti in quel modo Screenshot_2019-06-10-23-26-37-100_com.whatsapp.thumb.png.af08310a03e677e34fbd7da5f0f2e4c5.png

Con chi lo ha creato...e' una situazione strana (per questo chiedevo la foto).

Qualcuno avra' preso del denaro per realizzare cio'...non credo siano stati regali.

Ha venduto un qualcosa che non funziona.

 

Stando cosi' le cose e' inevitabile a mio avviso...ci vogliono 10 anni per le situazioni normali,figuararsi per le strane.

La foto che hai messo e' uno screenshot generico giusto?Non il caso reale,di cui si discute...

 

Trilli79 dice:

Ma la mia domanda e questa se un mio familiare sta male ??? 

Chiami l'ambulanza. 

 

Purtroppo entrambi avete pari diritti. Lui non ti potrebbe impedire di accedere al box auto, né tu impedire a lui di usufruire del suo posto. 

 

Stando così le cose, andrei da un legale e nel frattempo lascerei l'auto in strada: del resto prendere e tirare giù il vicino ogni volta è una menata per te in primis.

 

 

Ci sono gli estremi per una denuncia, hai la foto probabilmente l'ora e la data, magari trova anche qualche testimone, e se lo vuoi vai dalle Forze dell'Ordine con le prove, rimane l'incognita del posto auto con righe segnate a terra, comunue lo spazio minimo libero dovrebbe essere per l'uscita dai box di 5 metri.
--> http://dietcad.unipv.it/corsi/PdIV/17 - Aree di sosta.pdf

 

L’automobilista indisciplinato che ostacola il passaggio compie una violenza privata 
Cassazione , sez. V penale, sentenza 20.04.2006 n° 16571
Rischia il carcere chi posteggia male la propria automobile e impedisce così al proprietario di un'altro veicolo di muovere il suo mezzo.
La Suprema Corte, con sentenza n. 16571 della quinta Sezione Penale, spiega che la condanna scatta soprattutto se il guidatore maleducato rifiuta di spostare subito la sua auto e chiede tempo per sbrigare i suoi comodi. 
Per questo è definitiva la condanna a tre mesi e 10 giorni di reclusione (pena sospesa con la condizionale), per "violenza privata", a un palermitano di 37 anni che, andato a prendere la sorella sotto casa, era entrato con l'auto nel parcheggio del condominio impedendo così l'uscita sulla pubblica via a un condomino che risiedeva in quello stabile. 
Ad avviso della Suprema Corte “nel reato di violenza privata (articolo 610 Cp), il requisito della violenza, ai fini della configurabilità del delitto, si identifica con qualsiasi mezzo idoneo a privare coattivamente della libertà di determinazione e di azione l’offeso, il quale sia, pertanto, costretto a fare, tollerare o omettere qualcosa contro la propria volontà; nella specie, la sentenza ha descritto un fatto di voluta intenzione dell’imputato di mantenere il proprio veicolo – già parcheggiato irregolarmente in un’area condominiale alla quale non aveva diritto di accedere (“condominio a lui estraneo”) – in modo tale da impedire alla persona offesa di transitare con il proprio veicolo per uscire sulla pubblica via, rifiutando reiteratamente di liberare l’accesso, pretendendo “con evidente protervia ed arroganza” che la persona offesa attendesse secondo proprie necessità (la “discesa” della sorella), e tanto basta per integrare la violenza quale normativamente prevista”.

Modificato da Tullio Ts
correzione errori di digitazione

Ho letto anche io la violenza privata ma non cita i casi in cui la persona ha un posto auto di proprietà .... Perché lui alla fine ha quel posto auto come del resto io ho la proprietà del box ... Qui parla di condomino che non appartiene a quel condominio ...

Trilli79 dice:

Ho letto anche io la violenza privata ma non cita i casi in cui la persona ha un posto auto di proprietà .... Perché lui alla fine ha quel posto auto come del resto io ho la proprietà del box ... Qui parla di condomino che non appartiene a quel condominio ...

L'errore base è quello fatto da chi ha assegnato quel posto e non ha tenuto conto delle distaze minime di rispetto;

 

Decreto ministeriale 1° febbraio 1986 (G.U. n. 38 del 15 febbraio 1986)

3.6.3 Le corsie di manovra devono consentire il facile movimento degli autoveicoli e devono avere ampiezza non inferiore a 4,5 m e a 5 m nei tratti antistanti i box, o posti auto, ortogonali alla corsia.

Tullio ts questo sì che la colpa e di chi ha costruito ma chi sa che fine ha fatto sarà anche morto non e che posso prendermela con lui ...

Trilli79 dice:

Tullio ts questo sì che la colpa e di chi ha costruito ma chi sa che fine ha fatto sarà anche morto non e che posso prendermela con lui ...

Secondo me due sono le soluzioni, puoi continuare così e scomodare chi ti impedisce l'uscita o l'entrata oppure sentire un legale e iniziare con la mediazione con il condomino che possiede il posto auto a misura inferiore alla norma, ma temo che il mediatore non riuscirà a farvi trovare un accordo, perchè tu non credo rinuncerai all'accesso al box e l'altro non rinuncerà al suo posto auto, per cui se lo vorrete o almeno uno solo di voi potrà prosguire in Tribunale citando l'altro, sincermente personalmente non vedo altre soluzioni.

×