Vai al contenuto
bignami71

Attribuzioni codifi fiscali in caso di frazionamento

Salve a tutti. Vi sottopongo un caso molto intricato. Cerco di essere schematico per tentare di essere chiaro.

 

Condominio iniziale formato da 4 portoni (dunque unico codice fiscale).

 

Nel 2011 si distacca con approvazione dell'assemblea uno dei portoni e assume nuovo codice fiscale.

Poco dopo si distacca altro numero civico che si "congloba" con l'altro civico distaccatosi da poco (formano in 2 un "nuovo" condominio con unico codice fiscale):

 

1) i 2 portoni rimasti rimangono col "vecchio" codice fiscale?

2) Se sì, occorrerà quindi andare all'AdE a registrare la variazione?

 

3) Considerato che ora si deve costituire un Supercondominio per le parti comuni ai 4 portoni (giardini, caldaia, ecc.) si dovrà andare all'AdE per generare un nuovo codice fiscale per i 4 portoni insieme?

Grazie per la celerità!

Ma quando ho scritto se occorre andare all'AdE per fare la variazione (domanda 2), intendevo dire non la variazione del codice fiscale, ma l'intestazione del condominio (prima si chiamava ad esempio Via Roma 1-3-5-7, ma adesso dopo i distacchi si chiama Via Roma 5-7...intendevo questo come variazione; mi spiego meglio: stesso "vecchio" codice fiscale, ma descrizione che identifica i giusti civici. Penso che dovrò fare questa variazione all'AdE, oppure no?).

Sì,in questo caso la variazione è consigliabile.

Scusa ma pensavo avesse un nome senza "civici" ed in quel caso sarebbe rimasto all'originario condominio.

 

Staff

×