Vai al contenuto
GRAMBS

Avviamento nuovo condominio - incaricare per redigerle

Salve a tutti,

per la prima volta mi trovo a dover svolgere tutti gli adempimenti necessari per la costituzione di un nuovo condominio e l'avviamento di tutti i servizi comuni.

1) il costruttore non ha ad oggi fornito le tabelle millesimali (né regolamento, ma i condòmini sono solo 5). Se non se ne occupa posso pretendere che si accolli le spese del tecnico che il condominio dovrà incaricare per redigerle?

2) le buchette della posta devono essere fornite in dotazione all'edificio dal costruttore?

3) c'è una piattaforma elevatrice, con una sua utenza elettrica da volturare. E' già dotata di numero di matricola. Sto per stipulare il contratto per la manutenzione. Quali adempimenti burocratici devo eseguire per la sua messa in funzione?

 

Grazie a tutti!!!!

3 ) visto che la matricola già ' esiste devi comunicare al comune il nominativo della ditta di manutenzione e dell'ente notificato se non gia' incaricato(ove manchi serve contratto d'incarico e comunicazione al comune del nominativo ente ) . E solo dopo potrai rimettere in esercizio la piattaforma elevatrici .

1) Solitamente il costruttore predispone le tabelle, il regolamento non è obbligatorio per 5 condomini. Non è obbligatorio far fare le tabelle ad un tecnico, se ne può occupare un condomino di buona volontà, per esempio tu stesso. Alla fin della fiera non puoi pretendere che lo faccia e tutto sommato potrebbe non convenirti nemmeno (egli non è obbligato ad assoldare un tecnico ma può redigerle "a capocchia", tanto vale che lo faccia tu stesso "con criterio")

2) Non necessariamente se non previsto da apposito capitolato/contratto di compravendita/preliminare di compravendita, cioè se non sta scritto da nessuna parte

3) Non puoi fare alcun adempimento se non avviene la voltura e/o la consegna dell'impianto, quando ciò avverrà lo stesso manutentore ti dirà cosa va fatto e firmato

×