Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
giuriati

Balcone aggettante cade a pezzi

Buongiorno, volevo segnalarvi un problema.

Nel mio condominio il bacone aggettante del vicino sta letteralmente cadendo a pezzi ( ovviamenete sulla mia testa) stamattina parte del frontalino si è staccata ( un pezzo 15 cm x 5) cadendo sul mio lastrico solare.

L'amministratore non prende provvedimenti, il vicino sarebbe favorevole ma vuole sia l'amm a mandargli qualcuno.

Come procedo.

IL problema non riguarda solo me ma tutti i balconi, anche quelli che danno direttamente in strada dove passa la gente ( e vi è anche un asilo nido con bambini).

Visto che a quanto pare è di competenza dei singoli ( ma secondo me dovrebbe supervisionare il condominio per non avere storpiature sull'aspetto arch) per velocizzare la cosa ( i frontalini non dovrebbero essere competenza del condominio invece ? )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Dipende, i frontalini se non presentano elementi di decoro sono di competenza del proprietario del balcone.

Comunque il condominio e di conseguenza l'assemblea condominiale non ha nessun potere nelle parti private, come ad esempio i balconi aggettanti, per cui il condomino sopra di te non deve attendere l'intervento dell'amministratore ma provvedere alla messa in sicurezza del suo balcone oppure accordarsi con chi è proprietario di altri balconi ed assumere una ditta per il ripristino di tutti questi balconi, in questa maniera probabilmente risparmieranno bei soldini.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

In effetti e quello che pensavo ( il problema è che dopo ripetuti solleciti vista la situazione che è anche generale ) l'amministratore potrebbe sollecitare..

L'unica soluzione nel mio caso allora è la via legale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Salve,

per quanto riguarda i balconi aggettanti la responsabilità è del suo vicino per le opere in quanto ritenute estensione della proprietà priva.

Per la questione frontalini, è sufficiente che descrivano e caratterizzino le linee essenziali dell'edificio per ritenerli condominiali. Nel senso che non si devono avere per forza frontalini decorativi o di pregevole fattura.

Ad ogni modo l'Amministratore può e deve verificare che le opere vengano fatte nel rispetto del decoro architettonico generale dell'edificio.

Per eventuali responsabilità civili o penali ne risponderà in ogni caso il proprietario del balcone.

 

Cordiali saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
In effetti e quello che pensavo ( il problema è che dopo ripetuti solleciti vista la situazione che è anche generale ) l'amministratore potrebbe sollecitare..

L'unica soluzione nel mio caso allora è la via legale.

Passavo di qua per caso e provo a dare un suggerimento: prima di adire alle vie legali, provi a chiamare i vigili del fuoco, preferibilmente lasciando dei calcinacci sul Suo balcone. Se il passaggio sottostante i balconi è di pubblico accesso, questi chiameranno anche la polizia muicipale. Transenneranno l'area sottostante i balconi con frontalini pericolanti e suoneranno ai rispettivi proprietari. La polizia municipale inoltre invierà un fonogramma a nome del sindaco all'amministratore del caseggiato. Sistema veloce collaudato personalmente. Se i condomini proprietari dei balconi incriminati non avessero soldi per metterli a posto, possono chiamare gli alpinisti urbani a rimuovere le parti pericolanti. Poi far mettere delle reti trattenute da graffe metalliche (credo si acquistino dal ferramenta). Questo dovrebbe essere il sistema più veloce ed economico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Salve,

per quanto riguarda i balconi aggettanti la responsabilità è del suo vicino per le opere in quanto ritenute estensione della proprietà priva.

Per la questione frontalini, è sufficiente che descrivano e caratterizzino le linee essenziali dell'edificio per ritenerli condominiali. Nel senso che non si devono avere per forza frontalini decorativi o di pregevole fattura.

Ad ogni modo l'Amministratore può e deve verificare che le opere vengano fatte nel rispetto del decoro architettonico generale dell'edificio.

Per eventuali responsabilità civili o penali ne risponderà in ogni caso il proprietario del balcone.

 

Cordiali saluti.

Cortesemente puoi citare fonti in merito alla parte in grassetto?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Puoi rivolgerti all'Edilizia Privata del Comune, dovrebbe esistere un apposito Ufficio di verifiche edilizie di pronto intervento.

Se fai questo, però, tieni presente che avvii un procedimento che non puoi più controllare: il Comune potrebbe emettere delle ordinanze e poi c'è da correre...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Salve,

per quanto riguarda i balconi aggettanti la responsabilità è del suo vicino per le opere in quanto ritenute estensione della proprietà priva.

Per la questione frontalini, è sufficiente che descrivano e caratterizzino le linee essenziali dell'edificio per ritenerli condominiali. Nel senso che non si devono avere per forza frontalini decorativi o di pregevole fattura.

Ad ogni modo l'Amministratore può e deve verificare che le opere vengano fatte nel rispetto del decoro architettonico generale dell'edificio.

Per eventuali responsabilità civili o penali ne risponderà in ogni caso il proprietario del balcone.

 

Cordiali saluti.

 

http://www.anaciroma.it/images/eventi/relazione_avv-carloni.pdf pag 12 e seguenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×