Vai al contenuto
Slappete

Assemblea INDETTA NEL CORTILE DEL Condominio , VICINO ALLA STRADA E VICINO AL MARCIAPIEDI DOVE TRANSITANO I PASSANTI.

Buonasera.

Il mio amministratore ha cambiato studio e,visto che e' molto lontano dal condominio,ha pensato di indire l'assemblea all'aperto(presenti due condomini su quattro.Condominio minimo).

Più esattamente nel cortiletto,che  da' sulla strada dove TRANSITANO auto.moto e PASSANTI.

Ma e' accettabile?Non c'è  privacy;tutti vedono dall'esterno.

E' vero che non e' obbligato a portarsi  dietro la documentazione condominiale(per la quale ho chiesto appuntamento per la visione),pero'....In piu' sulla palazzina dimora una colonia di piccioni,non vorrei.....

Grazie  della vostra opinione

Slappete dice:

Buonasera.

Il mio amministratore ha cambiato studio e,visto che e' molto lontano dal condominio,ha pensato di indire l'assemblea all'aperto(presenti due condomini su quattro.Condominio minimo).

Più esattamente nel cortiletto,che  da' sulla strada dove TRANSITANO auto.moto e PASSANTI.

Ma e' accettabile?Non c'è  privacy;tutti vedono dall'esterno.

E' vero che non e' obbligato a portarsi  dietro la documentazione condominiale(per la quale ho chiesto appuntamento per la visione),pero'....In piu' sulla palazzina dimora una colonia di piccioni,non vorrei.....

Grazie  della vostra opinione

Se hai paura dei passanti a che sentano cosa si dice in assemblea e dei piccioni non ci andare.

 

p.s. non è un condominio minimo, quello minimo è composto da due soli condomini.

  • Grazie 1

Non è che ci siano molte opzioni... 

1) si aspettano tempi migliori

2) ci si organizza come ha fatto l’amministratore 

3) si affitta un locale adeguato 

 

Giovanni Inga dice:

Non è che ci siano molte opzioni... 

1) si aspettano tempi migliori

2) ci si organizza come ha fatto l’amministratore 

3) si affitta un locale adeguato 

 

Mi aspettavo un locale adeguato.Grazie per il parere.

Slappete dice:

Mi aspettavo un locale adeguato.Grazie per il parere.

Beh, se siete solo 4 condòmini, anche se fossero stati tutti presenti l'assemblea si sarebbe potuto tenere anche nella stanza dello studio dell'amministratore o in una stanza di casa tua.

Sarebbe bastato stare seduti intorno ad un tavolo con mascherina e la distanza di un metro l'uno dall'altro indicato nelle linee guida sarebbe stato garantito

E' vero che non siamo obbligati a rispondere,però dei tranelli potevi anche farne a meno.

Domenica raccontavi che eri vittima di un amministratore sovrano.

Ieri con l'assemblea è finita a tarallucci e vino e ti lamenti per la privacy... per favore caro collega pensionato.

--link_rimosso--

 

Invito sempre i miei condomini a collaborare. In questo caso, Slappete si è limitata a criticare quando le cose sono fatte, come quasi sempre accade. Si poteva richiedere all'amministratore, alla luce dei DPCM anti COVID19, di affittare un locale adeguato, e visto il numero dei condomini, non era molto oneroso, oppure, dare ospitalità agli altri (si presume che si vada tutti d'accordo) oppure cortile interno. La strada è comunque una soluzione ammissibile, se l'ordine del giorno conteneva argomenti improcrastinabili.

Bastava insomma, parlare prima.

consulsic1 dice:

Invito sempre i miei condomini a collaborare. In questo caso, Slappete si è limitata a criticare quando le cose sono fatte, come quasi sempre accade. Si poteva richiedere all'amministratore, alla luce dei DPCM anti COVID19, di affittare un locale adeguato, e visto il numero dei condomini, non era molto oneroso, oppure, dare ospitalità agli altri (si presume che si vada tutti d'accordo) oppure cortile interno. La strada è comunque una soluzione ammissibile, se l'ordine del giorno conteneva argomenti improcrastinabili.

Bastava insomma, parlare prima.

La strada va bene fino a un certo punto. Se è pubblica ci sarebbe da " 😂 ".

  • Mi piace 1
Slappete dice:

Mi aspettavo un locale adeguato.Grazie per il parere.

Non va mai bene... ovviamente se veniva affittata una sala con relativa sanificazione ecc non sarebbe andato bene il costo...

  • Mi piace 1
giglio2 dice:

E' vero che non siamo obbligati a rispondere,però dei tranelli potevi anche farne a meno.

Domenica raccontavi che eri vittima di un amministratore sovrano.

Ieri con l'assemblea è finita a tarallucci e vino e ti lamenti per la privacy... per favore caro collega pensionato.

--link_rimosso--

 

Che  l'amministratore si sia deciso a indire l'assemblea e' cosa buona;Non mi tornava il fatto che la prima convocazione fosse invece nel suo studio....Dallo studio,dove si trova la documentazione del condominio,al cortile,dove si resta tutti in piedi (mi chiedo come si faccia a stendere un verbale decente...)ne passa.

Ho chiesto un appuntamento per vedere alcuni documenti fondamentali per il rendiconto,visto che non ha allegato nulla all'avviso dell'assemblea ,manco mi risponde e l'assemblea è  il 29!

A quel signore che polemizza con me:un bel sorriso....

Modificato da Slappete
Errore
Slappete dice:

A quel signore che polemizza con me:un bel sorriso....

Ricambio e buona fortuna.

Benvenuto nel club, ti espongo la mia situazione: sono 5 anni a settembre che vivo in questo condominio, tranne una volta (nella sala retro di un bar) tutte le assemblee vengono fatte in cortile interno e se piove nel landrone d'ingresso, naturalmente in piedi, non viene stilato e riletto nessun verbale, che arriverà forse dopo 2 mesi, viene nominato un presidente fittizio e un segretario, ma le due figure sono di fatto sempre la stessa persona, l'illuminato, io sono in minoranza, se devo chiedere dei documenti, devo partire con largo anticipo e forse ma dico forse avrò una risposta, se ti è sufficiente mi fermo qui se vuoi ne parliamo sono disponibile, ma se solo in emergenza per una volta vi riunite in cortile ti direi sopporta, a meno che non si sia trasferito talmente lontano da dover fare un viaggio per una assemblea.

Salve.  A me è  capitato una volta. Non ci sono  che commenti negativi . Purtroppo. Si vede che nei corsi questo non viene insegnato. 

Slappete dice:

Buonasera.

Il mio amministratore ha cambiato studio e,visto che e' molto lontano dal condominio,ha pensato di indire l'assemblea all'aperto(presenti due condomini su quattro.Condominio minimo).

Più esattamente nel cortiletto,che  da' sulla strada dove TRANSITANO auto.moto e PASSANTI.

Ma e' accettabile?Non c'è  privacy;tutti vedono dall'esterno.

E' vero che non e' obbligato a portarsi  dietro la documentazione condominiale(per la quale ho chiesto appuntamento per la visione),pero'....In piu' sulla palazzina dimora una colonia di piccioni,non vorrei.....

Grazie  della vostra opinione

Nel mio condominio l'assemblea è svolta in una chiesa quando non c'è la messa. Segno della croce all'entrata e all'uscita ma durante l'assemblea tante di quelle .... soprattutto per i bilanci (siamo 40 circa). Per fortuna ci è concessa gentilmente (tra l'altro è condomino)

Ospite
Questa discussione è chiusa.
×