Vai al contenuto
Antoga

Assicurazione nuovo stabile

Salve, ho acquistato un appartamento di recente costruzione ultimato nell'agosto del 2012. Dopo circa 6 mesi ,il cancello automatizzato che porta al posto auto si è rotto ed insieme anche la centralina dell'irrigatore per le aiuole. Tali elementi rientrano nella garanzia dell'immobile o siamo tenuti a pagare noi condomini?

Esistono due garanzie, quella biennale e quella decennale, queste le differenze sono ben specificate nel Codice Civile;

Art. 1667. Difformità e vizi dell'opera.L'appaltatore è tenuto alla garanzia per le difformità e i vizi dell'opera. La garanzia non è dovuta se il committente ha accettato l'opera e le difformità o i vizi erano da lui conosciuti o erano riconoscibili, purché, in questo caso, non siano stati in mala fede taciuti dall'appaltatore.

Il committente deve, a pena di decadenza , denunziare all'appaltatore le difformità o i vizi entro sessanta giorni dalla scoperta. La denunzia non è necessaria se l'appaltatore ha riconosciuto le difformità o i vizi o se li ha occultati.

L'azione contro l'appaltatore si prescrive in due anni dal giorno della consegna dell'opera. Il committente convenuto per il pagamento può sempre far valere la garanzia , purché le difformità o i vizi siano stati denunziati entro sessanta giorni dalla scoperta e prima che siano decorsi i due anni dalla consegna.

Art. 1669. Rovina e difetti di cose immobili.

Quando si tratta di edifici o di altre cose immobili destinate per la loro natura a lunga durata, se, nel corso di dieci anni dal compimento, l'opera, per vizio del suolo o per difetto della costruzione, rovina in tutto o in parte, ovvero presenta evidente pericolo di rovina o gravi difetti, l'appaltatore è responsabile nei confronti del committente e dei suoi aventi causa, purché sia fatta la denunzia entro un anno dalla scoperta.

Il diritto del committente si prescrive in un anno dalla denunzia.

Per cui, il caso del cancello dovrebbe ricadere nella garanzia biennale, e se il difetto del cancello installato nel 2012 è stato rilevato e notifiicato al costruttore/installatore/ditta o chi che sia, siete ancora nei termini del biennio

Tale cancello è di vetro. Non si sa bene come si sia rotto, se a causa di qualche atto vandalico o dal forte vento coinciso con i giorni della rottura. Rientra ugualmente nella garanzia? È stato costruito e installato a norma di legge? un cancello di grandi dimensioni non dovrebbe rompersi così facilmente!

Tale cancello è di vetro. Non si sa bene come si sia rotto, se a causa di qualche atto vandalico o dal forte vento coinciso con i giorni della rottura. Rientra ugualmente nella garanzia? È stato costruito e installato a norma di legge? un cancello di grandi dimensioni non dovrebbe rompersi così facilmente!
Difficile la risposta attraverso un forum;

- se atto vandalico, non ne risponde l'installatore costruttore (ma che colpa ne ha?),

- se forte vento, da dimostrare, forse i calcoli del progettista erano errati,

per il restio forse è meglio sentire il parere di un perito e poi valutare se è il caso di procedere in causa.

Cancello automatico in vetro? Mai visto una cosa del genere!

 

Comunque...la garanzia è riferita a vizi di costruzione e/o dei materiali utilizzati e non certo agli atti vandalici e/o atmosferici che, potrebbero essere coperti dall'assicurazione del fabbricato.

 

 

saluti

Discussioni simili

Condominioweb Forum
×