Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
cesco6666

Autoclave condominiale - le spese comunque vanno suddivise tra chi?

Salve, se in un condominio c'è la proposta di installare un'autoclave condominiale e non tutti sono d'accordo, le spese comunque vanno suddivise tra chi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Personalmente la ritengo una miglioria.

Pertanto, se la decisione viene adottata con il giusto quorum, partecipano tutti.

È impensabile che si possa modificare l'impianto se non affrontando ingenti spese.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Personalmente la ritengo una spesa straordinaria che, se non si tratta di una cospicua somma rispetto al contesto condominiale, può essere approvata con le maggioranze ordinarie di prima e seconda convocazione. Qualsiasi delibera assembleare è impegnativa per tutti i condòmini, anche i dissenzienti:

 

Art. 1137 cc comma 1:

 

Le deliberazioni prese dall’assemblea a norma degli articoli precedenti sono obbligatorie per tutti i condomini.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il problema è che per fare l'impianto bisogna attraversare la proprietà per sonale di un condomino che ha rifiutato di far entrare l'idraulico per il sopralluogo, inoltre alcuni condomini hanno già l'autoclave personale e si rifiutano di partecipare alla spesa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Giustifico il diniego del condomino visto che, a mio avviso, si creerebbe una servitù.

Per il resto, vale quanto detto nei precedenti interventi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×