Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
titolo75

Autoclave rumoroso

abito in un condominio di 7 piani ed abbiamo un autoclave molto rumoroso nel lvano seminterrato

non so se sia normale ma l'autoclave parte anche 2 o 3 volte in un minuto. a volte meno spesso , circa ogni 5 minuti , ma comunque fa un rumore fastidioso. fa una botta prima di partire, poi il classico rumore di una pompa , poi un altro botto quando si ferma. questo non è piacevole, soprattutto la notte, visto che l'arnese incriminato è sotto la mia camera da letto.

l'altra notte, a mezzanotte, l'arnese partiva ogni 5 secondi. penso che si sia danneggiato qualcosa. per questo , dopo una lunghissima ora, sono andato nel seminterrato e l'ho spento. sapevo che nessuno avrebbe protestato perchè la pressione dell'acquedotto è sufficiente a raggiungere il settimo piano anche senza autoclave.

ma vi sembra una cosa normale ?

cosa posso chiedere all'amministratore per non avere questo coso rumoroso che mi faccia alzare la notte ?

 

grazie

saluti

t75

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Probabilmente avrai comunicato il problema all'amministratore solo telefonicamente; inizia con una lettera raccomandata A/R argomentando cosa avviene e quale stato di insopportabilità/insofferenza causa questa autoclave. Essendo come descrivi “un bene comune”, tenterei di coinvolgere anche altri condomini per allargare la base degli interessati tanto per augurarsi un più spedito seguito (argomento idoneo per una assemblea straordinaria...o alla prima utile).

Se invece avrai a che fare con gente con orecchie da mercanti, dovrai, se lo vorrai, iniziare un iter coadiuvato da un buon avvocato e/o da un ingegnere esperto del campo in quanto occorrerà dimostrare con una perizia fonometrica, se effettivamente la rumorosità che lamenti, superi quella soglia consentita e quindi se è opportuno intentare una causa contro il condominio.

Spero che il problema possiate risolverlo serenamente tra voi condomini.

Un saluto

ROI

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

domanda tecnica. L'autoclave ha una pressione di mandata di circa 3,8 Bar. L'altezza del condominio è di 7 piani fuori terra e l'autoclave è nel seminterrato. La pressione senza autoclave scende a circa 3,6-3,4 Bar. ma secondo voi l'autoclave svolge la sua funzione correttamente ? e soprattutto, è necessario ?

 

grazie

saluti

t75

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

mentre scrivevo una nota ieri sera ho preso nota dei tempi di partenza dell'autoclave: erano le 23.24.

passano i secondi... passano... considerare che a quell'ora il consumo d'acqua dovrebbe non essere altissimo...

passano i secondi... di norma dovrebbe ripartire tra un bel po'

...23.32

... 23.33

... 23.35

... 23.39

... può bastare ???

 

vi sembra normale ??? parte in media ogni 3 minuti. come si fa a dornire ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Si capisce che sei esausto: invece di contare le pecorelle ...conti le partenze dell'autoclave!

Il condominio si avvarrà di un idraulico di fiducia? Perchè non fargli prendere visione? Hai provato? Contatta l'amministratore, mi sembra la cosa più ovvia e semplice da fare (e forse risolutiva).

Un saluto

ROI

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da titolo75 il 18 Set 2012 - 14:57:05: mentre scrivevo una nota ieri sera ho preso nota dei tempi di partenza dell'autoclave: erano le 23.24.

passano i secondi... passano... considerare che a quell'ora il consumo d'acqua dovrebbe non essere altissimo...

passano i secondi... di norma dovrebbe ripartire tra un bel po'

...23.32

... 23.33

... 23.35

... 23.39

... può bastare ???

 

vi sembra normale ??? parte in media ogni 3 minuti. come si fa a dornire ?

Amico scusami, ma mi sembra ovvio che ci sono le sfere scariche, se l'autoclave stacca e riattacca in continuazione non è normale proprio per niente, anzi è probabile che se tu senti il continuo start/stop, nei piani più alti sentano altri rumori, sempre fastidiosi, tipo colpo d'ariete. La soluzione è semplice: contattare l'idraulico e in un paio d'ore il problema è risolto. Non c'è bisogno di mandare strane raccomandate o complicarsi la vita in altri modi.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Carissimo Lou 78,

scusa la battuta scontata ed irriverente, ma più che le sfere scariche, io ho le palle piene 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da titolo75 il 18 Set 2012 - 17:40:01: Carissimo Lou 78,

scusa la battuta scontata ed irriverente, ma più che le sfere scariche, io ho le palle piene 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao a tutti,

ho sentito parlare di gruppi d'aumento presssione idrica con pompe a velocità variabile che utilizzano anche l'impinatistica esistente.

Dicono che hanno minori rumori, minori consumi e maggior efficienza.

 

Nanojoule

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sentite, anch'io ho sentito parlare di motori a giri variabili, che portano tutti i vantaggi che dite ...

 

il problema sapete qual'è ? il prezzo ! mi sono fatto fare un preventivo budgettario dall'idraulico che gestisce il condominio e ci ha sparato una cifra tipo 10 MILA EURO... non 500 EURO

 

se avete cifre differenti o riferimenti di idraulici oculati su firenze , ve ne sarei molto grato

grazie

t75

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da titolo75 il 18 Set 2012 - 18:23:33: Sentite, anch'io ho sentito parlare di motori a giri variabili, che portano tutti i vantaggi che dite ...

 

il problema sapete qual'è ? il prezzo ! mi sono fatto fare un preventivo budgettario dall'idraulico che gestisce il condominio e ci ha sparato una cifra tipo 10 MILA EURO... non 500 EURO

 

se avete cifre differenti o riferimenti di idraulici oculati su firenze , ve ne sarei molto grato

grazie

t75

Con quella cifra mi faccio l'autoclave con le pompe d'oro; con 1350 euro invece mi cambio entrambe le pompe (da 2,5) silenziose ed efficienti.

Probabilmente il preventivo di 10.000 euro prevede anche la sostituzione del serbatoio dell'acqua.

Ciao

Nicola.L

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da titolo75 il 18 Set 2012 - 19:07:40: riferimenti su firenze ?

Su Bari potrei dartene ma non è possibile - per regolamento del forum fare pubblicità e dare indicazioni di questo genere.

 

Ciao

Nicola.L

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ma riguardo al quesito tecnico qualcuno sa rispondermi ??

 

domanda tecnica. L'autoclave ha una pressione di mandata di circa 3,8 Bar. L'altezza del condominio è di 7 piani fuori terra e l'autoclave è nel seminterrato. La pressione senza autoclave scende a circa 3,6-3,4 Bar. ma secondo voi l'autoclave svolge la sua funzione correttamente ? e soprattutto, è necessario ?

 

quanto dovrebbe essere la pressione di mandata ?

 

grazie

saluti

t75

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

nessuno mi aiutare per il quesito tecnico ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×