Vai al contenuto
nextpaco

Attestato di Certificazione Energetica e/o Attestato di Prestazione Energetica?!

Salve a tutti,

 

se si è già in possesso di Attestato di Certificazione Energetica (ACE) in corso di validità (sono passati meno di dieci anni da quando è stato redatto) è obbligatorio munirsi anche di Attestato di Prestazione Energetica (APE) per locare, un appartamento, ovvero una singola unità immobiliare, con contratto concordato (3+2)?

 

Grazie.

 

Qui invece viene segnalato che non è necessario l'APE se già si ha l'ACE:

 

http://www.certificato-energetico.it/rogito-affitto-annunci.html

 

Se l'immobile è già dotato di ACE

Su questo punto la normativa è molto chiara: se un immobile è dotato di ACE (Attestato di Certificazione Energetica) in corso di validità (la validità si verifica nella prima pagina dell'attestato in alto a destra, salvo vengano fatti tutti i controlli della caldaia), rilasciato prima dell'entrata in vigore del DL 63/2013, cioè in data 06.06.2013, non è necessario dotare l'immobile di APE.

Ecco il testo di legge:

Art.6 comma 10 del D.Lgs 192/05: L'obbligo di dotare l'edificio di un attestato di prestazione energetica viene meno ove sia già disponibile un attestato in corso di validità, rilasciato conformemente alla direttiva 2002/91/CE.

Qui invece viene segnalato che non è necessario l'APE se già si ha l'ACE:

 

http://www.certificato-energetico.it/rogito-affitto-annunci.html

 

Se l'immobile è già dotato di ACE

Su questo punto la normativa è molto chiara: se un immobile è dotato di ACE (Attestato di Certificazione Energetica) in corso di validità (la validità si verifica nella prima pagina dell'attestato in alto a destra, salvo vengano fatti tutti i controlli della caldaia), rilasciato prima dell'entrata in vigore del DL 63/2013, cioè in data 06.06.2013, non è necessario dotare l'immobile di APE.

Ecco il testo di legge:

Art.6 comma 10 del D.Lgs 192/05: L'obbligo di dotare l'edificio di un attestato di prestazione energetica viene meno ove sia già disponibile un attestato in corso di validità, rilasciato conformemente alla direttiva 2002/91/CE.

Confermo, ma solo se hai fatto le manutenzioni ordinarie e la prova dei fumi biennale e annotato il tutto nel libretto di impianto.

Ovviamente l'ACE decade e devi avere l'APe se hai sostituito ex novo la caldaia.

Confermo, ma solo se hai fatto le manutenzioni ordinarie e la prova dei fumi biennale e annotato il tutto nel libretto di impianto.

Visto che si tratta di manutenzione ordinaria, avrebbe dovuto farla il conduttore, giusto? Se non l'ha fatta, cosa succede? Bisogna fare la prova de fumi per non far decadere l'ACE? Oppure bisogna fare direttamente l'APE?

Visto che si tratta di manutenzione ordinaria, avrebbe dovuto farla il conduttore, giusto?

La manutenzione ordinaria e la prova biennale dei fumi restano a carico "dell'occupante a qualsisi titolo l'unità immobiliare" e i risultati trascritti nel libretto d'impianto.

Se non l'ha fatta, cosa succede? Bisogna fare la prova de fumi per non far decadere l'ACE? Oppure bisogna fare direttamente l'APE?

Dipende da quanto tempo non viene fatta manutenzione. Se sono trascorsi diversi anni, si.

×