Vai al contenuto
Amministratricexcaso

Bar diventa anche ristorante. Sfiato della cucina su facciata condominiale

Buon giorno,

in un condominio al piano terra è presente un'attività di sommistrazione bevande e piatti freddi. Ora il gestore vuole allestire una cucina per la preparazione di piatti caldi e deve installare una cappa aspirante con filtro con foro di ventilazione all'esterno, sul muro condominiale di circa 30 cm di diametro.

Premettendo che ha tutte le autorizzazioni necessarie da parte del Comune, deve richiedere l'autorizzazione all'assemblea per poter eseguire questo foro sulla parete? I condomini si possono opporre? Sopra questo foro sono presenti le finestre di tre appartamenti.

Il fornitore dell'impianto garantisce che con i filtri che vengono applicati non vi saranno odori.

Grazie.

Cosa dice il regolamento comunale?

Cosa prevede il regolamento condominiale se dovesse esistere?

Si tratta di un normale uso della cosa comune (art. 1102 c.c.) che è lecito se non altera il decoro e non crea problemi di sicurezza e stabilità per l'edificio.. Nel rispetto del regolamento comunale, in assenza di regolamento condominiale, non si può fare nulla ed al condomino spetta al massimo l'impegno di avvisare l'amministratore. I problemi, eventuali, di immissioni insopportabili di odori, potranno sorgere solo successivamente, non v'è possibilità di bloccarli in via preventiva (art. 844 c.c.)

×