Vai al contenuto
Ospite Bubina

Assicurazione condominiale con inserimento di nuove garanzie

Buongiorno.Ho il seguente quesito da porvi:l'amministratore,sin dall'inizio della sua gestione,ha scelto,senza autorizzazione assembleare, l'assicurazione per il condominio.Ora mi accorgo,come condomina,dopo aver richiesto i giustificativi di spesa,che nell'assicurazione sono state inserite nuove garanzie senza informare, anche questa volta, l'assemblea.

E' stata inclusa la garanzia "tubazioni interrate a copertura dei danni materiali e diretti al fabbricato...La garanzia viene estesa anche al rimborso delle spese sostenute per demolire e ripristinare parti del fabbricato .Costo in piu':90 € che pagheremo noi .

Ma è normale comportarsi cosi'?Ma chi decide?L'amministratore,sempre e comunque,o l'assemblea?Guarda caso proprio l'anno scorso è capitato un episodio dove una condomina lamentava nel suo appartamento una perdita d'acqua causata,si scoprira' dopo,dalla rottura del tubo che collega la cassetta del suo wc al tubo di scarico .L'amministratore mando' il suo idraulico(la spesa l'ha addebitata a tutto il condominio),per ricerca perdita acqua ,riparazione e sostituzione della cassetta acqua per lo sciacquone della signora..La rottura provoco' una macchia d'acqua su parte di una parete condominiale che costrinse l'operaio a rompere il muro per la ricerca della perdita e poi a ricostruirlo.

ciao

 

per la perdita dalla cassetta collegata al water, tutta la spesa doveva essere solo a carico della condomino, salvo quote risarcibili dalla assicurazione condominiale.

 

L'amministratore prima di variare le condizioni di polizza doveva ottenere l'autorizzazione.

ciao

 

per la perdita dalla cassetta collegata al water, tutta la spesa doveva essere solo a carico della condomino, salvo quote risarcibili dalla assicurazione condominiale.

 

L'amministratore prima di variare le condizioni di polizza doveva ottenere l'autorizzazione.[/QUO

 

Grazie!Mi sei stato molto utile

la garanzia delle tubazioni interrate non c'entra nulla con la tubazione wc che non è una tubazione interrata

 

- - - Aggiornato - - -

 

per poter veramente risponderti, dovresti riportare le parole scritte nel verbale in merito all'assicurazione

Grazie innanzitutto.In merito alla assicurazione,,1-è stata scelta dall'amministratore,senza consultare l'assemblea.

2-Nuove garanzie a partire dal 2016:"di comune accordo (????) tra le parti a parziale deroga di quanto contenuto nella Garanzia base della sezione Danni di acqua e altri liquidi,si conviene di includere nell'ambito della Garanzia incendio la garanzia "tubazioni interrate" a copertura dei danni materiali e diretti al fabbricato derivanti da spargimento di acqua o altri liquidi a seguito di rottura accidentale di tubazioni interrate di pertinenza del fabbricato.Tale garanzia viene estesa anche al rimborso spese sostenute per demolire e ripristinare parti del fabbricato allo scopo di ricercare la rottura delle tubazioni interrate e ripristinare le tubazioni interrate nelle quali ha avuto origine la rottura stessa.

Costo estensione:€90,00.

Accordo tra le parti?Non certo da parte dell'assemblea mai consultata.

ciao

le tubazioni interrate sono quelle esterne al sedime dell'edificio, ed è una normale estensione contrattuale possibile. Il tuo caso non sarebbe coperto da tale clausola, ma solo dalla clausola dell'acqua condotta che quasi sicuramente è nella polizza, ma va verificato.

×