Vai al contenuto
geomls

Balconi aggettanti e modifica prospetto.

Salve,

in un condominio dove si dovranno eseguire lavori di manutenzione straordinaria al tetto, alcuni condomini (la maggioranza) sono intenzionati ad intervenire anche nel parapetto dei balconi aggettanti che non hanno nessuna funzione decorativo-ornamentale.

Cioè vogliono togliere i parapetti in calcestruzzo e sostituirli con ringhiera in ferro, anche se i parapetti sono in ottime condizioni e al momento non necessitano di interventi.

 

Motivazione: miglioramento dell'aspetto architettonico (secondo alcuni), minore manutenzione futura (secondo altri).

 

Il problema è che ci sono altri condomini (minoranza) che non vogliono intervenire nei suddetti parapetti e lasciare intanto tutto com'è.

 

La maggioranza può obbligare la minoranza ad eseguire i lavori di demolizione dei parapetti in calcestruzzo e sostituzione degli stessi con ringhiera ?

grazie per la risposta.

Ci vuole la maggioranza assoluta.

-----------------------------------------

Nulle le delibere condominiali che incidono su beni di proprietà esclusiva dei condomini.

Cassazione civile Sentenza, Sez. II, 31/10/2005, n. 21199 .

Non possono essere oggetto di deliberazioni impositive di spese (e dunque di relativa ripartizione) da parte dell'assemblea del condominio gli interventi di manutenzione relativi ai balconi, da considerarsi beni di proprietà esclusiva, in quanto costituenti appendici o prolungamenti delle unità immobiliari cui accedono e non assolventi, normalmente a funzioni strutturali riferibili all'edificio condominiale, salvo che per i rivestimenti esterni e le parti decorative frontali (che inserendosi nel prospetto dell'edificio contribuiscono all'estetica complessiva dello stesso).

Sono nulle - e pertanto sottratte ai termini di impugnativa di cui all'art. 1137, terzo comma per i casi di semplice annullabilità - le delibere condominiali che incidono sui diritti individuali sulle cose; la dichiarazione di impugnabilità, senza limiti di tempo,dell'atto presupposto inficiato da nullità si estende anche all'atto che ne costituisce esecuzione e che da quello dipende.

Maggioranza relativa 120, 100, 90, 88, 97 , 60, 105 , 40 : chi ha 120 ha la maggioranza relativa; la perde se gli altri si coalizzano contro di lui

 

Maggioranza assoluta: su 1000, Aldo e Bianca e Giovanni insieme hanno 501 , i restanti 499= Aldo B e G hanno la maggioranza assoluta tanto è che gli altri, mai neppur coalizzandosi potranno inficiarla.

 

Unanimità . su 10 condomini siamo o dobbiamo essere d 'accordo in 10 , nessuno contrario

×